Utente 225XXX
Buonasera,
circa 2 anni fa con pap test e colposcopia mi è stato diagnosticato "Condiloma piano con displasia epiteliale di grado lieve (CIN1). Endocervicite cronica micropapillare. Marcata flogosi cronica stormale e rilievi micropapillari nel tratto endocervicale. Alla colposcopia mosaico regolare".

Qualche giorno fa ho eseguito colposcopia di controllo da cui risulta "Epitelio pavimentoso origine trofico, zona di trasformazione normale incompleta, ectopia. Superfici papillari non acetobianche. Test di Schiller: captazione disomogenea".

Cosa significa?

Ancora una cosa: da anni assumo Cerazette (con amenorrea) e negli ultimi anni ho avuto problemi di vista (insorgenza mipoia in età adulta - 28 anni). La mia oculista di fiducia ritiene che possa essere la pillola a causare il difetto visivo e mi ha consigliato la sospensione. Il mio ginecologo, invece, mi ha consigliato di proseguire, ritenendo che la causa della miopia non possa essere la minipillola.

Cerazette potrebbe creare 'scompensi' ormonali tali da determinare l'insorgenza di miopia?

Grazie in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La pillola CERAZETTE ( POP) pillola senza estrogeni , indirettamente potrebbe causare ritenzione idrica , compreso il globo oculare e quindi modificare l'anatomia oculare , questo si evidenzia nelle portatrici di lenti a contatto.
Da COLPOSCOPISTA trovo notevole differenza tra le due colposcopie eseguite , e pongo una domanda : è stato eseguito un trattamento sul collo uterino?
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 225XXX

Gentilissimo Dottor Blasi,
La ringrazio per la cortese risposta.

La mia oculista mi ha spiegato che la struttura dei miei occhi non presenta difetti; a suo giudizio la mia è una 'miopia da donna gravida', ma non sono incinta.

Tra la prima colposcopia e la seconda non ho effettuato alcun trattamento sul collo uterino. Due anni fa, quando con colposcopia è stato rilevato il papilloma virus, mi è stata asportata una piccola porzione per effetuare l'esame istologico, poi ho fatto varie colposcopie di controllo (ogni 6 mesi).

L'esito dell'ultima colposcopia indica una situazione normale?

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'ultima colposcopia è normale
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI