Dolori pube e ovaie

Salve dottori,
Due giorni fa dopo esser andata ad urinare ho avvertito immediatamente un dolore sul pube che è durato fino a ieri sera ed era presente sopratutto quando urinavo ma anche camminando mi faceva un po' male... Ieri mattina sono stata dal mio medico curante che mi ha detto poteva trattarsi di cistite e mi ha prescritto due bustine di monuril una ieri e una stasera. Ieri sera ho avuto un rapporto con il mio ragazzo e devo dire che durante il rapporto non ho avvertito dolore alla fine però ho avuto di nuovo forti dolori al pube per circa un ora e stamattina al risveglio il dolore al pube sembra essere svanito mentre cammino ce l'ho solo leggermente mentre urino solo che è comparso un dolore ad entrambe le ovaie... Siccome il ciclo doveva arrivarmi ieri ma ancora non si è presentato, questi dolori sono effettivamente da cistite? Oppure potrebbe trattarsi anche di gravidanza?
Grazie e buona giornata.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
Prima di tutto è importante stabilire il metodo contraccettivo adottato durante i rapporti , per poterle riferire il rischio di una gravidanza indesiderata.
il secondo punto è quello che si potrebbe trattare di una cisto-uretrite, che va approfondita eseguendo una urinocoltura dopo sei giorni dall'assunzione del monouril e una coltura di tampone uretrale (per clamidia e gonococco).
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore la ringrazio per la risposta, comunque non abbiamo usato nessun metodo contraccettivo quindi potrebbe essere anche un sintomo di gravidanza?
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
Esatto , quindi si deve regolare di conseguenza ad un test di gravidanza.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok provvederò a farlo... Comunque io in ogni caso sto cercando di bere il più possibile, sto cercando di mangiare in bianco evitando i dolci e i fritti e di non trattenermi l'urina come ho fatto fino alla sera prima che mi venissero questi sintomi. Lei dice che, qualora fosse esclusa la gravidanza, il non andare ad urinare e il non bere molto avrebbe potuto contribuire all'insorgenza di tali sintomi? La ringrazio dottore per la sua gentilezza... Le auguro una buona serata.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test