Utente 119XXX
Salve a tutti, su consiglio di vostri colleghi pongo la domanda anche in questa specialità medica.
Da piu' giorni vedo perennemente tutto "tremolante", una sorta di movimento breve e instabile di ogni oggetto e/o cosa che guardo. Lievi oscillazioni di tutto, erroneamente le chiamavo "vertigini", ma in realtà non vedo girare tutto intorno a me (Tranne rarissimi casi e per pochissimo tempo), ma qualsiasi oggetto che fisso con lo sguardo è tremolante/oscillante in qualsiasi posizione (alto,basso, destra,sinistra), cio' mi da sensazione di sbandamento seppur in realtà non sbando. La cosa non migliora in qualsiasi posizione, solo quando sono in auto e in movimento cio' sparisce del tutto o quasi (forse perchè la macchina in movimento non mi dà tempo di fissare nulla "da fermo"?).
In piu' se abbasso lo sguardo ho lieve visione doppia. Ho una sorta di contorno di cio' che vedo "lieve", per esempio guardo la ringhiera del balcone e subito sopra di pochissimo vedo la stessa ringhiera "quasi trasparente", se muovo gli occhi o li richiudo piu' volte cio' si attenua o sparisce.
Ho continui dolori muscolari nonostante non faccio chissà cosa, e soprattutto quando avverto questi dolori ho continui scricchiolii rigidi, forse piu' ossei che muscolari su tutto il corpo (soprattutto gambe, braccia e schiena), con annesso indolenzimento muscolare al tatto in piu' punti.
Ho effettuato 10 giorni fa visita oculistica con analisi del fondo oculare, e il dottore mi ha detto che è tutto perfettamente a posto tranne la miopia che ho da anni. Possibile che non si riesce a collocare il problema?
Il mio dentista dopo avermi fatto effettuare panoramica completa, ha riscontrato un problema al dente del giudizio in uscita, che è fuori posto. Al tempo stesso però voglio dire, che tutto questo mio malessere è nato quando il mio medico di base, per un banale fastidio d'orecchio mi ha effettuato una manovra sulla mandibola, mi ha fatto spalancare la bocca mentre lui premeva fortissimo sui lati, cio' mi provoco' un forte scricchiolìo interno, e dalla sera ho avuto questi disturbi visivi.
Ho effettuato il mese scorso analisi del sangue emocromo completo ed urine, tutto perfettamente nella norma, visita otorino laringoiatra con prove vestibolari complete tutte nella norma, rx cervicale perfetta, tac encefalo senza nessun tipo di problema, ecografia addome completo dove gli organi sono risultati perfetti e nella norma, stratigrafia mandibolare senza nessun problema di rilievo. Il mio dentista dice che da sempre ho una lieve malocclusione mandibolare, e quella manovra del medico di base potrebbe aver potuto lesionare un nervo che passa da quelle parti. Possibile?
Dice che può esserci componente nervosa? possibile? non sono in preda all'ansia, ma il fatto che tutto cio' non dia soluzione e non venga "etichettato" secondo una vera e propria cura mi fa innervosire e stare col dubbio che giorno dopo giorno aumenta non scemando la componente fisica. Cosa devo fare?

[#1] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
E' indispensabile una visita neurologica e neurofisiologia.
La visita odontostomatologica riguardante evenutali problematiche craniomandibolari andrà effettuata solo dopo che siano state escluse patologie nervose o a tronchi nervosi. Per la stessa ragione è bene che gli esami strumentali che ha svolto siano visti da un neurofisiologo della visione. (un neurologo che si dedica nello specifico a problemi inerenti il sistema visivo).


Cordialmente
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Giustissimo escludere altre cause, però se da sempre (come dice il uo dentista) ha problemi mandibolari e tutti i sintomi sono venuti dopo la manovra sull'articolazione del medico di base io cercherei subito uno gnatologo (dentista specialista nei problemi dell'articolazione). Quindi in contemporanea faccia visita neurologica (per scrupolo) e gnatologica.
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Giustissimo escludere altre cause, però se da sempre (come dice il uo dentista) ha problemi mandibolari e tutti i sintomi sono venuti dopo la manovra sull'articolazione del medico di base io cercherei subito uno gnatologo (dentista specialista nei problemi dell'articolazione). Quindi in contemporanea faccia visita neurologica (per scrupolo) e gnatologica.
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Privilegi le visite, finite le quali la terapia opportuna, odontoiatrica, neurologica, fisiatrica o combinata che sia, verrà dalla collaborazione dei colleghi che l'hanno visitata. Abbia lo scrupolo di avere le idee chiare. E ci tenga informati.

cordialmente
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#5] dopo  
Utente 119XXX

Per il momento si è risolto il problema della vista "doppia", il mio oculista ha detto che è un problema per alcuni miopi come me quando usano le lenti a contatto, che scompare usando gli occhiali (infatti cosi' è stato). Il mio dentista purtoppo è andato in ferie e torna a fine agosto, ultima visita di controllo effettuata venerdi', mi ha detto che c'era un arrossamento con probabile infezione in atto del dente del giudizio che da problemi (ovvero l'ottavo inferiore che come scritto prima è uscito ma non piu' di tanto causa inclinazione), mi ha detto semplicemente di portare in vacanza antibiotico ed antinfiammatorio, oltre che un antisettico spray del cavo orale dopo aver lavato i denti.
Ma non mi ha saputo dare "certezza" su eventuali disturbi correlati fra le vertigini e il dente, su cui ha detto che a fine agosto, dopo accurate ed ulteriori indagini, agirà.

[#6] dopo  
Dr. Filippo Martone

28% attività
0% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Potrei comunque essere d'accordo con il collega. Rimuova l'infezione. in seguito al permanere della sintomatologia vertiginosa (deve portare gli occhiali da almeno 1 mese) contatti un odontoiatra preparato sui disordini craniocervicomandibolari.
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio