Utente
Cari dottori, è da circa 10 giorni che ho un fortissimo mal di testa che non calma nemmeno un po con gli analgesici..il folore sbra interiore verso il centro della testa e a volte si sposta sul lato del cervello..mi devo preoccupare? Sto assumendo da tre mesi anche il cipralex e en da un mg x curare gli attacchi di panico.. Grazie x un vostro aiuto

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

una cefalea di recente insorgenza va valutata e diagnosticata da uno specialista. Le consiglio pertanto una visita neurologica. Se dovesse ancora persistere e considerati i giorni di festività in atto, Le consiglio di recarsi al Pronto Soccorso più vicino.
Mi faccia sapere.

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Caro dottore antonio mi son fatto una risonanza di volontà mia ecco il risultato:

-l'esame è stato eseguito sul piano assiale con frequenze SE T 1 dipendenti e TSE DP e T2 pesate.
Sono state eseguite frequenze sul piano sagittale TSE T2 dipendenti e FLAIR sul piano coronale.
L'indagine è stata completata dopo somministrazione d mdc paramagnetico con sequenze sul piano assiale,sagittale e coronale.


Artefatti da movimento disturbano l'indagine.
A carico della sostanza bianca dei centri semiovali,della corona radiata, paraventricolare e periventrigonale si rivelano multiple aree di aumentato segnale, nelle sequenze a TR lungo, che dopo mdc non mostrano segni di impregnazione, compatibili con esiti gliotici aspecifici.
In sede extraassiale,lateralmente alla cisterna bulbare a sinistra, tra bulbo e margine antero-laterale dell'emisfero cerebellare di sinistra, si rileva una formazione simil-cistica,a segnale simil-liquorale (DM max 1 cm) che impronta la corticale antero-basale dell'emisfero cerebellare omolaterale, compatibile in prima ipotesi con cisti aracnoidea.
Non si evidenziano alterazioni morfologiche e di segnale del tronco cerebrale e del parenchima cerebellare.
Le strutture mediane risultano in asse.
Si rivela lieve ampliamento del recesso inferiore del |V ventricolo.
Regolari gli spazi cisternali ed i solchi corticali.
Si segnala discreta dilatazione del sistema ventricolare-sovratentoriale.
La somministrazione con mdc non mette in evidenzia aree di incremento segnale aventi significato patologico.


Grazie della sua spiegazione e mi dica se a livello del cervello è tutto ok..poi le dico la mia risposta.. Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le sono state riscontrate delle aspecifiche minute aree gliotiche di scarso significato clinico (si riscontrano spesso in soggetti emicranici) probabilmente esito di piccole alterazioni vascolari. Anche la presunta cisti aracnoidea non è da considerare patologica in quanto non viene ripotata compressione sulle strutture circostanti.
Faccia visionare la RM ad un neurologo anche per una valutazione clinica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Caro dottore un neurologo dell'asl mi ha detto quasi la stessa cosa poco fà..ma le chiedo non è che sono gli esiti aspecifici che mi portano a non sentirmi nella realtà? A volte sembra che sono disorientato non sarà un eccesso di serotonina visto che prendo quelle maledette pillole? La prego mi dica la verità... A me scoppia la testa e il neurologo mi ha detto di prendere ansioliticia non fanno passare il mal di testa che ho ma solo farmi dormire e poi ritrna tutto come prima...
Grazie della sua risposta

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli esiti aspecifici sono generalmente asintomatici.
Per il resto occorre una valutazione specialistica diretta che non è possibile farla a distanza.
Se il problema persiste si rivolga ad un centro cefalee.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Ok dottore ma centra nulla dal punto di vista psichiatrico? Grazie

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le alterazioni riscontrate ritengo che non abbiano nulla a che vedere con problemi psichiatrici.
La RM è stata visionata da un neurologo?
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Si da un neurologo dell'asl di locri il quale mi ha detto di prendermi un ansiolitico ma non si risolve il problema che mi persiste di continuo con forte dolore.. Grazie della sua risposta buona giornata

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ascolti il consiglio di rivolgersi ad un centro cefalee.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Caro dott.antonio ferraloro
Spero a distanza di un mese possa rispondere a una mia domanda, il mio neurologo mi ha prescritto laroxyl gocce ma la mia cefalea non calma, spesso mi vibra in testa come scosse elettriche e a volte mi pulsa come i battiti del cuore, da due giorni ho la febbre ma il paracetamolo o altri dolorifici c'è scritto che non li posso prendere sul foglio illustrativo, che posso prendere?
Grazie della sua gentile risposta buona serata

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non c'è una cotroindicazione assoluta al paracetamolo in associazione al laroxyl, anche perchè come antipiretico la somministrazione è limitata nel tempo.
Ne parli comunque al Suo neurologo.
Quale dosaggio di laroxyl sta assumendo?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Mi scusi x lei la posso prendere una bustina di tachifludec? Comunque 3 gocce la sera anche se mi ha detto di arrivare a 7 gocce..ma mi abbassano la pressione e bloccano che poi non riesco ad alzarmi nemmeno x andare in bagno..grazie della sua cortese attenzione!
Ps ma siamo sicuri anche x lei non sia la circolazione che mi pulsa in testa? Lo chiedo xkè mio padre è da 4 anni che ha l'ischemia multifocale e spesso dice che ha dei pulsamenti in testa...ma risponda alle mie domande x favore ho solo 25 anni e sembro uno di 80anni...

Buona giornata

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'eventuale aumento del Laroxyl, come indicato dal medico, per evitare effetti collaterali, lo può attuare molto gradualmente, per es. aumentando una gtt. ogni 3-4 giorni fino ad arrivare almeno a 5.
La cefalea pulsante generalmente è indice di emicrania, per cui potrebbe esserci una forma di cefalea mista (tensiva ed emicranica) ma questa è soltanto un'ipotesi in quanto il Suo medico l'ha esclusa.
Si metta su e cominci ad....abbassare l'età.....80 sono tanti..deve arrivare a 25....
Stia sereno.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Caro dottore son di nuovo qua a rompergli le scatole e le chiefo scusa...
Il mio neurologo mi ha cambiato laroxyl con il fluxarten 5 mg ieri ho iniziato a prenderle..
Le vorrei dire che oltre a scoppiarmi la testa è da domenica che ho delle forti vertigini che mi bloccano le gambe non riesco a muovermie dei pulsamenti in testa..sara peggiorata la situazione della risonanza?? Sarà una forte ansia la prego risponda sincero ho solo 25 anni grazie mille in anticipo della sua cortese risposta...


Le auguro una nuona serata!!!!

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

evidentemente il medico, con la sostituzione del farmaco, ha pensato ad una cefalea emicranica e non di tipo tensivo. Anche le vertigini possono associarsi all'emicrania, anzi l'associazione non è poi così rara.
Faccia questa terapia e veda il risultato.
Se non dovesse avere benefici si rivolga ad un centro cefalee, come Le ho già consigliato precedentemente.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Dottore glielo chiesto io di cambiare farmaco xkè il laroxyl mi sedava troppo.. Le chiedo una domanda seria non è che la ciste aracnoidea si è ingrossata e mi inpronta nel cervelletto di più rispetto a prima? mi fa male pazzesco dietro la nuca... Grazie vivamente della sua risposta velocissima...

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

questo non posso saperlo con esattezza ma lo ritengo poco probabile considerato che la RM è stata effettuata appena un mese fa.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
No la risonanza purtroppo è di ottobre ed è da dicembre che ho mal di testa... Forse ho sbagliato a scrivere sara la ciste me la sento...a marzo dovrei fare in'altra ma mi terrorizza sembra una trappola stare la sotto che gia da adesso non dormo tranquillo...io son diventato un tipo ansioso grazie delle sue risposte e mi dcusi la perdita di tempo con me..
Buona serata

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

nessuna perdita di tempo. Dalla replica #2 avevo intuito che la RM fosse di gennaio. Comunque cerchi di stare tranquillo. Faccia la RM con serenità a marzo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
Ma ci stanno medicine x le cisti? Mi fa male tutta la nuca fino al collo sarà il raffreddore o sara la ciste?! Grazie delle sue risposte buona giornata

[#21] dopo  
Utente
Domani farô la risonza a pagamento speriamo non
Mi vengano le crisi la sotto grazie dottore lei è un amico...
Buona giornata

[#22]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non esistono farmaci per ridurre di volume le cisti al cervello, quando il loro volume crea problemi vengono asportati chirurgicamente ma non penso sia il Suo caso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente
Caro dott antonio stamane in mattinata vado a prendere la rm se vuole dopo gli trascrivo il risultato dopo che saró passato dal neurologo..stamattina mi scoppia proprio la testa con vertigini e vomito...
Le auguro una buona giornata

[#24]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, volentieri.
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente
caro dott ferraloro

spero di trovarla ancora amia disposizione dopo due mesi ma ho avuto problemi in famiglia..tornando a noi la risonanza fatta il 25 febbraio scorso risulta identica alla prima.. i neurologi che son stato dicono che è probabile che la ciste ce l'abbia dalla nascita e mi hanno detto di continuare a prendere il fluxarten..

il problema che ho da 4 giorni mi fa preoccupare e mi crea ansia mi spiego: - dietro la nuca fino al centro della testa (dove non abbiamo capelli e abbiamo una fossetta)ho come una "morsa" che mi crea dolori e vibramenti tipo le corde di una chitarra quando si suona..
non sarà la ciste ingrossata?! mi fa parecchio male sta "morsa" un consiglio 1)caro dottore mi faccio un'altra risonanza? e sopratutto mi dica x cortesia visto che la ciste impronta sul cervelletto xkè i neurologi mi devono dire che non può causarmi fastidi..2)secondo lei cosa può essere? grazie della risposta

le auguro una buona giornata!

[#26]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se la RM encefalica è di due mesi fa non occorre ripeterla. Questo sintomo, o almeno simile, lo ha già accusato tempo fa quando il volume della cisti era invariato, pertanto cerchi di stare tranquillo e segua le indicazioni del Suo neurologo. E' possibile che l'attuale disturbo sia di origine ansiosa.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente
caro dottore antonio,
spero di trovarla ancora se si le trascrivo la seconda risonanza se no apro un nuovo consulto

grazie buona giornata

[#28]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

può trascrivere tranquillamente qui.
Dr. Antonio Ferraloro