Utente 503XXX
Salve mi chiamano Rosy.... Da un po' di giorni ho un prurito vaginale e sono vergine.... Un prurito che va e viene... Io ho pensato che può essere per colpa della lametta che uso per togliere i peli... Mi potete confermare altrimenti mi preoccupo.. Vorrei una vostra risposta anche perché non ho detto ancora niente a mia madre e se è vado subito... Mi sono informata anche su internet ma io non ho altri sintomi solo il prurito

[#1] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Le cause del prurito vulvovaginale possono essere varie.
Infezioni sostenute da candida, trichomonas,herpes ecc. oppure problemi di natura allergica per esempio a saponi o detergenti intimi, pediculosi del pube, malattie dermatologiche come lichen ecc..

Non deve preoccuparsi, sono cose perfettamente risolvibili ma è fondamentale fare un controllo con un ginecologo, per individuare la causa esatta, anche se lei è vergine.
Ne parli con la sua mamma, potrà aiutarla a trovare un ginecologo di fiducia a cui poter rivolgersi.

Legga:
https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/2468-prurito-intimo-femminile-candida-altre-cause.html

Un caro saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org

[#2] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Riguardo la depilazione della zona intima il rasoio è uno dei metodi che più facilmente può determinare abrasioni, taglietti e irritazioni dei follicoli piliferi che espongono al rischio di infezioni di vario tipo, formazione di cisti sebacee e tutta una serie di fastidi come bruciore, prurito, rossore che sono la testimonianza di un processo infiammatorio locale. Analoghi effetti ci sono anche con altri tipi di depilazione, come la ceretta e gli epilatori.

I peli pubici hanno una funzione protettiva, non bisogna quindi sottovalutare questo aspetto, e la depilazione non dovrebbe mai essere totale.

Il ginecologo potrà darle consigli anche riguardo la depilazione, le accortezze da osservare, anche riguardo l'igiene intima, oltre a verificare se ci sono infezioni i fenomeni di natura allergica o altro.
Senza timori quindi affronti questo controllo che potrà risolvere il suo problema che è piuttosto frequente.

Buona giornata.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.altervista.org