Utente 388XXX
Salve, il giorno 30 Luglio 2015 ho avuto un rapporto (undicesimo giorno di ciclo) essendosi rotto il preservativo senza eiaculazione e per non rischiare ho richiesto al consultorio la prescrizione della pillola del giorno dopo e l'ho presa subito. Il giorno 5 Agosto è iniziato il flusso, che da come avevo letto voleva dire che il trattamento ha avuto successo, giusto? Queste perdite durano da ormai tre giorni ma sembrano stare finendo. Non so se questo flusso ritenerlo un anticipazione del mestruo o semplici perdite per via della pillola. La mia domanda è, siccome domani parto per il mare, nel caso dovessi farmi un bagno tra due giorni, con possibili perdite finite o minime, è possibile? Posso farmi il bagno senza problemi o devo aspettare che le perdite finiscano del tutto? Tenendo conto che il prossimo mestruo sarebbe dovuto venirmi intorno al 17/18 agosto? Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di una perdita ematica legata all'assunzione della pillola, nessun problema in relazione ai bagni in mare,quindi tutto normale e buona contraccezione.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 388XXX

Grazie mille per la risposta!
Saluti

[#3] dopo  
Utente 388XXX

Scusate se riscrivo un'altra volta ma il mio ragazzo è preoccupatissimo. Il giorno dopo la fine di quelle perdite ematiche io e il mio ragazzo abbiamo praticato un rapporto orale, dopo di che abbiamo fatto un bagno a mare. Dopo circa un'ora, durante la doccia sono state effettuate due penetrazioni superficiali (al massimo è entrato solo il glande). Dopodiché la sera è stato praticato del petting, con relativo strusciamento delle parti intime senza penetrazione. Il mio ragazzo non ci dorme la notte, pensa possa essere successo qualcosa.

[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
É importante non rischiare, , non é possibile valutare l'entità del rischio, in quanto presenti tante variabili.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI