Utente 528XXX
Da circa una settimana, avverto dei dolori(specie di notte) nella parte dx della mandibola.Questo dolore riguarda anche l'orecchio destro e la parte sublinguale dx.
In più,da qualche anno, sempre la parte dx della mandibola mi schiocca ad ogni sbadiglio o quando mangio bocconi di "grandi dimensioni" es.un panino,e durante la masticazione sento come un crampo al muscolo mandibolare dx.
Il mio medico generico mi ha prescritto una visita ortodontica,avendo considerato la posizione dei denti del giudizio non ben fuoriusciti dalle gengive.
Per il dolore sto assumendo un comune antidolorifico...che sembra fare effetto per circa otto ore.
Gentile Dottore, dai simtomi da me esposti saprebbe dirmi la causa di questi disturbi e uno specialista adatto a cui rivolgermi?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Bellinvia

24% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Partirei con una accurata visita odontoiatrica,per escludere presenza di carie,ascessi gengivali o posizione scorretta di denti del giudizio che potrebbero essere responsabili del dolore.
Il corredo diagnostico minimo consisterà prima in una ortopantomografia o "panoramica"delle arcate dentarie,poi in radiografie mirate,ovvero specifiche di una zona.
Escluso il problema"locale",si può pensare a un dolore articolare,ossia dell'articolazione che muove la mandibola,che potrebbe muoversi male a causa dei denti che non toccano bene tra loro.
E qui entra in gioco l'ortodontista.
Non è detto comunque che lo schiocco della mandibola,che, come Lei mi scrive,ha da qualche anno, sia responsabile dei dolori.
Mi faccia sapere
Cordialmente
DOTT. VINCENZO BELLINVIA
Medico chirurgo
Spec. in ortognatodonzia
Spec. in odontostomatologia

[#2] dopo  
Dr. Stefano Brambilla

32% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2001
Gent utente,

concordo con il Collega su quanto Le ha suggerito. Solamente qualora sia l'odontoiatra, sia l'ortodontista non trovassero una causa alla Sua sintomatologia, Le suggerirei una visita otorinolaringoiatrica.

Cordiali saluti.
- Stefano Brambilla -
www.facebook.com/foniatria
www.facebook.com/vocologia

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Personalmente non credo che una carie o un ascesso, possano spiegare un click o un dolore sublinguale destro. Detto questo le cose che consigliano i colleghi, visita odontoiatrica accurata per escudere carie, lesione parodontali (piorrea) o altre sono fondamentali. Non si può certamente fare un byte in presenza di queste, ma la sintomatologia che descrive è compatibile con una malocclusione (che necessita di byte).
Daniele Tonlorenzi
dtonlorenzi@mcarrara.com
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum