Utente 377XXX
Buongiorno

ho 52 anni, credo di essere entrata in menopausa (il ciclo è sparito da sei mesi) non sono mai rimasta in stato interessante. Sono alta 165 e il mio peso oscilla dai 59 ai 61 chili.

Due sere fa, ho notato una cosa davvero particolare che li per li mi ha spaventata. I miei capezzoli, entrambi, erano pieni di comedoni. Come piccole pietruzze nerastre, dure. Esattamente come normali comedoni.

Non avevo alcun dolore e/o prurito. Credo di non essermene accorta prima, ad esempio dopo la doccia, perchè se non metto gli occhiali la mia vista non è esattamente al top.

Con delicatezza li ho rimossi. I capezzoli sono tornati normali, rosei, senza segni di irritazione o altro.

Poichè, come immaginate, non appena accade qualcosa di anomalo al seno, noi donne siamo portate a spaventarci, potete dirmi quale potrebbe essere la motivazione di queste formazioni? Forse con la menopausa c'è qualche emissione di sostanze sebacee e quindi la possibilità che anche nei capezzoli possano formarsi veri e propri comedoni?

Grazie per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattasi di una particolare secrezione sebacea, ma chiaramente e impossibile darle certezze non avendo un riscontro obiettivo è clinico
.mi dispiace non poter essere più esaustivo.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 377XXX

La ringrazio per la replica.

L'importante, ovviamente, è che non sia nulla che abbia a che fare con patologie senologiche di una certa gravità.

In effetti persino la mia ginecologa non aveva mai sentito nulla del genere.

Palando però con una mia parente, già in menopausa da anni, mi ha svelato che capita anche a lei.

E anche lei, li estrae e i capezzoli sono totalmente integri, come nel mio caso

Forse, un poco la menopausa, un poco il fatto che non ho mai avuto gravidanze, potrebbe far si che attraverso i dotti fuoriesca del sebo che poi si indurisce.

Mi auguro sia questo

Un cordiale saluto

[#3] dopo  
Utente 377XXX

Buonasera

ho letto qualcosa relativamente l'ectasi duttale.

Potrebbe essere il mio caso? E, come ho letto - se fosse questo - è vero che non degenera mai in una neoplasia mammaria?

Grazie per l'attenzione