Utente 441XXX
Buongiorno,
Mia moglie incinta ha effettuato il duo test con esito favorevole, tuttavia, per avere certezza e non solo un alta probabilità, abbiamo comunque deciso di effettuare l'amniocentesi che è venuta a costare 1000€... la Ginecologa alla quale ci siamo affidati ci aveva comunicato, in sede di visita, che non era più possibile fare direttamente l'amniocentesi in regime di SSN a meno che il risultato del duo test, non avesse fornito un risultato tale, da rendere ragionevole l'effettuazione della amniocentesi... in sede di duo test, in regime di SSN, l'operatrice ci avvertiva che se avessimo eseguito il suddetto test non avremmo più potuto fare l'amniocentesi. Li per li, non abbiamo dato la giusta attenzione a questo avvertimento, ritenendo che altro non fosse che una conferma di quanto ci fosse stato detto dalla Ginecologa, ma adesso abbiamo un ragionevole nonchè amletico dubbio: Ma non è che invece sarebbe stato possibile bypassare questo duo test e fare direttamente, in regime di SSN, l'amniocentesi? che quella che ci è stata presentata come una scelta obbligata invece altro non era che una alternativa?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente la indicazione alla amniocentesi è data dall'età materna (oltre 35/36 anni ) , ma essendo l'amniocentesi un esame invasivo , con rischi annessi , si ricorre ad un esame di screening come il duo test (non diagnostico ) .
Attualmente per evitare l'invasività della amniocentesi e villocentesi , si ricorre alla ricerca del DNA fetale nel sangue materno , che ha raggiunto una buona sensibilità , ma purtroppo costoso.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 441XXX

Si, però io avrei voluto sapere se, fosse stato possibile, fare direttamente l'amniocentesi in regime di SSN, saltando il duo test, per non incorrere poi nel rischio di non poter più fare l'amniocentesi se non in regime privato... Cosa che poi è appunto successa pagando l'esame di amniocentesi amaramente... il duo test invece lo abbiamo fatto con il servizio sanitario nazionale.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì , io le parlavo di poter evitare un esame invasivo .
Certo liberi di accettare un rischio maggiore.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 441XXX

Un rischio maggiore a fronte di una certezza ma non è ciò che avevo chiesto... Tuttavia, a questo punto, ci rinuncio perché evidentemente non riesco a spiegarmi.
La ringrazio per la disponibilità.
Saluti