Utente
Buongiorno, Sono un ragazzo sordastro e ho 25 anni, volevo chiederla che io soffro mal di testa da 1 anno, e le mie cause sono: mi sta fastidio dentro il naso e giramenti di testa, qualche volta vedo con una confusione. e non capisco per quale motivo che soffro così., cmq ho fatto tanti analisi di sangue, tac, risonanza, sono completamente negativi. e tutti i miei dottori mi dicono che non è niente, anzi dicono che è la despressione e ansia. potrebbe essere questo? ho paura che rimanerò così per sempre, ho provato a fare tutte le attività sportiva. ma niente. e ho anche mia ragazza e ogni volta quando la vedo mi eccito e dopo mi gira la testa e come che mi fa venire svenitura. help.

grazie e saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

ciò che descrive sarebbe compatibile con una cefalea di tipo tensivo ma Le consiglio di effettuare una visita neurologica per meglio valutare il suo problema ed instaurare quindi un'adeguata terapia.
Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie, dottore.

volevo chiedere, la cefalea tensivo è una malattia permanente?, io non ce la faccio più ad andare avanti con questo fastidio fortissimo, cioè quasi che mi fa venire gli okki incrociati. io sono già andato a neurologo per controllarmi e mi ha dato due medicinali che sono: cinnarizina e trittico. e ho preso per 4 mesi, ma nessun effetto per la cura. ho paura, pure sono andato al psicologo per 20 volte. ma niente.. ho paura che sia una cosa grave che rimane per sempre..

grazie e saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se la terapia che ha fatto in passato non Le ha dato i benefici sperati, è opportuno che ritorni dal neurologo per una rivalutazione del suo caso oppure consulti un altro neurologo.
Se fosse cefalea tensiva (ipotesi tutta da verificare) potrebbe essere curata con risultati brillanti.
Non ne soffrirà per tutta la vita.
Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
ti rigranzio ancora.

stanotte non sono riuscito a dormire bene. perchè mi sentivo un gonfio dentro la testa e doloroso (fastidio) e mi fa girare la testa...(p.s. quando dormo non mi fa sognare nulla cioè vedo tutto buio incubo) ma poki mesi fa ho fatto la risonanza ma non c'è niente di particolare...ma cefalea tensione potrebbe essere quando un muscolo è in infiammazione dentro la testa??? infatti questa mattina ho esame all'università e potrebbe essere che sono preoccupato e ansia? ma io queste cose non mi accorgo per niente.. cioè quando sono pronto per fare l'esame questa ansia mi viene da solo... perchè?.. cmq ti spiego che dall'inizio novembre (2008) andavo spesso all'università in buon umore (cioè stavo benissimo), una mattina ho bevuto un caffè e dopo di aver seguito una lezione universitaria ho dovuto prendere la metro per tornare a casa e in questo viaggio mi sono sentito male, mi è venuto una scossa dentro la testa e quasi stavo per svenire e confusione, mi sentivo in giù. ed ecco è da lì cominciavo da sentire male fino ad adesso...è normale? potrebbe essere un attacco panico all'improvviso per nullità?ma io quella data dall'inizio ero in buon umore cioè non avevo altri impegni, ansia per futuro, niente altro.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'ansia e la preoccupazione possono accentuare o scatenare i suoi sintomi. Spesso l'attacco di panico avviene come un fulmine a ciel sereno, senza una motivazione scatenante, in piena tranquillità psicologica del soggetto.
E' tutto curabile, faccia la visita neurologica che Le avevo consigliato ieri.
Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Salve grazie oggi sono andato a fare la visita neurologo, e mi ha consigliato di usare la medicina "laroxyl" (tre gocce al giorno)potrebbe essere sicuro che mi curerà?.

comunque grazie per consulto!

arrivederci

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il Laroxyl è il farmaco principale per il trattamento delle cefalee di tipo tensivo. Il neurologo ha confermato quindi il mio sospetto. Inizi tranquillamente la terapia (deve seguirla per alcuni mesi) e vedrà che andrà meglio.
Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno, rieccomi, volevo dirLa che che questa terapia Laroxyl non è che mi ha fatto molto bene, mi dà ancora fastidio dentro naso e dentro collo, però ogni volta il mio sentimento mi fa cambiare in maniera stranissimo, cioè non sono più come prima, mi sento di entrare in un mondo incubo. mi gira ancora la testa. cioè quando mi dà un piccolo dolore fastidio mi fa girare non ce la faccio più mi viene un attacco panico (sembra che non mi fa sentire i colpi da cuore)... anzi soffro un pokino tarchicardia per colpa di riflusso dallo stomaco, ma secondo me potrebbe essere che il riflusso arrivasse verso dentro il naso e potrebbe essere irradiato e rovinato nella parate nasale (paranasale) anche le parti dove ci sono i nervi che comunicano dalla cervello fino alla fine corpo (cioè collo tipo sopra epistrofeo o anche atlante dove si appoggia la testa quel punto mi fa un cane fastidio. ma non capisco..)?? poi una cosa quando studio, non riesco più a ragionare, poi quando faccio l'esame mi fa peggio fastidio e le cose che ho studiato mi fa perdere la memoria...grazie

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibile che il laroxyl sia sottodosato (3gtt sono poche), poi penso che andrebbe instaurata una terapia specifica per gli attacchi di panico e per lo stato ansioso che spesso lo attanaglia. Pertanto Le consiglio di ritornare dal neurologo per esporre la Sua situazione per un eventuale aggiustamento della terapia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
buongiorno, rieccomi, il dottore neurologo mi ha consigliato di prendere almeno 5 gocce al giorno di laroxyl, ma non mi fa nessun effetto, quindi mi puoi dire quali sono i sintomi di cefalea tenzione?
mi sento sempre un peso sopra la testa. poi ho provato a fare le capriole in palestra dopo quando ho fatto questo mi girava la testa come se fosse pulsazione e vedere male gli okki, mi preoccupo queste cose. non riesco a calmarmi in pace..e poi quando studio mi ritorna il dolore fastidio sopra la nuca paranasale. grazie

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Lei ha effettuato sia la TC che la RM encefalica risultate negative, pertanto vengono esclusi problemi organici. Probabilmente il dosaggio del laroxyl è basso o nel suo caso sarebbe opportuno aggiungere qualche altro farmaco di tipo antidepressivo. Ne parli al Suo neurologo.
Per i sintomi della cefalea di tipo tensivo potrebbe leggere un mio articolo specifico su tale patologia nella sezione MinForma.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro