Utente cancellato
Buongiorno Dottore/Dottoressa,nonostante io sia alla seconda gravidanza e sono consapevole del fatto che la mia domanda potrebbe risultare stupida Le scrivo per togliermi un dubbio al quale non so rispondermi:sono alla 7° settimana di gravidanza e sono stata in un auditorium a vedere un saggio di danza..insomma,sono stata assalita da una paranoia,ossia che le vibrazioni delle casse,i bassi e la musica alta possano aver fatto male allo sviluppo dell'embrione.infatti,proprio perchè in certi momenti queste vibrazioni le percepivo dentro il corpo ,dopo cira un ora e mezza ho abbandonatola sala fino a fine spettacolo.ora,però il dubbio mi rimane e non mi fa star bene pensare di aver fatto qualche danno a un bambino tanto cercato.La ringrazio in anticipo.Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Nessun problema per la gravidanza. Il liquido amniotico conferisce all'embrione/feto anche una sorta di "protezione acustica".


Saluti ed auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
383054

dal 2017
La ringrazio infinitamente per la Sua risposta.Mi sento più serena.
Le porgo nuovamente Cordiali Saluti.Buona Giornata.

[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Tanti auguri per Lei.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
383054

dal 2017
Gentile Dottore,approfitto per chiederle di sollevarmi da un dubbio sorto a distanza di tempo..mi trovo ora alla 25 settimana di gestazione e il mio dubbio è il seguente:ho eseguito nelle prime settimane di gravidanza,senza ancora sapere di essere incinta,delle prove allergologiche,ossia prick test,al quale sono risultata positiva a polvere e acari della polvere,dopo una reazione allergica cutanea che mi ha provocato il classico punto rosso pruriginoso.finora non ci avevo pensato,forse proprio per l inconsapevolezza in quel periodo del mio stato,ma ora mi domando: è pericoloso eseguire test allergologici in gravidanza? Se si,per quale motivo? Posso aver creato danni allo sviluppo embrionale? Che tipo di rischi ne derivano dal test? Posso aver trasmesso gli allergeni al feto? La ringrazio in anticipo.cordiali saluti.

[#5] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
La risposta è no su tutta la linea.
Non ne faccia altri, perchè non sono attendibili in gravidanza.
Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
383054

dal 2017
ok,purtroppo per quanto riguarda l'attendibilità credo sia veritiera,in quanto i sintomi e i disturbi che mi hanno portata ad eseguire il prick test sono ormai comparsi parecchi anni fa.l'unica differenza che ho notato durante la gestazione è che l'allergia è peggiorata a tal punto da essere quasi incontrollabile e violenta soprattutto durante il periodo primaverile ed estivo.seguirò ad ogni modo il suo consiglio,m'interessava per l'appunto sapere se ci potessero essere state delle ripercussioni sul feto.grazie ancora per la risposta.cordiali saluti.

[#7] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Si figuri.
Auguri
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli