Utente
Buonasera, da premettere che mi trovavo al 3 mese di assunzione delle pillola klaira...la mattina della 24 pillola ho avuto un rapporto completo..ai giorni dal 25 al 28 perdite come ciclo....pillola assunta regolarmente alle 22 di sera. Giovedi dovevo iniziare il blister ma ho dimenticato di acquistarlo e quindi la 1 pillola del nuovo blister l ho presa alle ore 11 del venerdi (dopo 12 ore) e la n. 2 anche in ritardo (nn nella giornata di venerdi ma di sabato pomeriggio) e poi ho deciso di sospendere la pillola. Sulle istruzioni della pillola leggo che c è rischio per i rapporti avuti nei 7 giorni precedenti...avendo esposto la mia situazione che posso pensare? C é rischio di una gravidanza? Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Chiaramente il comportamento non è stato corretto , conviene in questi casi comunque in caso di ritardi mestruali , eseguire un test diagnostico di gravidanza.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Col senno di poi posso dirle che ha perfettamente ragione...per quanto riguarda la ripresa del ciclo devo tener conto sempre dei 28 giorni (come se stessi prendendo la pillola) oppure del giorno in cui mi é venuto l ultimo ciclo?

[#3] dopo  
Utente
Dottore mi scusi ma ho l ansia perche nn riesco a capire ..se mi ha consigliato un test e il comportamento non é stato corretto ci sono probabilità che si possa essere instaurata una gravidanza? Aiutooo più che possa o non possa?!

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve contare dal primo giorno del flusso mestruale dopo la sospensione della pillola klaira.
In caso di ritardo eseguire, per eccesso di zelo ,un test di gravidanza, non ho detto che penso ad una gravidanza
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
Grazir mille dottore :)

[#6] dopo  
Utente
Dottore mi scusi....eccomi di nuovo qui in preda all ansia....sono passati 15 giorni dall interruzione della pillola e non ho avuto alcun sintomo....é normale tutto ciò? Su internet leggo che postumi dall interruzione della pillola dovrebbero esserci e invece io non ho nulla anzi mi é rimasto il seno gonfio come quando assumevo la pillola...ma nessuno spotting...nessuna perdita...nulla di nulla...che potrebbe significare? Grazie in anticipo per la risposta

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non ci sono regole fisse .
Le reazioni dipendono dalla ripresa della ovulazione.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI