Posso eseguire lo stesso il vaccino contro il covid?

Buon pomeriggio,
premettendo che sono una ragazza di vent’anni, vorrei esporvi un dubbio.

In seguito a dei rapporti sessuali, protetti e non, risalenti allo scorso weekend (4-6 giugno) con il mio ragazzo, ho contratto l’herpes genitale.

Ho notato il prurito e il gonfiore iniziale due giorni dopo, ovvero l’8 giugno, con la conseguente formazione di piccole vescichette trasparenti-biancastre attorno la vulva (alcune sul pube sul tratto immediatamente sopra la vulva, due sulle grandi labbra e due vicine al clitoride).
Sto trattando le vescichette con una crema a base di aciclovir, il prurito è notevolmente diminuito e le lesioni stanno guarendo un po’ come per l’herpes labiale (chiedo scusa per la descrizione blanda, ma non saprei fare esempi migliori).


Sabato 12 giugno devo effettuare la prima dose del vaccino contro il covid (non so dirvi quale, ma credo il pfizer).
Posso comunque ricevere il vaccino?


Vi ringrazio per il vostro tempo.
[#1]
Dr. Piergiorgio Biondani Psichiatra, Medico di medicina generale, Perfezionato in medicine non convenzionali, Psicoterapeuta, Sessuologo 1,4k 44
Gentile ragazza,
come mia opinione personale, visto il notevole impegno del sistema immunitario generato dall'Herpes,e il breve tempo intercorso dalla comparsa dei sintomi, la consiglierei di posticipare il vaccino di almeno 8/10 giorni , se possibile.
Faccia comunque presente il problema al medico vaccinatore che raccoglierà la sua anamnesi e che, per l'esperienza acquisita in questi mesi di attività potrà darle un parere più puntuale.
Cordiali saluti
Piergiorgio Biondani.

Dr. piergiorgio biondani

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio