Toxoplasmosi e gatto domestico

Buongiorno, sono una donna incinta alla settimana settimana e sono risultata negativa alla Toxoplasmosi. In casa con me vive il mio gatto di 4 anni. Durante l’ultima visita il mio ginecologo mi ha proibito di tenere il gatto con me in casa e mi ha invitato ad allontanarlo al più presto. Il gatto in questione è un gatto domestico che vive in casa con noi da 4 anni, mangia cibo secco e la sua lettiera viene pulita ogni sera da mio marito. È davvero necessario allontanare immediatamente il gatto? Intanto ieri lo abbiamo portato dal veterinario per fare un esame del sangue per scoprire se è stato o meno mai contagiato dalla Toxo. Cosa mi consigliate di fare? Grazie mille e buon lavoro!
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40k 1,2k 246
Il gatto può tranquillamente rimanere in casa , se non vi è contatto (involontario ) con le feci di un gatto (infetto ) nessun problema .
La lettiera dovrà essere igienizzata , come ha già riferito, da suo marito.
Tranquilla
BUONA GRAVIDANZA

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la solerte e chiara risposta. Buon lavoro!
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40k 1,2k 246
buone vacanze

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio