Focalità erniaria discale posteriore c6-c7

Il sottoscritto svolge attività lavorativa d'ufficio sto spesso al computer, durante la settimana effettuo attività sportiva (nr. 2 partite a calcetto e nr. 1 running), dal 26 gennaio 2011 soffro di cervico-brachialgia ed ho provato con vari antifiammatori e fisioterapie, ma il dolore collo, braccio, avambraccio, dita mano dx indice e medio insensibili non tende a sparire. Allora in data 04 febbraio 2011 effettuo una risonanza magnetica rachide cervicale senza contrasto, con seguente diagnosi:-
Note diffuse di spondilosi con riduzione di ampiezza del canale spinale. Isosegnale disidratativo diffuso ai dischi intersomatici con diffuse protrusioni disco-artrosiche posteriori da C3 a C6, incipienti alterazioni degenerative delle limitate somatiche contrapposte e multiple impronte sulla banda subaracnoidea. Focalità erniaria discale posteriore C6-C7, a sede paramediana/subarticolare destra che impronta la banda subaracnoidea anteriore e le radici omolaterali. Non evidenti definite alterazioni di segnale a livello del midollo.
Considerate che sto al computer anche 9 ore al giorno e non so quale potrebbere essere stata la causa di tutto. Aspetto un vostro parere su come devo affrontare la situazione e grazie comunque.

[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr.signore,
è possibile che i Suoi sintomi siano dati da quanto emerso all'esame RM.
Per quanto riguarda il tipo di terapia (che posso intuire chirurgica) è necessario che Lei si faccia visitare dallo specialista, il quale con obiettività valuterà se l'intervento è indicato,se è dilazionabile o se può attuarsi una terapia medica.

Disponibile per ebemtuali ulteriori chiarimenti,La saluto con cordialità

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio