Utente 895XXX
Buongiorno,

ho da molti anni un problema alla mandibola che ho mostrato appena ha cominciato a manifestarsi al mio dentista. Avevo circa 15 anni e il mio problema era che un lato della mandibola (il destro) risulta più lungo del sinistro. Il risultato è che la mia mandibola è asimmetrica. Negli anni il problema non è ne migliorato ne peggiorato. Il dentista al tempo mi aveva detto che non era possibile correggerla con l'apparecchio e che l'unica era operare quando sarebbe "finita la crescita". Così a 20 anni mi sono rivolta di nuovo allo stesso dentista e la conclusione è che si può operare se voglio ma se non voglio, non essendo grave il problema a livello fisico e non avendo alcun disturbo (niente schiocchi, dolori, mal di testa, dolori alla schiena) potevo vedere un po' io cosa fare. Ora ho 24 anni e, durante una visita con un endocrinologo,mi è stato consigliato di farvi rivedere perchè, in realtà, a lungo termine potrei avere dei grossi scompensi al bacino, colonna vertebrale etc... Io mi sono un po' allarmata e ora penso di rivolgermi direttamente ad uno specialista (non il dentista!). Potreste darmi qualche suggerimento per l'area del Veneto? Inoltre, in caso dovessi operarmi, sono ancora così biblici i tempi per operazione-post operazione? Sono un bel po' impaurita dal tutto anche se, certamente, non mi spiacerebbe divenire finalmente simmetrica.

Vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
In assenza di sintomatologia evidente seguirei il consiglio del Suo dentista (a meno di evidenti problemi estetici). Provi a ritornare dall'endocrinologo e chiedere che esperienza ha lui su queste cose. Nel dubbio chieda ad un ortopedico o a un fisiatra.
Daniele Tonlorenzi
PS attenzione tutte le volte che farà "lavori" dal dentista, plantari, occhiali si. Faccia attenzione che si tratti di specialisti di provata validità
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Dr. Lorenzo Alberti

24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Perfettamente d'accordo con il dr Tonlorenzi.
Lei non ha sintomi,oggi. C'è però un discreto numero di possibilità che le compaiano qualche tempo dopo l'eventuale intervento.
Dr Lorenzo Alberti
www.drlorenzoalberti.it
www.miolabroma.it