Utente 413XXX
Salve, in 22 aprile ho avuto un aborto volontario. Dopo 2 settimane dall'aborto ho avuto rapporti protetti con mio marito. È passato un mese e mezzo e non mi sono ancora venute le mestruazioni. Ho fatto 5 test di gravidanza e tutti negativi. L'ultimo l'ho fatto il 3.06 e anche questo negativo. Sono molto stressata, dico io se ero incinta almeno un test doveva uscire positivo. Non ho sintomi, solo che mi sento a volte la pancia gonfia e nella parte dell'ombelico dura. A volte ho un forte dolore alle ovaie. Vi prego mi risponda al più presto. Cordiali saluti.

[#1] dopo  
409935

Cancellato nel 2018
Gentile Signora non ce nessun problema.
Dopo un intervento per aborto le mestruazioni in teoria dovrebbero tornare dopo 40 giorni ma a volte possono ritardare anche da qualche giorno fino a qualche settimana . I motivi possono essere diversi. A volte entra in gioco un ormone : la prolattina che viene prodotto dopo un aborto, la prolattina se supera un certo valore, blocca il ciclo. Oppure il collega ha voluto accertarsi di pulire bene la cavità uterina con un raschiamento un po più ablativo. In ogni caso superi questo momento di comprensibile ansia, si convinca che non e incinta, attenda serenamente ancora una settimana ed il ciclo arriverà , se non succede faccia un ecografia ed il dosaggio della prolattina.
Dr. Floriano Petrone Chirurgo Ginecologo, Centro Medico Iknos, Milano 347 8330868

[#2] dopo  
Utente 413XXX

Grazie mille dottore. Ora sono più tranquilla. Aspetto ancora una settimana e se non mi vengono, vado a fare un ecografia. Cordiali saluti.