Utente
Cari medici, sono un ragazzo di 30 anni in buona salute. Non soffro spesso di mal di testa ma ieri mi è successa una cosa anomala. Ero vicino al pc ed ho avvertito dei disturbi visi ovvero come quando guardi il sole e poi ti lascia quel riflesso negli occhi. All'inizio non ci ho fatto caso.....(poteva essere lo schermo del pc) dopo una ventina di minuti mi sentivo debole. Misurata la pressione 96/58....mi sentivo un pò debole e avevo la vista annebbiato oltre che sentirmi intontito. Trascorsi altri 20 minuti migliora leggermente la vista, intontimento non passa e inizia un mal di testa prima nella zona da dove nasce il naso dalla testa (scusate l'ignoranza) poi man mano tutta la testa. Il dolore aumenta a tal punto dio aver dolore all'occhio dx e la maggior parte del dolore nella zona dx anche alla nuca. Il dolore aumentava sia se mi piegavo o chinavo sia se tossivo. Dopo un paio d'ore disteso e senza alcun famaco regredisce e sparisce....ora oggi tossendo avverto ancora un leggero dolore dietro luca e parte dx della testa. Potrebbe essere un'aneurisma? Potrei averlo avuto e magari rotto qualcosa nella testa? O sarei già morto? Aspetto qualche spiegazione.

[#1]  
Dr. Angelo Pichierri

24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Gentile Utente,
più che da aneurisma mi sembra una sintomatologia da lipotimia (livello meno grave della perdita di coscienza)! Aveva bevuto abbastanza acqua quel giorno? Al ripresentarsi della sintomatologia, consiglierei una visita dal suo medico di base per un piccolo checkup clinico.
Cordiali saluti,
Dr Angelo Pichierri - Neurochirurgo
Dottorando di Ricerca in Neurochirurgia
"Sapienza" Università di Roma 3477803242

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio anzitutto per la Sua celere risposta. Avevo bevuto poco in quanto mi ero svegliato da circa 1 ora quindi nemmeno vi era stata occasione. In questo periodo soffro un pò di stati d'ansia ma comunque posso assicurarLa che non era una crisi di ansia o attacchi di panico quella vissuta quel giorno in quanto ho avuto nuovamente questa negativa esperienza già nel 2000 quindi conosco i sintomi alla perfezione. Il ciò era per ulteriore precisazione. Che dire, ad oggi nessun sintomo anologo se non per la vista un pò offuscata e un pò di intontimento-stordimento (tipo ansia). Secondo lei va bene così o dovrei indagare? Dico questo sulla base della Sua risposta e sui sintomi che mi sono rimasti. Dolori alla testa sariti debolezza anche, pressione tenuta molto sottocontrollo e sempre di 100-115 e 60-75..pulsazioni tra 70 e 80 massimo (tranne dopo pranzo ma credo sia normale 84-90 circa)Ecg fatto 1 settimana fa, Ecocardiogramma fatto metà aprile ok. Unico dato pressorio 132/80 ieri notte intorno alle 1:00 poi ristabilita a volori normali subito. Se ha ulteriori consigli per me attendo.