Utente 306XXX
Buonasera a tutti ...ho bisogno di un consulto perché veramente non ne vengo più fuori ...ho 35 anni e prendo la pillola da 15 anni a causa di una cisti ovarica di 6 cm che mi venne diagnostica nel 2000 ...volevano all epoca asportarmi l ovaio ma sotto mia richiesta mi fecero " provare " con la pillola (mercilon) dopo due mesi di assunzione w la cisti si era riassorbita lasciando il posto ad un ovaio policistico e utero retroverso. Smisi la pillola nel 2007 e dopo 15 gg di ciclo abbondantissimo venni ricoverata per emorragia con conseguente emoglobina a 5 . Mi dissero di non smetterla più per nessun motivo. Din da giovane ho sempre sofferto molto per il ciclo ...dolori fortissimi,nausee ciclo abbondante e con la pillola devo dire che stavo molto meglio . Da un anno a questa parte sto malissimo . Apparte un colesterolo anomalo a 330 che dicono dipenda dalla pillola i giorni prima del ciclo più o meno 7/8 giorni prima inizio ad andare in diarrea anche 4 o5 volte al giorno . Avverto i dolori da ovulazione e sto male . Una volta arrivato il ciclo la cosa si attenua non posso dire di avere dolori lancinanti ma in confronto a prima ora li avverto . Non tutti i mesi ma spesso mi capita di avere macchie scure o a volte rosso vivo dopo 4 o 5 giorni dalla fine del ciclo. Insomma io la vivo malissimo ogni mese per me e' un trauma perché devo stare a casa e non muovermi fino al suo arrivo . Volevo smetterla ma la ginecologa dice che tra tutti i mali questi sono minori in confronto a ciò che mi potrebbe accadere per via delle emorragie . Io credo di essere " piena " nel senso che abbia smesso di fare il suo effetto dopo tutti questi anni ma non mi spiego queste diarree invalidanti. Sono arrivata al punto di valutare l ipotesi di farmi asportare tutto perché io non ne posso più ...il ciclo per me è un incubo e mi ha portato solo problemi .la pillola in questione e' ginoden. ..che cosa devo fare ? La gine mi ha spaventata ...secondo voi veramente sospendendo potrei stare tanto male ...con nausee vomiti emorragie e dolori lancinanti? Premetto che mi sono anche tutta macchiata in viso mi hanno detto che si tratta di melasma ....guai su guai ...che devo fare ? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di tutto lei parla di ovulazione , durante l'assunzione della pillola , e ciò non è possibile.
Secondo punto , se in questo periodo ha problemi intestinali (diarrea, dolori,vomito) non esiterei per ridurre i suoi flussi mestruali (senza usare la pillola ) ad inserire uno IUS (sistema intrauterino) al levonorgestrel come lo JAYDESS o addirittura il MIRENA , con l'effetto di ridurre i flussi mestruali, recuperare ferro ed emoglobina, saltare i problemi delle diarre ripetute.
Non so se questa proposta terapeutica sia stata effettuata.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 306XXX

Nessuno mi ha fatto mai questa proposta ...l'unica cosa che mi hanno accennato ma controvoglia e' stata l assunzione di una mini pillola per far andare via il ciclo o comunque ridurne gli eventi tipo 4 volte l anno . Mi perdoni come funziona di preciso questo Ius? Io parlo di ovulazione perché la sento ....ecco perché mi domandavo se fosse possibile che la pillola non faccia più il suo effetto visto che ho anche spotting. ..e' possibile ?

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
se assunta in modo corretto la pillola blocca l'ovulazione.
Lo IUS (Jaydess, Mirena ) va inserito in cavità uterina dal Ginecologo in periodo mestruale , l'azione dura tre anni per lo Jaydess e cinque anni per il Mirena.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI