Utente 187XXX
Buona sera
E’ possibile che, nonostante la presenza di ormone follicolo stimolante ed ormone luteinizzante nei range della fase follicolare (terzo giorno del ciclo), e di progesterone nel range della fase luteinica ( diciassettesimo giorno del ciclo), non si verifichi la presenza di corpo luteo alla ecografia transvaginale eseguita al diciottesimo giorno e quindi che non ci sia stata ovulazione?
PS anche i test clear blue hanno evidenziato il periodo preovulatorio.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La produzione di FSH (follicolostimolante) e LH (luteinizzante) da parte dell'ipofisi a volte non è sufficiente a stimolare la produzione di estrogeni (17beta estradiolo) e successivamente quando il follicolo dominante dopo che ha raggiunto un diametro superiore a 20 mm (prima di rompersi , cioè ovulazione) forma il cosiddetto CORPO LUTEO.
Ho descritto questi eventi per farle comprendere , che è importante monitorare ecograficamente il diametro del follicolo dominante > 20 mm e che successivamente ci sia lo scoppio e quindi la formazione del corpo luteo con dosaggio del progesterone non in 17^ giornata del ciclo ma in 22^ e 24^ giornata del ciclo .
Questi eventi non sono valutabili con stick.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 187XXX

Intanto grazie per la risposta, ma volevo specificare che
il dosaggio del progesterone in 17^ giornata mi è stato prescritto in quanto la durata del mio ciclo è di circa 22-23 giorni. In tal caso il valore di progesterone, nel range della fase luteinica, è indicativo della formazione del corpo luteo?
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
ESATTO proprio così
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI