Utente
Barbara, 43 anni, aborto interno 11 settimana di 2 gemelli omozigoti il 1 ottobre 2019. Era 1 gravidanza. Sposata da 3 anni, precedentemente anno 2017 aborto precoce 5 settimana senza raschiamento. Fatto indagini per PMA che era fissata per ottobre 2019 nonostante nessun problema della coppia a parte età,
ma gravidanza naturale agosto 2019. Attendo il 1 ciclo post raschiamento. Possiamo riprovare subito dopo? Chi dice di attendere 2 cicli chi dice di no siamo confusi.. . sarebbe più sicuro fare la fivet? Ci hanno detto che ci rimettono in lista dato che avevamo quasi finito il percorso.. . cerchiamo un consiglio.. . la mia paura è che dopo raschiamento a 43 anni forse ho poche speranze.. . grazie!

[#1]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Naturalmente visto l'età sarebbe meglio ricorrere alla PMA, in caso di non risposta ovarica all'eterologa.
cordilalmente
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#2] dopo  
Utente
Bhe mi ha dato una risposta abbastanza ovvia...dal punto di vista medico nulla da dire...ma forse cercavo anche un minimo di incoraggiamento...di sentirmi dire che non è troppo tardi...magari di riprovare noi dato che la gravidanza era cmq arrivata...invece mi ha parlato di eterologa addirittura! Forse sono ignorante in materia...ma dato che io e mio marito siamo sani e siamo riusciti a concepire 2 volte...non crede che potremmo evitare questa possibilità? Lei mi dirà che non fa il mago...allora le chiedo secondo la sua esperienza...una donna che ha concepito, portato avanti una gravidanza per quasi tutto il primo trimestre, seppure avanti con l'età, alla fine può farcela? Quante ne ha viste nella sua esperienza? Dimenticando l'eterologa...Cordialmente

[#3]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
..... dal punto di vista medico nulla da dire...ma forse cercavo anche un minimo di incoraggiamento...di sentirmi dire che non è troppo tardi...
R: gentile signora, la cosa peggiore in questo campo è dare delle informazioni sbagliate e a far perdere quel poco tempo che rimane, purtroppo a 43 anni la riserva ovarica è bassissima e i suoi ovociti hanno 43 anni, certo che può provare in maniera naturale, ma se pensa esclusivamente in omologa, allora quel poco chance che le rimane va programmato e sperò con tutto il cuore (come sempre) che possa diventare la mamma. Purtroppo la possibilità per aborto aumenta ulteriormente, però ci sono i casi che vanno avanti senza problemi.
Cordialmente
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica