Utente 407XXX
Buongiorno,

sono una ragazza di 24 anni.. ho sempre avuto qualche problemino di acne, ma nel corso dell'ultimo anno questo problema è notevolmente peggiorato e così ho deciso di rivolgermi a un dermatologo che mi ha dato una cura da seguire e mi ha prescritto una ecografia ovarica per capire se il mio problema fosse legato alla sindrome dell'ovaio policistico.
Dall'ecografia è emerso che non ho in realtà questa sindrome, ma che presento un ovaio multifollicolare e il dermatologo mi ha spiegato che dovrei controllarmi almeno ogni sei mesi per verificare che questa condizione non si trasformi nella sindrome dell'ovaio policistico.
Dopo i primi mesi di cura, quando il problema dell'acne è migliorato, durante la seconda visita il dermatologo mi ha detto di sospendere l'assunzione dell'integratore che mi aveva prescritto (acneffe) e di assumerne un altro al suo posto, INOFOLIC HP, spiegandomi che questo integratore serve a regolarizzare il ciclo, ma che in realtà lui me lo stava prescrivendo per tenere sotto controllo il problema dell'acne.
Premetto che ho sempre avuto un ciclo molto regolare 28/29 giorni... ma questo mese è già in ritardo di 4 giorni... non avendo avuto rapporti nell'ultimo mese e mezzo, mi chiedo se questo ritardo possa essere legato all'assunzione di tale integratore avendo letto di alcune persone che hanno avuto questo problema. Io ho deciso infatti di sospenderlo per adesso.... vorrei però avere un parere medico.

Grazie anticipatamente per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi permetto di dissentire da quello che il collega dermatologo le ha riferito.
L'ovaio multifollicolare non può peggiorare trasformandosi in sindrome dell'ovaio policistico, legata ad alterazioni del metabolismo gliciidico è quasi sempre con insulino-resistenza.
In questi casi potrebbe ritornare utile l'uso della pillola a scopo terapeutico ( e anche contraccettivo) con un progestinico anti .androgenico
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio per la risposta!
Però vorrei chiederle se potesse darmi anche un parere per quanto riguarda l'utilizzo di Inofolic HP e il ritardo mestruale. Può esserci una correlazione?

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'inositolo migliora il metabolismo cellulare, è un integratore e non ha azione ormonale
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI