Utente 119XXX
Gentili Dottori,
ho 25 anni e, so che non è bello dirlo, ma ho letteralmente la fobia del dentista e fino a ora non ne ho avuto bisogno impellente (ci sono stata 3 volte in tutta la mia vita),anche se da sempre ho le gengive molto fragili tuttavia da marzo lamento capogiri e fastidi soprattutto all'orecchio sinistro. i capogiri, dopo varie visite dall'otorino che non ha riscontrato mai nulla all'orecchio nemmeno con un'endoscopia, sono dovuti al movimento di down beat e per 20 giorni sto prendendo il nootropil. tuttavia non il dolore, perchè non ho dolore, ma un intermittente fastidio, senso di pressione dentro all'orecchio e a volte nella zona circostante e nella narice sinistra mi preoccupa. Sono stata una settimana fa dal dentista, per una rapida occhiata e lui mi ha detto che ho un principio di gengivite, ma di aspettare l'esame otovestibolare eseguito lunedì di cui ho riferito sopra. Ora, io ho i denti del giudizio che sono usciti, manca solo una parte dell'ultimo dente in alto a sinistra. Ho ancora un dente da latte, l'incisivo superiore sinistro. Questo dente appare sul contorno della gengiva grigio,ma non mi fa male.Questi fastidi nell'orecchio sinistro possono avere un legame coi denti?
grazie!

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gent Sig.ra
vi possono essere situazioni in cui per alterata o sorretta occlusione compaiano disturbi all'articolazione temporo mandibolare che vengono riferito poi all'orecchio.
raro che ottavi parzialmente erotti o inclusi diano questi disturbi, come escluderei la gengivite
Lei necessita sicuramente di un'attenta valutazione per il problema gengivale in quanto non si può tralasciare un'infiammazione alle gengive e quindi mediante rx e sondaggio capire come mai sono infiammate e poi per una valutazione se vi è o meno un problema occlusale che possa dare disturbi all'orecchio ( riferiti ) necessita di un gnatologo
per il dente da latte in sede incisiva dovrà valutare la vitalità e la durata in sede in futuro e quindi probabilmente la sua sostituzione con impianto
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Genmtile paziente, dopo aver letto anche il suo precedente post nella sezione otorinolaringoiatrica, mi sono deciso a spostare la sua richiesta nella sezione idonea, quella gnatologica.

Dovrebbe però dirci qualcosa in più sui suoi sintomi, e in particolare dirci se ha mal di testa, dolori e tensioni muscolari al collo o alla cervicale, rimori o dolori quando apre o chiude la bocca o quando mastica.

I disturbi da lei lamentati ben difficilmente dipendono da un dente in particolare, anche se fosse il dente del giudizio.
Possono invece con tutta probabilità dipendere da un cattivo combaciamento dell'arcata superiore con l'inferiore (malocclusione, in termine tecnico).
Questa cattiva chiusura della bocca può spostare i condili in una posizione più arretrata, comprimenndo la sottile lamina ossea (meno di 1 mm) che separa l'apparato orale da quello uditivo, che è anche deputato all'equilibrio.

Ci possono essere disturbi AL DI QUA della lamina ossea che si manifestano AL DI LA.

E' solo una ipotesi di lavoro, naturalmente, ma che viene troppo spesso ignorata dai vari specialisti che visitano casi come il suo, portando troppo spesso pazienti ad un peregrinare fra i vari specialisti senza trovare quello "giusto".

La persona da consultare per verificare questa ipotesi diagnostica è lo gnatologo, ovvero un dentista particolarmente esperto nelle patologie dell'Articolazione Temporo-Mandibolare).
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#3] dopo  
Utente 119XXX

Gentili Dottori,
vi ringrazio della brevità di risposta e cercherò di essere più chiara possibile.intanto, al quarto giorno di nootropil finalmente mi sento leggermente migliorata nell'equilibrio, anche perchè il consulto paziente col Dottore Otorinolaringoiatra R. Brunori mi ha rassicurato.

Allora io sento questo senso di pressione dentro l'orecchio, un senso come se mi tirasse qualcosa quasi fino a romperlo. E' difficile spiegarlo: come quando si tira un elestico e si giunge quasi al punto di romperlo. questo senso di pressione e tensione è soprattutto dentro l'orecchio, ma a volte con minor intensità lo sento nelle pareti del naso e vicino all'occhio, nella parte dell'occhio che si trova vicino al naso. Non ho mal di testa, ma è anche vero che mi preme a volte, quando sento quella sensazione dentro l'orecchio, la parte di testa che si trova o appena sotto l'orecchio (dove si mette l'orecchino) e la parte dove comunemente si mette il dito per indicare "è pazzo" fino all'attaccatura centrale dei capelli. Ripeto non è dolore, ma senso di pressione,schiacciamento. infine quando bevo cose fredde o sono in un luogo con aria condizionata sento il freddo nell'orecchio. non sento rumori mentre mastico, ma solo qualche ciaf o tum ogni tanto. Poi,non so se può essere utile,ma ho l'arcata superiore che a bocca chiusa non combacia con quella inferiore, ma è leggermente più avanti. Da sempre però.
La visita dal neurologo è andata bene, mi ha solo riscontrato delle leggere fascicolazioni benigne dovute probabilmente alla tensione emotiva della situazione ma mi ha detto che sono di poco conto e che passeranno da sè.
Andrò al più presto, se riesco lunedì, dal dentista.
Cordiali saluti.

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"ho l'arcata superiore che a bocca chiusa non combacia con quella inferiore, ma è leggermente più avanti. Da sempre però."

In sostanza una malocclusione di 2° classe.

"quando sento quella sensazione dentro l'orecchio, la parte di testa che si trova o appena sotto l'orecchio (dove si mette l'orecchino)"

E' l'Articolazione Temporo-Mandibolare.
E i disturbi sono conseguenza della malocclusione di cui sopra.

L'ipotesi diagnostica si fa più concreta.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
Utente 119XXX

Gentili dottori,
mi sono fatta coraggio e sono stata ieri e stamattina dal dentista. Allora mi correggo il dente da latte è un molare nella parte destra inferiore. Ieri ho fatto la pulizia ai denti:i miei denti sono sani e forti, devo tornare lunedì a fare una seconda pulizia,a non ho carie. Questa mattina ho fatto la panormica che ha evidenziato che il palato è stretto e per questo i denti davanti, soprattutto l'arcata superiore sono tutti vicini. Il dottore quindi mi ha consigliato di togliere tutti i denti del giudizio e poi mettere un apparecchio fisso sopra e sotto. Tuttavia, sposandomi i primi di giugno mi ha detto che non ci sono i tempi per poi toglierlo. Non mi preoccupo del fatto estetico, ma del fatto che ho visto mia mamma portare lo stesso apparecchio e non riusciva a mangiare e parlare dalle ferite e dal dolore.
Quindi chiedo: un apparecchio mobile potrebbe comunque risolvere? E l'estrazione dei denti del giudizio potrà alleviare queso fastidio di "tirata" e di "tum" (tipo scoppio di bolla)che sento ogni tanto giornalmente nel naso e nelle orecchie (soprattutto quando sono in luoghi con aria condizionata sento presione e senso di freddo dentro le orecchie)?
Ringrazio per l'attenzione.

[#6] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gent Sig.ra
mi sembra siamo molto lontani da una corretta diagnosi ed un'adeguata proposta terapeutica e le spiego il perchè:
-il palato stretto lo si vede senza panoramica e la panoramica non lo conferma
-una seria valutazione ortodontica va fatta con ortopantomografia, teleradiografia, e modelli e foto e poi studio-valutazione del paziente
-un palato stretto alla sua età può essere corretto solo a livello dentale, cambiando l'asse dei denti ma non certo a livello scheletrico con l'apparecchio e quindi o c'è e l'ortodonzia non basta o non c'è ma è solo sufficiente lavorare sull'asse dentale
- l'estrazione dei denti del giudizio nulla può fare a livello articolare come pure sull'affollamento a meno che non sia consigliabile per la terapia che dovrà fare
Lei necessita di un'adeguata valutazione da parte di un collega medico-chirurgo-odontoiatra specialista in ortodonzia o con professionalità in ortodonzia e meglio se gnatologo con esperienza anche a livello dell'articolazione temporo mandibolare
cordialis aluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#7] dopo  
Utente 119XXX

Gentili Dottori,
non so proprio che pensare...il mio dentista è un medico chirurgo odontoiatra, forse per farsi capire da me non ha usato termini tecnici...magari lunedì,dopo la pulizia ci parlo ancora, ma cosa potrei chiedergli?
E soprattutto il mio senso di pressione sulle ossa del naso e della testa (oggi,dopo la pulizia di ieri le ho più forti anche sulla fronte e sulla nuca,durano cumunque pochi minuti) e i miei sbanddamenti possono davver avere una causa nei denti,pur essendo sani e forti?Ah dimenticavo, sento anche dei leggeri ffiii, tipo fischi nelle orecchie,penso di averli tutto il giorno anche se li sento solo quando c'è un pò di silenzio intorno a me.E quali sono le terapie o le cure ai denti o comunque a questo apparato(apparecchio,operazione, estrazioni deti del giudizio o che altro?)?Ho fatto così tanti esami e comincio ad essere emotivamente stanca.Vorrei solo risolvere...e non pensarci più. Che cosa mi consigliate?
Ringrazio per l'attenzione e vi invio cordiali saluti.

[#8] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
confermo quanto detto un'attenta valutazione ortodontica e gnatologica dovrà esserle fatta per inquadrare bene la situazione. senta anche un altro parere
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#9] dopo  
Utente 119XXX

Gentili Dottori,
ho deciso che oggi vado a fare la seconda e ultima pulizia dal dentista. Aspetterò la fine della cura dell'equilibrio (nootropil)che sta dando buoni risultati finalmente prima di fare altro nella mia bocca. non sono molto convinta di voler estrarre i denti del giudizio e mettere poi un apparecchio fisso primo perchè non ho nessun dente cariato nè denti che mi fanno male,ma sono tutti sani secondo perchè da quello che ho visto nella panoramica i miei denti el giudizio sono fuori (quello in alto a sinistra manca di un pezzetto,sta uscendo) e non sono sovrapposti agli altri...dalla pulizia di venerdì sento meno pressione.è vero che il dottore mi ha detto che nell'arcata superiore ho un pò un affollamento dei denti davanti, ma non sono molto convinta. Non vorrei fare cose che poi non risolvono il mio problema. Sentirò un parere,magari appunto di qualcuno specializzato in gnatologia clinica e spero di non dover attendere tre mesi per un appuntamento.Non conosco nessun dottore...mi sapreste consigliare?
Ho letto su questo sito l'articolo del Dottore Audino ("le disfunzioni cranio-cervico-mandibolari:cause,sintomi e rimedi") e un pò mi ritrovo nei sintomi della Disfunzione Cranio-Cervico-Mandibolare (D.C.C.M.) perchè ho pessione al naso, alle tempie,fischi nelle orecchie e parestesie al braccio e alle mani (anche se il neurologo mi ha detto che sono solo fascicolazioni benigne e passeranno da sè).Ma in che cosa consstono, a titolo generale e informativo, i rimedi?
Comunque mi farò vedere da uno specialista sperando di risolvere al più presto perchè vorrei godermi davvero questo anno bellissimo in preparazione al matrimonio!Oltre a riniziare a settembre il mio adorato lavoro da insegnante con tanto entusiasmo e senza impedimenti.
Ringrazio per l'attenzione ed i suggerimenti.
Cordiali saluti.

[#10] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gent Sig.ra
-il fatto che siano fuori e dritti non vuol dire molto, mi scusi, sicurament se si consigli l'estrazione è perchè ci dovrebbero essere dei validi motivi, ma comunque i miei dubbi glieli ho già sollevati
-i rimedi possono essere i più diversi e dipende dalla diagnosi definitivi: dal byte, alla placca di riposizionamento all'osteopata, etc..
direi comunque di preoccuparsi solo quando sarà necessario
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#11] dopo  
Utente 119XXX

Gentile Dottore,
la medicina nootropil per l'equilibrio sta facendo il suo effetto e quindi, anche emotivamente,mi sento più in forze e più positiva.
Sono stata proprio ieri da un odontoiatra gnatologo,anche per sentire un altro parere dato che con il primo dentista una volta fatta la panoramica e l'impronta dentale (che combaciava benissimo,l'unica cosa sono due molari che si stanno curvando verso l'interno e il palato stretto da dover allargare di 3 mm con l'apparecchio fisso,dopo aver estratto tutti i denti del giudizio) non ero molto comvinta dell'apparecchio. Così questo nuovo dentista mi ha detto che sì ho una malocclusione,ma niente di così esagerato da dover richiedere un apparecchio fisso (mi ha detto che se volevo una dentatura perfettissima SOLO per un motivo estetico mi consigliava l'apparecchio invisaling).Infatti più che l'apparecchio mi ha consigliato un byte o un altro apparecchio simile (di cui ora mi sfugge il nome) che si progetta anche con delle foto utili per studiare la mia postura. Mi ha spiegato che il mio è solo un problema di masticazione (la parte sinistra mastica meno quindi è meno sviluppata), che ho una bella dentatura e che non è necessario togliere i denti del giudizio dato che non danno fastidio. Ora devo rifare una panoramica, perchè il primo dentista non me l'ha voluta rilasciare. Spero di essere sulla buona strada e che questi intermittenti pressioni e "tirature" nel naso e dentro l'orecchio poi mi diano tregua del tutto!
Cordiali saluti.

[#12] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
spero per lei sia sulla buona strada
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it