Utente 494XXX
Salve dottori ho un dubbio che ormai mi porto avanti da un paio di mesi.Sto avendo rapporti con il mio compagno da 5 mesi senza precauzioni,perché vorremmo avere una gravidanza.ma sto notando che nel periodo fertile una volta finito il rapporto i nostri liquidi biologici diventano gelatinosi come se ci fosse una reazione tra di loro.Cosa che non accade nel periodo non fertile.mi sapete dare una risposta? E soprattutto se questa caratteristica che ho notato può essere sintomo di eventuale infertilità cosa posso fare?premetto che il mio compagno ha gia un figlio quindi sarei io in primis a farmi controllare .Grazie e aspetto con ansia.cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il fenomeno che riferisce non è legato a nessuna interferenza o interazione dei vostri liquidi biologici ( liquido seminale e muco cervicale ) , ma quasi sicuramente ad una coagulazione delle proteine dello sperma che consentono maggior aderenza alla parete vaginale.
Magari potrebbe indagare su una possibile vaginite o vaginosi .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 494XXX

La ringrazio vivamente per la tempestiva spiegazione dottore. Per mia fortuna non ho vaginiti in corso,ho avuto solo delle cistiti ricorrenti...spero che queste non influiscano sul concepimento. Comunque se mi può dare un consiglio, ci sono farmaci che mi possono aiutare a rimanere incinta? Grazie della sua disponibilità.