Utente
Salve a tutti! Sono una ragazza di 20 anni sessualmente attiva. Ho sempre avuto un ciclo piuttosto regolare (28/32 giorni). Questo mese il ciclo era previsto per 10 ottobre ma ad oggi sono al mio 15esimo giorno di ritardo. Fino a qualche giorno fa avevo tutti i sintomi ma ora sembrano essere spariti se non per qualche fastidio al basso ventre. In più da tre giorni ho notato delle perdite molto simili a quelle dell'ovulazione. Per poter stare tranquilla ho effettuato questa mattina un test di gravidanza che è risultato negativo. Secondo voi è probabile che il cambio di stagione repentino mi abbia fatto saltare il ciclo oppure è semplicemente un ritardo?

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ci son tante situazioni dallo stress fisico , allo stress psichico , che portano a picchi di iperprolattinemia , con alterazioni del ritmo ovulatorio.
Anche situazioni di alimentazione non adeguata, di anemia, di alterata funzionalità tiroidea.
Quindi nessuna preoccupazione, a volte dei cicli anovulatori rientrano quasi nella norma.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Quindi secondo lei per questo mese mi devo rassegnare che il ciclo non arriverà o può essere semplicemente un ritardo?Grazie per la disponibilità!

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Difficile prevederlo !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI