Utente 161XXX
Buongiorno,

ho 31 anni, ho richiesto precedentemente un consulto per reflusso gastro esofageo che poi si e' rivelato tale, curato con lucen ora ho solo bruciori di stomaco occasionali curati con maalox.

Nello stesso periodo ho iniziato ad avvertire dei formicolii nella parte sinistra centrale della schiena, mai di notte e meno quando mi muovo. Prima dell'estate li avevo, in estate nulla, ora da due giorni si e' ripresentato piu' forte e fastidioso, e' come se si addormentasse parte della schiena...il medico vuole farmi fare una radiografia ma io cerco un bambino e non so se farla...secondo voi e'un fastidio attribuibile alla postura (lavoro 8 ore al di al pc) oppure puo' essere legato al reflusso? mi consigliate una radiografia? non so se e' suggestione ma quando ho questa sensazione se qualcuno mi gratta forte la schiena dopo sto meglio....

[#1]  
159309

Cancellato nel 2010
Buon giorno
la sintomatologia che riferisce è fortemente suggestiva per un' alterazione della postura verosimilmente conseguente alle posizioni scorrette che assume durante le ore lavorative.
Una buona fisioterapia generalmente determina dei migliramenti importanti.
Secondo la mia esperienza, tuttavia, la pratica del nuoto (se non controindicato per altri motivi) determina risultati migliori.

[#2] dopo  
Utente 161XXX

Grazie mille della risposta!

[#3] dopo  
Utente 161XXX

scusi dottore un' altra domanda..mi gioverebbe prendere del magnesio?se si quanto e per quanto?grazie

[#4] dopo  
Utente 161XXX

Buongiorno,

chiedo scusa di disturbare ancora ma ho veramente bisogno di una risposta. Ho prenotato la visita dalla mia fisiatra ma sara' disponibile solo il 17. Oggi il formicolio e' peggiorato, meta' schiena sx e tutto il braccio sx fino alla parte esterna laterale della mano. Sono andata in farmacia e mi hanno consigliato tachipirina 2 volte al di. Secondo voi e' il medicinale giusto?mi sto spaventando molto per questa sensazione di torpore.

[#5]  
159309

Cancellato nel 2010
Gentile urente
una sintomatologia del genere richiede una accurata visita medica. Si rechi dal suo medico, non dal farmacista

[#6] dopo  
Utente 161XXX

il mio medico non e' a studio, il fisiatra c'e' solo il 17 e domani ho preso appuntamento con un osteopata per accellerare. Ma devo andare al pronto soccorso?

[#7]  
159309

Cancellato nel 2010
Il medico di famiglia lo trova in studio 5 giorni alla settimana. L'osteopata non e' un medico.

[#8] dopo  
Utente 161XXX



Gli orari del medico di base che tra l'altro sapro' meglio di Lei visto che ci vado io (il giovedi pomeriggio non e' a studio) e il fatto che l'osteopata non e' un medico (lo sapevo gia', ho una cultura di base) mi hanno dato una luce di speranza in un momento bruttissimo di panico, forse immotivato ma vero.

Se voi medici iscritti (ma la maggioranza come ho visto lo fa fortunatamente) non siete qui nemmeno per spendere quantomeno due parole sulle problematiche espresse dalle persone in difficolta' non capisco l'utilita' dell'iscrizione (Vostra) visto che chi si rivolge a voi lo fa perche' non puo' andare subito dal medico e magari ha paura in un brutto momento.

Il mio medico mi ha detto di fare una lastra ma ops la lastra non risolve il problema immediato del forte fastidio e quello era il mio problema di ieri, se non si fosse capito bene.

Grazie comunque e buon lavoro.