Utente 623XXX
Gentilissimi dottori,
spero possiate spiegarmi cosa secondo voi significhi quanto mi è successo.
Al 12 pm , a seguito di una visita di controllo dal ginecologo, fu evidenziato un follicolo di 20, 7 mm ed il ginecologo mi disse, con mia grande felicità visto che desidererei una terza gravidanza, che stavo per ovulare. Controllando però dall'indomani l'ovulazione con gli stick persona non ho riscontrato fino al 25 pm alcun picco di lh. Al 33pm sono tornata dal ginecologo il quale da ecografia interna non ha riscontrato più la presenza del follicolo e mi ha detto che secondo lui non ero ancora vicina alla mestruazione. Oggi, 37pm, ancora niente ciclo.
Premetto che ho 37anni, due figli avuti naturalmente al sesto ed al quinto tentativo, in genere cicli lunghi, di 30-36 giorni e che al 33pm ho fatto test di gravidanza negativo.
Quello che mi chiedo è:
1. Con cicli così lunghi come potevo avere un follicolo così grosso già al 12pm?
2. Se al 12 pm il follicolo era già cosi grosso, come mai non ho visto nei giorni a seguire lo stick ovulatorio positivizzarsi?
3. Come mai, con ovulazione prossima già al 12pm non ho ad oggi ancora ciclo?
4. Se al 33pm non si è visto più il follicolo, ho ovulato? Quindi il follicolo è scoppiato?
5. È possibile che non sia scoppiato e si sia trasformato in cisti follicolare? Ma in questo caso non si sarebbe dovuta vedere nella eco interna del 33pm?
In breve...cosa è potuto succedere? Non me lo spiego.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1. può avvenire una ovulazione "precoce " o una ovulazione "tardiva" quindi può accadere
2. a volte i test non sono molto sensibili
3 . ci potrebbe essere anche una gravidanza , se ci sono stati rapporti in quel periodo
4 si presume che ci sia stata una ovulazione , mi devo fidare del referto dl Collega
5 il Collega l'avrebbe evidenziato .
A volte il follicolo non scoppia e quindi non si forma il corpo luteo e di conseguenza si altera il ritmo del ciclo ormonale.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 623XXX

Grazie per le risposte, è stato molto chiaro. Si, io e mio marito abbiamo avuto rapporti non protetti nell'arco di tutto il periodo, ma ho fatto un test giorno 33pm che è risultato negativo temo percui purtroppo che sia successo proprio quanto ha detto lei. Il follicolo non sarà scoppiato, ecco perché lo stick ovulatorio non si è positivizzati, e dunque forse si sarà riassorbito tra il 12pm ed il 33pm, per questo non si è visto in ecografia.
Qualsiasi altra ipotesi non sta in piedi, perché se avessi ovulato subito dopo il 12pm, il test fatto il 33pm si sarebbe dovuto positivizzare in caso di gravidanza, oppure avrei dovuto avere avuto già il ciclo. A questo punto per quando dovrei attendere il ciclo? È possibile che salti del tutto o solo che arrivi molto in ritardo? Oggi sono già al 38pm.
Mi dispiace molto. Speravo in una gravidanza. E inoltre tutto questo ritardo non mi è mai capitato. Potrebbe essere dovuto al fatto che da maggio ad oggi ho perso circa 18kg? Seguita da un medico però. Ero molto in sovrappeso, ed ancora ad oggi sono circa 8 kg in più del mio peso forma.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certo il calo ponderale ha giocato un ruolo importante e nel frattempo dovrebbe valutare la funzionalità tiroidea.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 623XXX

Gentilissimo dr Blasi, scusi la domanda sicuramente stupida, ma siccome ancora (39 pm) il ciclo non è arrivato e la speranza di una gravidanza è l'ultima a morire, mi chiedevo: è possibile in natura che un follicolo di 20 mm scoppi dopo 10-15 giorni rilasciando un ovulo sano e possibilmente fecondabile?
Ovvero, quando si ha una ovulazione ritardata è sempre e solo perché un follicolo cresce molto molto lentamente ma sempre in maniera costante o anche perché magari cresce molto in breve tempo e poi si ferma per alcuni giorni per poi magari riprendere a cresce e scoppiare successivamente rilasciando ugualmente un ovulo fecondabile?
Scusi, ma la mia mente elucubra :)

[#5] dopo  
Utente 623XXX

Scusi dottore se insisto. ..ma oggi sono al 43esimo giorno del ciclo e ancora niente mestruazioni. Comincio a preoccuparmi. Il calo ponderale può generare tutto questo ritardo? E poi consideri che non sono affatto sotto peso, anzi. Il mio indice di massa è circa 28. Cosa dovrei fare per controllare la funzionalità tiroidea? Feci una ecografia tiroidea a luglio e risultò tutto nella norma. Il medico mi fece i complimenti per la "bella" tiroide viste le mie due gravidanze precedenti e mi disse che x completezza avrei potuto fare degli esami di sangue ma che lui dava quasi x certo che risultassero negativi. E poi consideri che già al 12 pm avevo un follicolo bdi 20 mm, quindi questo ritardo come si spiega? Una ovulazione ritardata non è causata da un follicolo che cresce molto lentamente? La mia mi sembra piu' anticipata che ritardata visto un follicolo che è cresciuto così presto.
Cosa pensa possa essere successo? Ha delle ipotesi?

[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Una valutazione ecografica è importante per valutare l'eventuale formazione di una cisti funzionale del'ovaio ( follicolo non scoppiato).
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI