Utente 483XXX
Buonasera, scrivo in quanto vorrei avere un chiarimento.
Ad agosto sono stata in vacanza in Spagna, al ritorno dalle ferie durante un rapporto ho avvertito dolore ma soprattutto bruciore vaginale, il mio ragazzo mi controlla e mi dice che ho un taglietto verso la fine della vagina e andando verso l'interno..questo taglio, quando ho rapporti, a volte, si riforma causandomi bruciore e molto raramente leggere perdite di sangue..soprattutto in determinate posizioni. Da cosa potrebbe essere causato? Premetto che prendo la pillola e al di là di questo taglio soffro di prurito e bruciore vaginale..inoltre da dicembre mi è sorta una ragade anale, mi chiedo per tanto se è possibile che vi sia un nesso tra le due cose pur non avendo rapporti anali.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' importante valutare la situazione con una VULVOSCOPIA .
Potrebbe trattarsi di una VULVITE IRRITATIVA .
Difficile esprimere un parere senza un riscontro obiettivo , senza una valutazione anamnestica : allergie, abitudini sessuali, una detersione non corretta.
La pillola in queste situazioni non svolge nessun ruolo
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI