Ematoma cranico

Salve volevo un vostro parere anche se a distanza.Ieri ho per caso battuto,non in maniera forte,la tempia sinistra proprio in prossimità dell occhio..Ad oggi se tocco ho un leggero fastidio ma nel pomeriggio odierno ho avvertito sensi di nausea non so se collegati a questo evento oppure dovuto all ovulazione...Non ho ne lividi nè fuoruscita di sangue..forse un leggero gonfiore ma solo al tatto..non ho sbandamenti ne forti mal di testa..secondo voi il fastidio che provo é dovuto al piccolo urto??devo recarmi a fare una tac per verificare se non ci sia stata una fuoriuscita di sangue???grazie per la risposta che mi darete..mi hanno consigliato di mettere una pomata o prendere un oki ma ciò che mi sta preoccupando è questa nausea che si presente a distanza di ore..Grazie
[#1]
Dr. Vincenzo Della Corte Neurochirurgo 5,9k 200 2
Un piccolo trauma cranico, senza perdita di coscienza, in un giovane sano e che non abbia altre patologie (soprattutto della coagulazione), difficilmente dà luogo ad un ematoma.
I segni esteriori, gonfiore, raccolta superficiale..., non sono patognonomici di una raccolta intracranica.
Eventualmente, una ipertensione endocranica dovrebbe darLe bradicardia, vomito a digiuno, aumento della pressione arteriosa, diplopia...e, se è interessata una particolare regione encefalica, segni focali...
In mancanza di tutto questo non mi allarmerei più di tanto. Anche se rimarrei sotto osservazione (in primis di me stesso).
Cordialità.

Dr. Della Corte: vincenzodellacortemi@libero.it
Case di Cura: "La Madonnina Milano-02/58395555
"Villa Mafalda" ROMA-06/86094294

[#2]
dopo
Utente
Utente
Quindi posso stare tranquilla?la ringrazio per la disponibilità.Molte volte ci si fa prendere dalle paure e si ingigantisce inutilmente

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa