Emicranea cefalea

ho 30 anni e soffro di emicranea/cefalea (oramai nn so più) da quando ne avevo 16.
ho fatto tantissimi esami (tac etc) dai quali fortunatamente non è emerso nulla.
ho controllato la vista ed i denti nulla. ho consultato centri cefalee a napoli, roma, milano dove attualmente vivo senza risultati. ho fatto cura con laroxyl, sandromigan ma inutili. l'unica cosa che mi fa passare il mal di testa è il relpax di cui so abuso.
la cefalea tensiva (credo sia questa) nasce da troppo freddo, troppo caldo, troppa tv o pc, troppa stanchezza, nervosismo, paura....parte in punto della testa (occhio o fronte) si espande e se non intervengo con il relpax non solo non vomito ma nn mi passa per giorni.
alcuni crisi hanno anche richiesto iniezioni di bentelan.
conduco una vita abbastanza stressante ma chi non la fa? perchè io non dovrei reggerla?
sono stanca e sopratutto molto molto scettica...a volte ho sentito consigli migliori nelle sale d'attesa dagli altri malati che dai dottori competenti..mi spiace ma è così.
però vorrei seriamente trovare una soluzione
grazie
bea
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

emicrania e cefalea tensiva sono due entità distinte che hanno anche un diverso approccio terapeutico sia in acuto che come prevenzione. Mi dovrebbe specificare la forma di cefalea che Le è stata diagnosticata.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test