Utente
Gentilissimi Dottori,
ho 26anni mio marito 33anni e vorremmo tanto un bambino, stiamo tentando con rapporti liberi da 19mesi (per 4anni ho fatto uso della pillola l’ultima è stata yasmin per uso contraccettivo) ma non ancora nulla. Vi riepilogo un attimino la mia storia clinica ho avuto l’HPV risale al maggio 2002 riporto la dicitura del pap-test: LESIONE SQUAMOSA INTRAEPITELIALE (SIL) DI ALTO GRADO: DISPALISA MODERATA (cin) IN CELLULE SQUAMOSE ASSOCIATA A LESIONI CITOPATICHE DA PAPILLOMA VIRUS. Ho fatto la colposcopia stesso risultato biopsia idem per poi giungere alla PCR che riporta questa dicitura: DETERMINAZIONE DEL VIRUS HPV DNA MEDIANTE APLIFICAZIONE GENICA – PCR (la sensibilità della reazione, che è la massima tra quelle eseguibili, permette di rilevare la presenza nella provetta “monotest” almeno 50 genomi virali)
RICERCA HPV TOTAL: ESITO POSITIVO la ricerca del DNA virale con primer di consenso (L1)dimostra la presenza dei seguenti ceppi virali: 6,11,16,18,31,33,35,40,42,43,44,45,51,52,53,54,55,56,57,58,59,66,68.
RICERCA HPV ALTO RISCHIO ONCOGENO: ESITO POSITIVO
La reazione sulla regione genomica E6 E7 è specifica per i genotipi ad alto rischio oncogeno 16,18,31,33,35,45,52,58.
RICERCA HPV BASSO RISCHIO ONCOGENO: ESITO NEGATIVO
La reazione sulla regione genomica E6 E7 è specifica per i genotipi a basso rischio oncogeno 6 e 11.
RICERCA HPV P-32
Descrizione microscopica: RICERCA DEL HPV –DNA CON TEST DI IBRIDAZIONE MOLECOLARE IN FASE LIQUIDA
IBRIDAZIONE POSITIVA per ceppi medio-alto rischio oncogeno (tipi 16,18,31,33,35,39,45,51,52,56,58,59,68)
IBRIDAZIONE POSITIVA per i ceppi basso rischio oncogeno (tipi 6,11,42,43,44).

Dopo vari colposcopie, pap-test stesso esito e vari ovuli che non hanno dato nessun esito si giunge a una conclusione eliminare con il laser ho dovuto farlo due volte a distanza di tre mesi perché oltre all’hpv che è ricomparso si sono aggiunte le creste di gallo, ho eliminato il problema dal 2003 non è ricomparso ma il laser mi ha lasciato tante cicatici ed un collo dell’utero molto sensibile basta un tocco che inizia a sanguinare ed è difficile effettuare un pap-test.
Mio marito contratto i condilomi e lo abbiamo eliminato per due volte con le bruciature.
Ho fatto le analisi del progesterone e della prolattina in 21esima giornata due volte la prima volta il progesterone stava a 11,7 mentre la seconda a 0,54 e la prolattina la prima volta a 7,0 e la seconda a 11,1 ripetuti a distanza di 4mesi.
Nel frattempo mio marito ha fatto l’esame del liquido seminale di seguito riporto i risultati:
colore: bianco grigiastro
aspetto: opalino
odore: sui gneris
fluidificazione (tempo di fluidificazione: 45 minuti
volume: 4,0cc
reazione:8.0
n° di spermatozoi: 35000microl
motilità dopo fluidificazione: buona, rettilinea e sufficientemente progressiva
mobilità dopo I° ora: 70%
mobilita dopo II° ora: 60%
mobilità dopo III° ora: 45%
morfologia spermatozoi normali: 90-95%
morfologia spermatozoi anormali o immaturi: 5-10%
note ed osservazioni: nulla da segnalare
Spermiocoltura: negativa

Poi ho fatto la isterosalpingografia: Ridotto spandimento del mdc a sin per verosimili fenomeni aderenziali. Regolare spandimento a dx.

Isteroscopia: canale cervicale: regolare. Cavità uterina: sul fondo uterino modesta sellatura. Endometrio: Normale. Osti tubarici: destro pervio – sinistro pervio.

Ora stò prendendo il clomid dal 5° giorno del ciclo e progeffik dal 17° giorno dal ciclo (vorrei sapere una precisazione il primo giorno del ciclo si calcola dal giorno che iniziano le gocce di sangue rosso?) non vorrei che ho fatto qualche cavolata perché io lo iniziato a prendere quando sono iniziate le gocce di sangue. Questa cura mi ha detto il ginecologo di farlo per 3-4mesi non si può andare oltre con questa cura e se non arriva nessun bebè? Quali altre strade si possono seguire?in gravidanza può tornare lo spettro dell’HPV? So con certezza che non si può dire l’ho debellata e fare come i struzzi se non la vedo sto meglio.

ringrazio in anticipo la vostra disponibilità e mi dispiace che questa e-mail sia lunghissima ma pultroppo la mia storia clinica è come una montagna russa.

[#1]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
le suggerisco di semplificare i suoi quesiti.
Riproponga la sua richiesta semplificandola e possibilmente pomnendo non più di due domande per volta.
Cordialmente
Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente
Seguo il suo consiglio semplifico le mie domande.
Come ho scritto su ho 26anni mio marito 33anni e sono 19mesi che tentiamo di avere un figlio con rapporti mirati, il mio ginecologo mi ha fatto fare tutti gli esami su indicati ed ora stò prendendo il clomid dal 5° giorno del ciclo e progeffik dal 17° giorno dal ciclo (vorrei sapere una precisazione il primo giorno del ciclo si calcola dal giorno che iniziano le gocce di sangue rosso?) non vorrei che ho fatto qualche cavolata perché io lo iniziato a contare quando sono iniziate le gocce di sangue. Questa cura mi ha detto il ginecologo di farlo per 3-4mesi non si può andare oltre con questa cura e se non arriva nessun bebè?
la ringrazio in anticipo della sua disponibilità

[#3] dopo  
Utente
Visto che lei non ha risposto al mio quesito ho telefonato alla mia ginecologa, mi ha detto che potevo contare sia dal giorno delle macchioline marroni che dal giorno dopo con il flusso rosso in quanto un giorno non compromette la riuscita della cura.
il primo ciclo di terapia non è andato a buon fine.
E' possibile che il mese scorso con il clomid non abbia ovulato?perchè non ho notato l'aspetto filamentoso che si ha proprio durante l'ovulazione.
Ma questa terapia lo posso fare solo per 3-4 mesi?

La ringrazio in anticipo

[#4]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
io generalmente consiglio di iniziare l'assunzione delle compresse di Clomd il terzo giorno dall'inizio del flusso abbondante. Come ho scritto altre volte sarebbe consigliabile assumere gli induttori dell'ovulazione con un controllo ecografico seriato ( detto monitoraggio dell'ovulazione) per valutatre la risposta ovarica. Sapere se si è risposto e quanti follicoli sono stati reclutati è importante anche per calibrare la dose del farmaco assunto.
La terapia si fà generalmente per un periodo varabia bile e può essere proseguita anche per più di tre - quattro mesi, ma solo se si abbina ad un monitoraggio dell'ovulazione.
Un cordiale saluto
Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#5] dopo  
Utente
grazie per la risposta, purtroppo la ginecologa non mi ha sottoposto a monitoraggio, penso che nella prossima visita glielo chiedo di fare questo monitoraggio dell'ovulazione.
le faccio un'altra domanda, non solo lo stress della donna ma anche quello dell'uomo può incidere a non rimanere incinta?

la ringrazio e le auguro buon lavoro

[#6]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Cara signora,
la relazione tra stress e infertilità non è così chiara. Tutti sono pronti ad elargire consigli " non ci pensare, sei troppo stressata" , ma solo nelle situazioni di stress fisico ed emotivo molto importante c'è una relazione chiara e un'evidenza che lo stress determini una alterazione funzionale. Situazioni di particolare impegno emotivo possono determinare il blocco dell'ovulazione e periodi di amenorrea. Nel maschio esistono delle supposizioni non delle evidenze scientifiche sugli effetti dello stress emotivo.
In ogni caso situazioni di conflitto e di tensione non giovano comunque alla relazione e alla vita di coppia e questo ha riflessi sull'attività sessuale e sulla fertilità. Cordiali saluti
Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#7] dopo  
Utente
Gentilissima Dottoressa,
ora devo reiniziare il 2 ciclo di clomid, questo ciclo è molto scarso se faccio un monitoraggio ed insieme un semplice test potrei essere sicura di non essere incinta e di fare il 2 ciclo di clomid con tranquillità?

grazie e buon lavoro

[#8]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Cara signora,
se ha dei dubbi faccia un test di gravidanza , se negativo continui tranquillamente con il suo programma.
Un caro saluto
Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#9] dopo  
Utente
Gentile Dottoressa,
le do prima di tutto gli auguri di buon natale passato e di buon anno.

in questo periodo natalizio la mia dottoressa non c'è e non posso chiedere consiglio, percui se le mi può dare un consiglio mi farebbe un piacere.
ho preso il clomid al 5°giorno ma l'ovulazione mi sono accorta di averla avuta(ho notato quella chiara d'uovo che non ho mai avuto e che tante donne parlano)ma un giorno prima che iniziavo a prendere il progeffik non sapendo cosa fare ho l'ho iniziato a prendere comunque come da tabella, ma il mio dubbio ho fatto bene? oppure ho potuto bloccare quella ovulazione che stava avvenendo?

la ringrazio per la sua disponibilità e ancora tanti auguri.

[#10]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
come ho avuto modo di scrivere più volte i farmaci induttori dell'ovulazione ( e quindi anche il Clomid) andrebbero presi sempre facendo un monitoraggio ecografico, non solo per vedere quanti follicoli sono stati reclutati, ma anche per individuare il giorno giusto per l'iniezione di Gonasi e l'inizio del Progeffik.
Sulla base di quanto lei mi scrive, non so dirle se il Progeffik è stato iniziato troppo presto, se l'avesse preso prima dell'ovulazione effettiva ciò avrebbe potuto alterarla.
Un cordiale saluto
Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#11] dopo  
Utente
Gentile Dottoressa,
con queste feste mi sono ammalata ed ora devo iniziare il 3ciclo di clomid, questa volta pensavo che la mia tanto attesa cicogna fosse arrivata ma mi sbagliavo, è stata una vera sconfitta ma tenteremo questo mese come va,poi si vedrà. Comunque,le volevo chiedere un consiglio visto devo iniziare il clomid fra 5 giorni posso prendere SUPRAX 400mg per 5 giorni per la mia influenza? mica fa qualche reazione con il clomid? se no evito.
La ringrazio come sempre della sua disponibilità.

[#12] dopo  
Utente
Gentilissimi Dottori,
una mia amica ha assunto la pillola del giorno dopo norlevo in seguito alla rottura del preservativo, il giorno seguente all’assunzione della pillola ha iniziato a sentire del prurito sul seno e nei giorni seguenti sono comparsi come dei puntini sottopelle alle bracce sempre con prurito.
Sul foglietto illustrativo non c’è scritto questo sintomo, si può associare agli effetti collaterali della pillola?
Grazie per la vostra disponibilità.
Buon lavoro

[#13]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
non si dovrebbero dare risposte per interposta persona. potrebbe suggerire alla sua amica di scriverci direttamente. La reazione cutanea mi sembra non conseguente all'assunzione di una cps di Norlevo e comunque non tale da destare preoccupazione.
Cordialmente
Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#14] dopo  
Utente
Gentile Dottoressa,
sto effettuando oltre al controllo ecografico anche la misurazione della temperatura basale in modo tale di avere una valutazione oggettiva.
Io sto continuando la mia terapia e sto al quarto mese con clomid e progeffik, ma la mia domanda è questa, è possibile che prendendo lo stesso queste medicine non sia avvenuta l'ovulazione? perchè la mia scheda sembra un sali e scendi di una montagna russa!
Oppure forse la risposta più logica che sbaglio giorno per predere il clomid?
Perchè la mia dottoressa dice di prenderlo il 5°giorno di ciclo ma nei primi 4-5giorni ho le perdite marroni poi arriva delle macchie rosse per un paio di giorni e poi finisce.

la ringrazio per la sua disponibilità.

buon lavoro

[#15]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
il monitoraggio ecografico serve appunto per verificare in modo diretto la crescita e lo scoppio del follicolo oltre alle trasformazioni che dopo l'ovulazione subisce l'endometrio. Quindi se l'assunzione di Clomid è monitorizzata ecograficamente la sua ginecologa saprà dirle con certezza se c'è stata ovulazione oppure no. Un cordiale saluto
Elisabetta Chelo
Elisabetta Chelo
www.centrodemetra.com

[#16] dopo  
Utente
Gentilissima dott.ssa Chelo,
mi farebbe piacere se lei partecipasse insieme al dott. Sergio sul post infertilità dove stò scrivendo in modo da consigliarmi sulla strada che stò percorrendo sia giusta per arrivare al sogno di una maternità.
Se invece per lei è più comodo che lo scriva qui lo posso tranquillamente riportare pure qui.

la ringrazio per la sua disponibilità e buona giornata.