Vari strani sintomi riconducibili ad una malattia!!!

Salve mi chiamo Elisabeth,
Ho 22 anni e sono una ragazza molto solare e sportivissima ( pratico atletica leggera a livelli molto alti da 15 anni).
Negli ultimi 4 mesi ho iniziato ad accusare strani sintomi,Prima di questi mesi e anni che sono passati apparte qualche raffreddore e qualche male muscolare non ho mai avuto niente di simile.
Una sera ho avvertito un forte dolore allo stomaco,preoccupata torno a casa e inizio ad avere sintomi come se dovressi svenire cerco di chiamare i miei e mi dicono di star tranquilla e andare a dormire.
Riesco ad addormentarmi finalmente ed il giorno dopo inizio ad accusare una serie di dolori che persistono per settimane: dai crampi allo stomaco,al dolore al petto fortissimo da non riuscire a farmi dormire,dal mal di testa e dal male alla schiena e dai formicolii alle mani.
Spaventata mi reco dal dottore il quale mi da delle gocce per lo stomaco e mi dice che gli altri dolori sono di tipo muscolare e di non preoccuparmi.
Una sera i dolori erano talmente forti che sono andata all ospedale,Dopo vari esami completi del sangue ed elettrocardiogramma mi spediscono a casa dicendomi che ero un tipo ansioso e che le analisi del sangue erano perfette.
Ho eseguito anche analisi del sangue per la mononucleosi ma anch'esse negative.
Nei mesi seguenti i dolori non si fermavano e visto che il dottore mi aveva detto che erano dolori muscolari decisi di prenotare una visita dal Fisiatra a Cameri (NO) il quale mi disse che le analisi erano a posto anche se c era un po di carenza di Ferro: mi diete del ferro efffervescente da prendere per 1 mese,poi delle vitamine e del magnesio e mi disse di svolgere esercizi per la schiena e di andare a nuotare.
Fatto tutto questo per 3 settimane sono stata bene qualche acciacco ma niente di cui preoccuparmi.
Passata la cura di queste medicine....mi presero le crisi di panico a Lavoro e da li non sono piu riuscita ad andarci.
Lunedi 13 ho fatto una serie di pesi in palestra ad allenamento,il giorno dopo accuso un forte dolore alla tibia con formicoli a gambe e sotto la pianta del piede preoccupata del tutto vado dal fisioterapista che mi dice che è lo sforzo e li mi sono tranquillizzata.
Giorni seguenti fino ad ora è iniziato anche il Bruciore alle gambe e oggi 17 Settembe 2010 mi è uscito anche un bruciore senza rossori ne niente attorno alla bocca e sono spaventatissima.
In questi giorni purtroppo visto questi numerosi sintomi mi sono recata a cercare in internet e mi è uscita Sclerosi Multipla alchè continuano imperterriti ad uscirmi tutti i sintomi che ho letto.
L 11 agosto 2010 ho eseguito Un visita neurologica al reparto cefalee dell'ospedale di biella,il dottore che mi ha visitato dopo i soliti esami di routine,toccarsi il naso ad occhi chiusi velocemente con le dita,seguire una lucina con gli occhi,seguire il suo dito,martelletto nelle gambe,in piedi ad occhi chiusi e ti spingeva per vedere l equilibrio,mi ha detto che era tutto a posto e che era una cefalea di tipo muscolo tensivo.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

"mi presero le crisi di panico a Lavoro e da li non sono piu riuscita ad andarci."

Chi ha classificato questi episodi come crisi di panico ? Usa un tale termine perché lo hanno detto i medici ?

"alchè continuano imperterriti ad uscirmi tutti i sintomi che ho letto."

Non credo che intenda proprio questo (che le vengono tutti i sintomi della sclerosi multipla), si spieghi meglio. Dopo di che, secondo Lei che senso ha inserire un sintomo su un motore di ricerca, non è che l'indice del motore di ricerca sia un medico virtuale che fa diagnosi.
Il dolore alla tibia: lo presenta indirizzando già logicamente la cosa (si è sforzata e il giorno dopo ha dolore) quasi a voler aver conferma di questo, dopo di che va addirttura da un fisioterapista per avere una risposta del genere, il che denota una preoccupazione.

Le hanno detto che è un tipo ansioso, hanno escluso alcune cose, la cefalea è di tipo muscolotensivo, lei parla di attacchi di panico.
Ha fatto una visita psichiatrica ? Le hanno dato una cura psichiatrica ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile medico,
La ringrazio innanzitutto per la risposta.
Si sto andando tutt'ora da uno psicologo il quale mi ha detto di aver avuto delle crisi di panico.
Mi spiego meglio,da quando ho letto ed inserito i sintomi che mi si presentavano su questo motore di ricerca,mi è uscita questa Sclerosi Multipla,la quale mi tormenta parecchio.
Dopo che ho letto tutto questo,ogni volta che mi spunta qualche dolore o sensazione diversa dal solito che mi allarma non i soliti dolori muscolari o cosa è riferita a quei sintomi che ho letto.
Sono in cura da uno psicologo il quale mi cura con Fiori di Bach e cure omeopatiche visto che i miei attacchi di panico sono lievi e mai frequenti e sono dovuto giust'appunto a questa serie di sintomi che avverto perchè come già detto non ho mai sofferto di attacchi di panico in quanto stavo molto bene e conducevo una vita alquanto felice e serena.
Ho eseguito pochi giorni fa il test sul Breath test anche li esisto negativo visto i miei dolori allo stomaco frequenti.
Alchè vista la mia preoccupazione di questa malattia,sono andata dal medico di base e le ho detto tutto in faccia con abbastanza fatica ma sono riuscita a tirargli fuori tutto il quale mi ha prescritto nuovamente una visita neurologica piu specifica descrivendo anche qual è il problema e questa visita è prenotata per il 6 ottobre,non puo capire che agonia aspettare perchè accuso sempre dolori alla nuca posteriore e se schiaccio in quei punti dove sento male il dolore aumenta ed è fastidiosissimo,dolori sia in sede craniale che alle spalle e al collo.
Nel mentre proprio ieri mi è spuntata una nuova cosa sotto il seno sx come se il muscolo si muovesse e se provo a metterci il dito sopra sembra che pulsi,questa cosa è presente solo se sto seduta cioè quando il muscolo è contratto se mi rilasso non è presente.
Sono spaventata anche di quello ma cerco di non pensarci ma è sempre li presente.
Il medico di base comunque mi ha rassicurato dicendomi che è impossibile che tu hai quella malattia visto che ogni tipo di analisi possibile è risultata negativa.
Per analisi intendo: analisi del sangue,Breath test,visita neurologica per le cefalee,visita dal Fisiatra.
Mi faccia sapere al piu presto un suo responso....La ringrazio molto e mi scuso per la mia incompletezza di informazioni ma sono nuova ed ero agitata e ho messo su un minestrone.
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

inserire una parola chiave sui motori di ricerca non è un metodo diagnostico, per cui non ha valore pratico. La diagnosi la fa il medico. Che abbia avuto delle crisi di panico è stato detto dallo psicologo, serve una diagnosi medica (che sarà magari di disturbo di panico, ma deve essere fatta chiaramente). Non vedo come lo psicologo possa prescrivere medicinali, forse è un medico psicoterapeuta, e comunque il fatto che un disturbi sia lieve e al momento poco impegnativo non è una buona ragione per evitare le cure o scegliere soluzioni che possono attirarla per una parvenza di "naturalità" o "leggerezza", concetti non corrispondenti ad alcun preciso connotato. Le cure devono essere scelte tra quelle efficaci, note nella composizione e specifiche sulla diagnosi.
Se nessuna cura è impostata i disturbi possono benissimo proseguire, così come al preoccupazione che si rivolge a elementi diversi ogni volta.
La rassicurazione data dal medico, comprensibilissima, è utile quando la persona non è in preda ad una ipocondria, mentre se lo è alimenta il circolo vizioso tra rassicurazione e nuovi dubbi.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Allora dopo la visita neurologica che magari potrebbe risolvere il mio dubbio piu grande sempre se è nuovamente negativa....mi rivolgerò ad un medico specifico che potrà darmi risposte e medicine adeguate per questo tipo di ansia e stato di panico che accuso.
E comunque queste cose che sento sotto al seno sono nuovamente un regalo della mia ansia?
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

non credo che abbia compreso il meccanismo. Le visite e gli accertamenti hanno senso se fatti in base a ipotesi diagnostiche, non a paure che nascono gratuitamente.
Da un sintomo non partono automaticamente una serie di accertamenti volti a escludere ogni ipotesi e soprattutto quelle peggiori, anche perché in questo caso mi spiega il senso di escludere una malattia soltanto perché è oggetto di una paura, e non altre decine di malattie altrettanto gravi che ne condividono i sintomi ? Non è Lei che deve decidere cosa verificare, è il medico che deve orientarla, specie su accertamenti già eseguiti e con esito già chiaramente dato.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Il mio medico di base mi aveva fatto fare questo tipo di analisi,tutte queste per verificare i continui mali perchè aveva avuto un ipotesi di diagnosi credo,non me li ha fatti perchè le ho detto io di farmeli fare.
Quest'ultima visita neurologica me l ha fatta fare perchè sono andata li a sbattergli tutto in faccia. Lui manco la riteneva di fare visto che comunque me ne aveva già fatta una per le cefalee che credo che sia simile a questa che debbo fare mercoledi 6 ottobre solo che mi ha visto agitatissima e me l'ha fatta fare tutto qua.
[#7]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

va da sé che il medico può farli anche per tranquillizzarla rispetto a timori che lei esprime, presumendo che l'esito dell'esame valga anche come "ansiolitico" definitivo, cosa che nell'ipocondria non è.
Come infatti Lei dice, il medico non riteneva di farle fare una visita, e lei è andata a "sbattergli in faccia" una insistenza in quel senso, quindi quando dice che "non me li ha fatti perchè le ho detto io di farmeli fare." sembra invece il contrario.
Quindi non è "tutto qua" come conclude, è un meccanismo in cui lei va, il medico non è del parere, lei evidentemente insiste o fa pressioni facendo capire che non cesserà di insistere se non accontentato, e le sono prescritti accertamenti ritenuti superflui, con la speranza e il buon intento di vederla tranquillizzata.
In questo modo non si verifica nessuna ipotesi medica, perché i timori, le autodiagnosi e quant'altro non sono un metodo di indagine clinica; e neanche si migliora il controllo dell'ansia ipocondriaca.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Ho effettuato nuovamente una visita neurologica la quale il medico ha escluso con la semplice visita la possibilità di avere la SM...e quindi non ha ritenuto farmi fare la risonanza o tac nemmeno per tranquillizzarmi!!!
[#9]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

stiamo parlando di Lei che utilizza strumenti medici in rapporto a sue paure.

Abbiamo già detto che questo tipo di percorso ha poco senso.

Secondo quanto aveva detto adesso dovrebbe rivolgersi ad uno psichiatra, cosa che aveva senso anche prima di fare il primo accertamento in realtà. Magari adesso potrà venirle in mente che l'accertamento ultimo non l'ha soddisfatta e quindi rimanderà la visita psichiatrica, il che è inopportuno.
[#10]
dopo
Utente
Utente
Alla fine di tutto,si è scoperto che ho riscontrato una forma di mononucleosi
[#11]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Che significa "si è scoperto che ho riscontrato" ?

Mononucleosi significa che ha da poco avuto la mononucleosi o semplicemente che ha gli anticorpi IgG positivi ?
[#12]
dopo
Utente
Utente
L ho fatta.Mononucleosi pregressa ma che sono presenti ancora strascichi di essa. E si ho le igg positive!!
[#13]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

Le IgG indicano semplicemente che si è avuta una malattia. Il doppio punto esclamativo che ci mette lo fa sembrare un reperto sensazionale. Se si ha avuto in passato una malattia infettiva, le IgG rimangono positive.
In base a cosa si desume che ci siano strascichi se non è databile questa mononucleosi se non come pregressa ?

Il medico le ha detto che i sintomi attuali sono da ricondursi ad una mononucleosi avuta da poco, oppure è un suo pensiero libero ?

[#14]
dopo
Utente
Utente
Il medico curante me l'ha detto
[#15]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

Quando avrebbe avuto questa mononucleosi ?
[#16]
Dr. Sergio Formentelli Dentista, Gnatologo, Ortodontista, Odontostomatologo 6,9k 209 18
Gentile paziente, mi permetto di intromettermi in una discussione fuori dalla branca per cui è stata richiesta, ma alcune sue parole mi hanno fatto sorgere un sospetto.

Lei ha parlato di cefalea muscolo-tensiva.
I colleghi che hanno posto la diagnosi, hanno dato un'occhiata alla sua bocca, per verificare se fosse presente una malocclusione, o dei segni di bruxismo, o di parafunzioni anche in situazioni di normoocclusione?

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#17]
dopo
Utente
Utente
no non mi han mai controllato li!!!
[#18]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

può specificare quale diagnosi di mononucleosi è stata fatta ? L'ha avuta di recente, in un passato non meglio specificato, ci sono segni attuali, oppure non ci sono, perché altrimenti non si capisce bene il nesso.
[#19]
dopo
Utente
Utente
Mi ha detto che l'ho presa molto prima intorno ad agosto lui dice,ma non avevo sentito nessun sintomo se non una lieve stanchezza e un po di mal di testa.Si comunque ci sono ancora segni attuali quali: ghiandole gonfie,fatica a respirare e a mandar giu,stanchezza diffusa,mi fan male addirittura tutte le ossa e i nervi sembro una corda di violino tesa!
[#20]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

non sono chiare alcune cose: in base a cosa la datazione ad Agosto se non ci sono sintomi di riferimento in quel periodo ?

Inoltre, se questa sindrome è imputabile ad una infezione pregressa da EBV, le sono stati indicati accertamenti ulteriori (o li ha già fatti) e terapie da seguire.

I linfonodi ingrossati dove sono ?
[#21]
dopo
Utente
Utente
MI ha detto di prendere delle vitamine,di bere molto cosa che faccio fatica a fare da sempre,e di assumere cibi con molte proprietà vitaminiche inoltre oltre alle vitamine prendo anche il Ferro (Ferrofolin) vista la mia carenza e il mio ematocrito leggermente basso. I linfonodi mi si sono ingrossati sotto al collo parte sinistra. La datazione ad agosto perchè intorno a quel periodo come le ho detto sentivo una leggera stanchezza e mi sentivo sempre con un po di febbre ma se la misuravo non c'era.
[#22]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

non vedo però molto nesso tra il tipo di preoccupazione da Lei espressa inizialmente e la diagnosi ricevuta di crisi di panico.

In ogni caso, se ha una forma persistente di mononucleosi la curi, potrebbe però non giustificare tutti i sintomi psichici.

Se si trattasse di una cosiddetto sindrome da affaticamento cronico, che è associata spesso a infezioni passate da EBV, questa richiede un trattamento specifico.
[#23]
dopo
Utente
Utente
Che tipo di trattamento?
[#24]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

Questo lo deciderà eventualmente il medico se diagnosticherà quella sindrome.
[#25]
Dr. Sergio Formentelli Dentista, Gnatologo, Ortodontista, Odontostomatologo 6,9k 209 18
Gentile paziente, occorrerebbe una visita gnatologica per determinare se parte dei suoi disturbi, soprattutto quelli legati alla cefalea muscolo-tensiva, siano di origine orale.

Riguardo alla stanchezza cronica, prima di potremi esprimere per quanto riguarda gli aspetti di mia competenza, dovrei conoscere il numero di otturazioni in amalgama che lei ha in bocca e il tempo della loro permanenza in bocca.
[#26]
dopo
Utente
Utente
Infatti dovrò andare a fare un controllo. Perchè è da un paio di giorni che ho le labbra che mi bruciano e anche la punta della lingua che tra l'altro è bianchissima!!
[#27]
dopo
Utente
Utente
Ho esaguito la visita da un odontoiatra che mi ha detto che ho un po la mandibola spostata a causa del dente del giudizio,mi ha detto di assumere in caso di forte male mezza bustina di OKI e di fare i risciacqui con dentosan al mattino e alla sera dopo i pasti.
Due giorni fa mi è capitato di svenire,uscita dalla doccia calda ho sentito un dolore allo stomaco,fiato corto,non ho piu visto nulla e sono svenuta è venuta giu l'ambulanza e mi han provato la pressione e ce l'avevo 90 75.
Il giorno seguente a questo i sintomi si sono ripresentati di nuovo ,per sintomi intendo: nausea,battiti accelerati al mattino e quando deglutisco ciò che devo mangiare,giramenti di testa,stanchezza,male muscolare ovunque.
Mi sono recata dal medico e mi ha detto che molto probabilmente il virus si sta facendo risentire. Ma è mai possibile che per colpa di questo virus della mononucleosi si debba penare cosi tanto?Ormai va avanti da un sacco di tempo. Il medico che mi ha in cura dice che intorno alla primavera dovrei stare decisamente meglio!!! Non ne posso piu!!!
[#28]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Gentile utente,

In tutto ciò non vedo niente di definito. La mononucleosi è un'ipotesi, con data ipotetica ad Agosto. Se il virus si sta facendo risentire addirittura anziché estinguersi non capisco però perché non si proceda ad accertaenti in quel senso.
La visita odontoiatrica ha evidenziato "un po'" ma non è chiaro se e in che modo il medico ritenga correlato questo a tutti i sintomi da Lei riferiti.

Ha ricevuto una diagnosi psichiatrica, la faccia definire meglio e segua le eventuali prescrizioni.
[#29]
dopo
Utente
Utente
Il medico che mi ha in cura mi ha che dovrei stare meglio intorno agli inizi della primavera visto che la monocleosi era già pregressa a Novembre ma dice che ci sono ancora presenti gli strascichi infatti mi ha detto di continuare a prendere il ferro,il Neovis plus, e il magnesio!
Per quanto riguarda la visita odontoiatrica sono andata perchè accusavo un forte dolore alla mandibola e lui mi ha detto che avevo la mandibola spostata a causa del dente del giudizio che mi è cresciuto storto e mi ha dato quella cura da fare!!
E comunque tornando al discorso di prima mi ha detto che è normale che a volte il virus si fa risentire,quando calano le difese immunitarie il virus entra in circolazione dando un po di problemi e che non c'è una cura specifica passa da solo e bisogna cercare di limitare i danni!!!
[#30]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 35,3k 861 226
Le consiglio di trasferire il consulto nella sezione infettivologia rispetto al discorso della mononucleosi.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio