Esito biopsia endometriale

Buongiorno ho 51 anni, in menopausa e terapia sostitutiva da un anno e mezzo.
Mi hanno asportato polipi endometriali tramite isteroscopia operativa in day surgery.
Il referto dell'esame istologico è il seguente:
Polipi endocervicale.
Frammenti di parete uterina e di endocervice con endometrio che mostra asincronia maturativa ghiandolare con aree di aspetto secretivo tardivo ed aree di atrofia cistica.
Chiedo cortesemente cosa significa e se la formazione di polipi può essere stata causata da una terapia non bilanciata correttamente in quanto non ho mai avuto nessun problema prima di questo episodio.
Chiedo inoltre se cambianfo terapia sostitutiva di possono avere di nuovo i sanguinamenti irregolari che si hanno solitamente nei primi mesi di assunzione.

Grazie
Cordiali saluti
[#1]
Dr.ssa Valentina La Pica Ginecologo, Patologo della riproduzione 77 3
Buongiorno,
Il referto sembra indicare in effetti uno sbilanciamento ormonale per cui alcune aree dell'endometrio risultano adeguatamente trattate mentre altre atrofiche come da menopausa. Assume terapia locale o per bocca? In ogni caso, proverei a sospendere la terapia per qualche mese vista la pregressa formazione di polipi, valuterei senza sintomatologia che l'aveva portata ad iniziare il trattamento si ripresenta (potrebbe anche non ripresentarsi) e nel caso invece tornasse ad avere disturbi importanti può provare ad assumere una terapia diversa, in accordo con il ginecologo curante. In ogni caso sarà opportuno follow up ecografico per verificare che non si riformino polipi.

Dr.ssa Valentina La Pica
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.valentinalapica.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la gentile risposta, assumo terapia sostitutiva sia per bocca che locale, il mio ginecologo me l'ha fatta sospendere una settimana fa, in attesa del controllo post intervento. Quello che mi preoccupa è che avendo problemi di atrofia dovrò iniziare una nuova terapia; non me la sento però più di ripartire con sanguinamenti irregolari finché il fisico non si abitua alla nuova cura, e poi in caso di problemi dover magari fare un altra isteroscopia diagnostica che per me, non avendo avuto figli, è stata dolorosissima. Il mio ginecologo mi ha accennato di volermi prescrivere una terapia per bocca a basso dosaggio ma mi sa che i rischi sono uguali...
Secondo il suo parere una terapia a basso dosaggio può indurre sanguinamenti lo stesso?
Grazie
[#3]
dopo
Utente
Utente
Credo comunque che non si sappia mai a priori come reagisce un
fisico a qualsiasi terapia e nel mio caso può essere che il fisico non abbia assimilato e bilanciato correttamente la terapia, mi affiderò comunque con fiducia al consiglio del mio bravo ginecologo che oltre a essere un medico eccellente è persona umana e squisita.
Cordiali saluti.
[#4]
Dr.ssa Valentina La Pica Ginecologo, Patologo della riproduzione 77 3
Concordo. Solo provando una nuova terapia sì potrà capire l'effetto sul suo organismo. Se il problema è solo l'atrofia e non altro come le vampate, ci sono anche alternative non ormonali, ne parli con il suo ginecologo di fiducia

Dr.ssa Valentina La Pica
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
www.valentinalapica.it

[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie buona giornata e buon lavoro
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, ho ritirato referto colpocitologico e il responso è il seguente:
Colposcopia: Ectopia
Microrganismi: nessuna flogosi
Displasia lieve/CIN1 LSIL (non è barrata la casella HPV)
Tutto il resto è normale.
Il mio ginecologo mi ha consegnato il referto senza segnalarmi queste anomalie, dicendo che è tutto a posto. Mi sono accorta della cosa una volta rientrata a casa leggendo il referto. Faccio controlli puntuali ogni anno.
Non mi ha fatto fare nessun esame aggiuntivo, preciso che sono reduce da una isteroscopia diagnostica e da una isteroscopia operativa per asportazione polipo. La biopsia endometriale non riporta nessun problema e nemmeno istologico polipi. Secondo il vs punto di vista l' isteroscopia può avere fornito delle indicazioni su tali lesioni?
Ho letto che le lesioni cin1 regrediscono da sole e che l'ectopia non rappresenta un problema, ma vorrei esserne certa.
Chiedo gentilmente un vs parere.
Grazie
Cordiali saluti.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test