Utente
Buongiorno,
ho da poco scoperto di essere incinta e sono di circa 8 settimane.
L’ho scoperto da poco perche’ ho tardato a fare il test dato che non ho un ciclo molto regolare.
In ogni caso ho fissato per la prossima settimana la prima visita ginecologica.
Tuttavia, in questo periodo, vista la situazione covid, non sono riuscita a confrontarmi con nessun medico.
Il mio medico di base e’ purtroppo malato, non c’e’ un sostituto e non saprei a chi altro rivolgermi.

In questo periodo sto assumendo il dmannosio (prima dimann puro e ora ausilium) essendo spesso soggetta a cistite e, da ieri, ho iniziato a prendere multicentrum mamma.
Sto sbagliando?
Dovrei interrompere queste assunzioni?
Possono far male?
Ci sono altre cose che dovrei o non dovrei fare?

Vi ringrazio per l’aiuto.

[#1]  
Dr.ssa Valentina La Pica

20% attività
16% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
BRONI (PV)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2020
Buonasera,
L'unica vitamina indispensabile per la gravidanza è l'acido folico al dosaggio di 400mcg. Questo è contenuto nell'integratore multivitaminico che sta assumendo, quindi può continuare a prenderlo controllando il dosaggio, ma tenga presente che nel primo trimestre se non ci sono problemi particolari non è necessario il multivitaminico ma basta anche solo acido folico.
Se non ha cistite in atto sospenderei gli altri prodotti e le consiglio di bere molto (almeno 2litri al giorno) per la prevenzione della cistite che in gravidanza è più frequente.
Per quanto riguarda l'alimentazione, se non è a conoscenza del suo stato anticorpale rispetto alla toxoplasmosi eviti carne, insaccati e pesce crudo, lavi bene le verdure crude, mangi la frutta senza buccia, eviti i latticini non pastorizzati e i formaggi con le muffe tipo gorgonzola. No alcol no fumo.
Saluti
Dr.ssa Valentina La Pica
www.valentinalapica.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la risposta.
Al momento non ho la cistite ma di solito se interrompo l’assunzione di dimannosio mi viene, per questa ragione ero restia a smettere.
Provero’ comunque a smettere come mi ha consigliato e a limitarmi a bere molta acqua.
Se dovesse pero’ venirmi posso prenderlo nuovamente o attendo la visita ginecologica tenendomi la cistite?
La ringrazio ancora.

[#3]  
Dr.ssa Valentina La Pica

20% attività
16% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
BRONI (PV)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2020
La cistite in gravidanza va gestita dallo specialista per valutare se sia opportuno fare terapia antibiotica o meno in base ad esame urine.
Può assumere preventivamente fermenti lattici per bocca per regolarizzare la flora batterica intestinale che è la principale causa di cistite nella donna.
Dr.ssa Valentina La Pica
www.valentinalapica.it