Utente 456XXX
Buonasera Dottori, sono un po' preoccupata per una situazione che va avanti da circa due mesi.
Ho assunto la pillola yaz per 4 anni, sostituita poi con l'anello vaginale a luglio 2017. Quest'ultimo mi ha dato moltissimi effetti collaterali e mi faceva stare veramente male, così dopo le consuete 3 settimane l'ho sostituito con la pillola Loette, che assumo da agosto.
Durante l'utilizzo di Nuvaring ho notato che le perdite vaginali sono aumentate e sono diventate parecchio abbondanti e con un odore diverso. Oltre a questo durante i rapporti sessuali sono iniziati sanguinamenti, avendo cambiato partner ho pensato fosse dipeso da questo ma tutt'ora dopo 2 mesi i sanguinamenti persistono insieme alle perdite vaginali per me "anomale".
Ho già prenotato una visita ginecologica per settimana prossima però vorrei sentire un parere da parte Vostra per tranquillizzarmi.
So benissimo che non è una situazione di normalità, e mi chiedevo se tutto ciò possa dipendere da sbalzi ormonali dovuti al cambiamento di anticoncezionali? Oppure è più probabile che si tratti di una infezione?
Premetto che prima di passare da Yaz e Nuvaring (perciò a luglio) ho fatto una visita ginecologica e non mi è stato riscontrato nulla.
Grazie mille in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La presenza di sangue durante i rapporti potrebbero essere conseguenza di :
1. polipo del collo uterino ?
2. Ectropion ? (più famoso come "piaghetta )
3,. Cervicite , infezione o infiammazione della cervice (collo uterino)
Quando tempo fa si è sottoposta a PAP TEST ?
Naturalmente sono solo ipotesi che vanno confermate in corso di vista con esplorazione accurata del collo uterino (COLPOSCOPIA?)
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI