Ricerca igg e igm prima di effettuare vaccino anticovid

Buonasera.

Il 21 agosto riceverò la prima dose di vaccino... tuttavia il mio fidanzato (preoccupato che io mi vaccini) mi ha detto che sarebbe meglio fare prima un prelievo per valutare che io non abbia già gli anticorpi chissà mai avessi contratto il covid restando asintomatica.
Può essere sensato farlo?
Può mettere al riparo da strani effetti collaterali?
[#1]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 3,6k 195
Supponiano che abbia preso il covid asintomatico, la sua copertura è lo stesso scarsa
e poco durevole. Dovrà fare il vaccino, possibilemente quello americano (non posso fare nomi commerciali) che dà minimi effetti collaterali, ed è quello più diffuso. Dovrà fare le due dosi, così rafforzerà le difese e l' effetto durerà piu a lungo. Non stia li, a fare il dosaggio, perchè va fatto 20 gg. dopo la seconda dose, per essere preciso.

Dr. Claudio Bosoni

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta chiara. Vorrei farle un 'altra domanda: in passato mi è successo che assumendo medicinali quali ad esempio l'OKI oppure l'aspirina o l'ibuprofene a circa un'ora dall'assunzione mi si siano gonfiate le palpebre, il labbro inferiore e siano comparse delle piccole bolle in rilievo ad esempio sulla mascella o sul collo per poi regredire spontaneamente nel giro 2/3 ore. Al momento solo con diclofenac e paracetamolo che sono anti dolorifici questo non mi succede. È un fattore che può dare preoccupazione secondo lei? Devo farlo presente il giorno del vaccino? Grazie
[#3]
Dr. Claudio Bosoni Allergologo, Medico di base 3,6k 195
Prenda solo diclofenac e paracetamolo. La reazione allergica con edema palpebrale e labiale è stata una cosa abbastanza grave, perchè se si fosse verificata in laringe avrebbe rischiato il soffocamento.

Dr. Claudio Bosoni

[#4]
dopo
Utente
Utente
Va bene e a questo punto lo farò presente anche nella compilazione della scheda anamnestica il giorno della vaccinazione.
Grazie ancora!

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test