Utente 243XXX
salve ho da porvi una domanda, nel 2010 ho effettuato un ricovero opsedalieto per una polisonnografia, mi hanno fatto tutte le analisi compreso il test hiv, ricordo perchè l ho firmato, all' uscita dall ospedale il giorno dopo mi hanno dato tutti i referti, meno quello dell hiv perchè non era pronto ora vi faccio una domanda nel caso fosse stato positivo mi avrebbero chiamato, non penso che avrebbero passato due anni, so che una fobia, ma vorrei sapere come è l' iter in questi casi, io non sono più andato in ospedale a ritirare la cartella
grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

in questi casi, salvo prodedure concordate con i sanitari del reparto dimettente, solitamente l'assistito provvede a ritirare i referti degli esami che, non essendo pronti all'atto della dimissione, non gli vengano consegnati con la relazione di degenza.

Per Sua tranquillità, sarebbe opportuno che, anche se è trascorso del tempo, Lei ritirasse il referto in questione.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 243XXX

si ma visto la particolarità dell' esame non credo che un ospedale non avvisa il paziente, anche perchè bisogna fare un test di conferma giusto??
non penso che in casi di sopetto hiv lascino tutto insoluto?

[#3] dopo  
Utente 243XXX

poi si fa un test di conferma con un successivo prelievo

[#4] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

ribadisco che a mio parere è opportuno che Lei provveda a ritirare il referto che a suo tempo non Le fu consegnato.

Ancora Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]