Utente 159XXX
Salve,
ho avuto una relazione di 10 mesi con una ragazza della mia città di nazionalità straniera. Abbiamo sempre avuto rapporti protetti (con preservativo, controllavo sempre dopo il rapporto che era integro, a volte sono venuto anche dentro sempre con preservativo). Sono molto fissato per queste cose e infatti usavo sempre queste precauzioni anche se lei era molto "aggressiva" a livello sessuale.
Le mestruazioni le sono venute dal 04 al 08 marzo 2019 e il suo ciclo dura 30 giorni. Ad aprile non le sono ancora arrivate le mestruazioni. A me è venuto il panico. Abbiamo fatto il test CLEAR BLU la mattina di pasquetta giorno 22/04/2019 ed era negativo. C'è una sola striscia blu piccola sotto e risulta fatto bene il test (lei si è chiusa in bagno) perchè il tampone è rosa e si sente l'odore.
Martedì 30/04/2019 andrà a farsi le analisi del sangue. Io ho 28 anni e lei 26, prende delle piccole per il cuore e mi ha detto che forse dovrebbe essere un cambio ormonale e/o lo stress. In passato, anni fa, ha avuto un cambio ormonale. Lei fuma e gli altri mesi le mestruazioni le arrivano anche 5-6 giorni dopo.
Cosa devo fare?? Cosa ne pensate?
Ora con lei ho chiuso, non andiamo più d'accordo e io non voglio avere niente con lei.

[#1]  
Dr. Romualdo Nieddu

28% attività
12% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente
da quel che racconta dubito che la sua ex ragazza sia gravida dal momento che in data 22 Aprile aveva un test di gravidanza negativo con un amenorrea di 7 settimane + 1 giorno.Per sua informazione e anche per tranquillizzarla con un amenorrea così in utero si eidenzia con l'ecografia transvaginale un embrione con un CRL (lunghezza vertice_sacro) di circa 10 mm. Il consiglio che mi sento di darle è di stare sereno e di cercare una donna con cui andare d'accordo.
Cordiali saluti
dottor Romualdo Nieddu
Dr. Romualdo Nieddu

[#2] dopo  
Utente 159XXX

Salve Dottor Nieddu, la ringrazio.

Cosa mi vuol dire con "Per sua informazione e anche per tranquillizzarla con un amenorrea così in utero si eidenzia con l'ecografia transvaginale un embrione con un CRL (lunghezza vertice_sacro) di circa 10 mm.". La mia ex ragazza ha un amenorrea a 26 anni? Comunque lunedì 29/04/2019 è andata in ospedale e farsi le analisi del sangue e mi ha detto che il test è stato negativo. Le ho chiesto di mandarmi le analisi o di farmi una foto ma non ha voluto e abbiamo litigato. Ora non mi sento più .

Sicuramente oggi ha ritirato le analisi. Io posso andare in ospedale e ritirare una copia delle analisi? O occorre una delega? Credo sia mio diritto vedere le analisi visto che lei non me le vuole inviare....Non posso vivere un intera vita con un dubbio così e mi dovrebbero far vedere le analisi perchè non vorrei che lei un giorno compare con un figlio...lei è straniera e vorrebbe andar via di quì...

[#3]  
Dr. Romualdo Nieddu

28% attività
12% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Le volevo semplicemente far capire che con un amenorrea di questo tipo il test di gravidanza doveva essere positivo. Per quanto riguarda i referti delle analisi possono essere ritirate soltanto dalla paziente. Lei viva tranquillo e senza dubbi perchè mai nessuno si presenterà un giorno con un figlio perlomeno per questo caso in oggetto.

Cordiali saluti
Dr. Romualdo Nieddu