Utente 312XXX
Salve, vorrei sapere quali sono i tempi per avere il referto della biopsia dell'endometrio effettuata in una clinica convenzionata. Se l'esito dovesse essere positivo per un tumore si viene avvisati comunque con gli stessi tempi o c'è una priorità e si viene avvisati subito? Attendiamo il risultato da 15 giorni. Ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In media i tempi tecnici per un esito di esame istologico vanno dai 15 ai 20 giorni.Solitamente la pz viene informata ma questo dipende dalla organizzazione del Centro a cui si é rivolta .
Salutoni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 312XXX

La ringrazio per la celere risposta. Ci siamo rivolte al centro tramite il medico che segue mia madre e lavora in quella clinica. I tempi sono gli stessi sia che la diagnosi sia positiva che negativa per lesioni maligne?

[#3] dopo  
Utente 312XXX

Intendevo, se è un tumore si viene avvisati anche prima dei 15/20 giorni?

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Penso che ogni Centro abbia dei criteri propri, ma se viene individuata una urgenza , la comunicazione d 'urgenza é d'obbligo
In bocc a al lupo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente 312XXX

Crepi il lupo.La ringrazio.Speriamo bene allora...sono già trascorsi 18 giorni

[#6] dopo  
Utente 312XXX

Salve dottore, brutte notizie. Purtroppo il medico ha detto che è arrivato l'esito. E' un tumore. Stasera sapremo di più. Deve comunque fare la tac e poi il medico a già detto che farà l'intervento per togliere utero e ovaie

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Che tipo di esame istologico?
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente 312XXX

Reperto macroscopico e microscopico
Frammenti tissuatali grigiastri , polipoidi complessivamente cm 2,8x2.2x0.5
2)frammento tissutale grigistro cm 0.6x0.5x0.4
Diagnosi
Adenocarcinoma poliposo di tipo endometriodide moderatamente differenziato (G2);base di impianto e miometrio non valutabili;concomita polipo fibroghiANDOLARE;
2)FRAMMENTO ENDOMIOMETRIAL con ipotrofia ghiandolare e focale displasia.
Cosa significa, ora deve fare la rm e poi l'intervento

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tutto chiaro, va fatta una valutazione sull'interessamento del perimetrio.
Si potrebbe risolvere con un semplice intervento di isterectomia.
In bocca al lupo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente 312XXX

Il perimetrio è la parete dell'utero?Il medico dall'ecografia ha detto che le ovaie sono atrofizzate, il Douglas libero e la vescica normale. Dall'ecografia si vede?

[#11] dopo  
Utente 312XXX

Cosa intende per tutto chiaro? Il grado potrebbe, dopo l'operazione, variare in g3?

[#12]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'esame istologico chiarisce il grado di invasività che va confermato con una RMN della pelvi
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#13] dopo  
Utente 312XXX

Il grado di g2 va confermato con la risonanza?Mi scusi se chiedo ancora, ma il grado g2 è grave?

[#14]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
no è limitato al corpo uterino
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#15] dopo  
Utente 312XXX

Grazie, mi ha tranquillizzato.Ma allora perchè viene fatta la RMN dell'addome completo?

[#16] dopo  
Utente 312XXX

Vorrei anche sapere in base a cosa si decide di fare l'intervento con taglio nell'addome anzichè in laparoscopia o per via vaginale?Il medico ci ha anticipato che le verrà fatto un taglio nell'addome. Non vorrei che la causa fosse visionare il resto dell'addome perchè c'è qualche dubbio.....Inoltre mia madre è sovrappeso e ha problemi di angina pectoris e ha avuto delle ischemie cerebrali. Un intervento di questo tipo può essere rischioso?

[#17]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tutto ciò dipende dalla stadiazione pre -intervento
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#18] dopo  
Utente 312XXX

Ma se prima dell'intervento non si conosce ancora la stadiazione come ha fatto il medico ha stabilire il tipo di intervento?Immagina già il tipo di stadio?Un grado g2 a quale stadiazione può corrispondere?

[#19] dopo  
Utente 312XXX

Inoltre il medico può aver già visto dall'ecografia transvaginale anche se non in modo certo se il miometrio è già stato infiltrato?Mi scusi ma sono molto preoccupata

[#20] dopo  
Utente 312XXX

Salve dottore, Le trascrivo l'esito della rm. Lieve irregolarità del profilo endometriale a livello del fondo, come per esiti di pregressa polipectomia endoscopica, in assenza di sicure immagini riferibili ad infiltrazione del miometrio.Utero antiverso - flesso con evidenza di alcune formazioni miomatose, la maggiore delle quali del diametro di circa 22x12mm localizzata nel versante postero-laterale sn del fondo uterino. Non formazioni espansive in sede annessiale bilateralmente. Regolare la vescica urinaria. Non linfoadenopatie nè versamento in sede pelvica.

[#21]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La situazione clinica è rassicurante , non essendoci "IMMAGINI RIFERIBILI AD INFILTRAZIONE DEL MIOMETRIO" e "NON LINFOADENOPATIE ".
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#22] dopo  
Utente 312XXX

Grazie dottore . Ciò significa che il miometrio non è infiltrato e neanche i linfonodi? La certezza viene data soltanto con l'istologico definitivo?L'esito della rm può cambiare?Sono ancora un pò in ansia perchè la rm riguardava solo pelvi e addome inferiore ma il medico insiste per un controllo dell'addome completo e dell'intestino in particolare. Può essere sfuggito comunque qualcosa all'intestino?Non capisco tanta preoccupazione con un esito tanto rassicurante...

[#23] dopo  
Utente 312XXX

Salve dottore, dopo l'intervento di isterectomia totale laparotomica, dall'esito definitivo è risultato un adenocarcinoma endometriale g2 con piccola infiltrazione moimetriale.non sono stati asportati linfonodi , ma è stato fatto un prelievo e risulta tutto il resto negativo. Il chirurgo ginecologo ci ha detto che non occorre probabilmente radioterapia. Sappiamo invece di una situazione uguale a quella di mia madre in cui dopo 2 anni c'è stata una recidiva, non era stata effettuata una radioterapia, e la persona è deceduta dopo 3 anni. Vorrei sapere se occorre un trattamento audiuvante e se se esso diminuisce la probabilità di recidive.
Ringrazio e aspetto una risposta

[#24]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se i linfonodi asportati risultano istologicamente NEGATIVI , l'oncologo non dà alcuna indicazione alla chemioterapia.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#25] dopo  
Utente 312XXX

Da ciò che ho capito non sono stati asportati perchè dalla rm e dalla palpazione intraoperatoria sembravano negativi, dalla biopsia risultano negativi

[#26] dopo  
Utente 312XXX

Almeno la radioterapia è necessaria?