Utente 501XXX
Buongiorno dottori. Vi scrivo per ricevere un vostro parere in merito ad una mia problematica. Mi è stata diagnosticata una disfunzione temporo mandibolare, con bruxismo da serramento, tensione muscolo facciale e malocclusione. Tutto questo chiedendo consulto a più specialisti. Il tutto risale a qualche anno fa, quando di punto in bianco, iniziai a soffrire di acufeni e vertigini, avevo ed ho tuttora la senzazione di avere l'orecchio bagnato ,soprattutto quando piove. Con il tempo sono sopraggiunti dolori muscolo- facciali, difficoltà nella masticazione e rumori tipo click o crepitii quando apro la bocca o sbadiglio. Dopo vari consulti otorinolaringoiatrici senza riscontrare nessun tipo di problematica all'orecchio,ma solo il setto nasale deviato. L' ORL, mi orescrive un rx dell'articolazione temporo mandibolare a bocca aperta e chiusa . Avendo riscontrato alcune difficoltà durante la masticazione e difficoltà nello scandire alcune sillabe, prenotai una visita gnatologica, nel centro dentistico che mi segue da anni. Arrivata lì, scopro che la specialista gnatologa, non è la stessa che mi seguii in passato.Vedendola molto indecisa sul da farsi,(da marzo a settembre, mi ha visitata tutti i mesi, senza far nulla! Mi son sentita dire sempre le stesse cose!)stanca della situazione, ho chiesto un consulto presso il primo policlinico di Napoli. Ho presentato l' ortopanoramica e l' rx della mandibola a bocca aperta e chiusa. Entrambe gli specialisti, hanno riscontrato le stesse problematiche. La prima gnatologa, vuole procedere con il byte, che mi costerà all' incirca 800€. Il dott. del policlinico,mi ha chiesto di fare un RM. Ho provato a farla ben 3 volte in 3 centri differenti, ma soffrendo di claustrofobia, e' stata una vera catastrofe! Sono ritornata al policlinico ed il dott mi richiede la rm.Dice che è indispensabile! Parlando con una collega, mi dice che in effetti il dott che mi ha visitata, non è uno gnatologo, ma un protesista. Che differenza c'è tra le due figure? È indispensabile che io faccia la RM? Dovrei farla sotto sedazione e a pagamento. Ho paura di non farcela nemmeno questa volta e non vorrei spendere soldi inutili. Per il momento ho preso contatti con la vecchia gnatologa per un nuovo consulto con lei che già conosce la mia storia clinica. Nel frattempo, cosa faccio?
Aspetto con ansia, un vostro parere.

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, l’approccio gnatologico è, in prima battuta, essenzialmente clinico: dipende cioè dagli occhi e dalle mani dello gnatologo. Approfondimenti diagnostici possono essere disposti dal curante , se il caso lo richiede: personalmente lo faccio molto raramente, e solo in casi molto gravi. Nella maggior parte dei casi le indagini radiografiche e le TAC non sono nemmeno indicate, e la Risonanza Magnetica il più delle volte non aggiunge nulla a quanto uno gnatologo esperto può ricavare da un attento esame clinico.
la RM può essere utile in alcuni casi, ma in casi "normali" in cui cioè il riscontro clinico è chiaro, non aggiunge nulla. Una situazione di grave disagio può essere compatibile con una RM del tutto negativa: per questo non serve.
La cosa importante é che il dentista-gnatologo sia veramente esperto in problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM), e soprattutto nei rapporti fra ATM ed orecchio: non tutti i dentisti amano coltivare questa sottospecialità.
Le suggerisco di leggere gli articoli che si aprono con questi link.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html

Sul problema Bruxismo veda anche questo articolo e apra il link che trova alla fine del testo (la discussione che ne segue è invece abbastanza inutile).
https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/7140-ruolo-occlusione-patogenesi-bruxismo.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentilissima utente, aspetta con ansia il nostro parere! Con probabilità questa ansia è la concausa che amplifica i suoi problemi. Si rilassi lei è fortunata, non ha un brutto male, lei riscontra solo dei fastidi dati da dei rapporti non corretti. Ora occorre conoscere quali sono questi rapporti e li ottengono con la risonanza o con il bite, metto tra virgolette il bite perché in questo caso potrebbe essere uno strumento diagnostico. L'ansia la sta perseguitando, non riesce a sottoporsi alla risonanza, cosa a cui milioni di persone si sono sottoposte senza alcun danno. Tutti gli odontoiatri hanno studiato sia protesi che gnatologia, per cui non deve dubitare di queste figure. Nel frattempo le consiglio di parlare con il suo medico di base se non fosse il caso di valutare anche lo stato ansioso.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#3] dopo  
Utente 501XXX

Buonasera dottori... Ho letto attentamente i vostri consigli, e concordo con i vostri pensieri personali e con ciò che ho letto negli articoli che mi sono stati consigliati. Il dott del policlinico, che poi ho scoperto essere un protesista e non uno specialista gnatologo, mi ha dato dei consigli per attenuare i fastidi come gli acufeni e le vertigini. Ho eliminato cibi duri e croccanti, cibi gommosi, faccio attenzione quando sbadiglio e quando apro la bocca, ho inserito miorilassanti ecc... Secondo il suo parere , potrei anche continuare così, senza l'utilizzo delbyte , però, poi , mi richiede la RM. Premetto che non è stato lui a visitarmi, non ha guardato nemmeno gli RX presentati.Hanno fatto tutto tutto gli specializzandi. Il dott, ha detto solo di richiedere quel tipo di esame. Ad essere sincera, la cosa mi mette ancora più ansia... Sono consapevole di dover lavorare sotto questo aspetto. Attualmente, ho preso coscienza del fatto che non ho una malattia mortale! , ma nonostante tutto, ho ancora paura di ritornare in quel baratro chiamato acufeni e vertigini, che mi hanno resa "invalida" per più di 4 anni! 4 anni vissuti tra visite mediche, cure fallite, sodi spesi per cercare di capire cosa avessi. Il doversi confrontare con la paura e poi gli attacchi di panico, per me è stato ed è ancora tutt'oggi devastante, " invalidante" ! Ma sono certa che conoscere la causa, mi darà la forza di affrontare tutto. Ci vorrà del tempo, ma ne uscirò, lavorero' senza nessun dubbio, anche sotto questo aspetto.

[#4] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
"Ma sono certa che conoscere la causa, mi darà la forza di affrontare tutto" qui non abbiamo nemmeno una chiara diagnosi, come possiamo sapere le cause. Ci racconta di 4 anni tragici superati, bene, stia tranquilla, eviti internet e stia alle indicazioni del medico in cui ha più fiducia.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#5] dopo  
Utente 501XXX

Martedì,incontrerò anche la specialista che mi ha seguita alcuni anni fa, per avere un suo parere.Lei conosce il mio percorso terapeutico e la mia"storia clinica",dato che già in passato mi ha seguita per 4 anni.Fino ad ora gli specialisti gnatologi che mi hanno visitata,hanno diagnosticato:
*Bruxismo da serramento *Disfunzione temporo mandibolare
*Lussazione della mandibola in apertura visibile tramite rx mandibolare
*Contrazione muscolo facciale.
È vero che sono molto insicura,ma credo che in 7 mesi avrei dovuto già iniziare una terapia mirata.Invece. ...

[#6] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Ottimo, la dottoressa che ha saputo curarla anni fa ha molti vantaggi ed è sicuramente affidabile, visti i risultati. Molte persone vivono serenamente, con le forme che le hanno riscontrato.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#7] dopo  
Utente 501XXX

Questa dottoressa, in passato, mi ha seguita per un'altra problematica, non questa. Non la vedo da 11anni. Il problema del bruxismo ecc... è subentrato in un secondo momento. Forse perché non essendo più lei affiliata al centro dentistico che mi segue, la persona che è subentrata al suo posto, non è così competente come mi aspettavo ?!?

[#8] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
I pazienti difficilmente riescono a capire se un medico e relmente più competente rispetto ad un altro, ma hanno una grande dote d'intuito e riconoscono il medico in cui aver fiducia.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#9] dopo  
Utente 501XXX

Ultimi aggiornamenti. ... ll 12 settembre Sono stata visitata dalla dottoressa che mi ha seguita in passato. La diagnosi è la stessa in più mi ha riscontrato il morso leggermente aperto causato da uno scorretto posizionamemento della lingua. Con una manovra fatta durante la visita, mi ha stappato l'orecchio e di colpo sono sparite le vertigini. Mi ha chiesto di seguire degli accorgimenti modificando alcune mie abitudini. quel giorno, ho avuto sporadicamente la sensazione dell'orecchio tappato , senza avere vertigini ed acufeni. Da 5 gg ho messo il bite e la situazione, sembra migliorare. Fino ad oggi, ZERO ACUFENI, ZERO VERTIGINI.
Adesso non mi resta che dare tempo al tempo.

[#10] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Ottimo
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/