Il dolore alle mascelle

Salve, sono una ragazza di 36 anni e da qualche anno che soffro di problemi legati alla cervicale; contratture al collo, dolori alla base del collo, pesantezza alla testa e 2 episodi di vertigini. Ho risolto per anche lunghi periodi di tempo con qualche seduta dall'osteopata. Ora la situazione è peggiorata perchè i sintomi sopraindicati sono più frequenti, a questo si è aggiunto un irrigidimento dei muscoli alla base del collo e delle spalle, spesso formicolio alle braccia e sulla faccia (la parte dx), pressione sugli occhi, bruciore sul cuoio capelluto, e spesso scatenato da una telefonata al cellulare. Mi sveglio spesso con il dolore alle mascelle e i denti serrati. Ho notato che anche il caffè mi infastidisce creandomi irrigidimento. Il mio medico mi ha prescritto un rx colonna vertebr. cervicale. Referto:lieve riduzione della fisiologica lordosi.Il reperto osseo risulta nei limiti della norma. Gli spazi intersomatici sono conservati. Ora mi ha prescritto il muscoril per 10 gg. e la RM da far visionare poi ad un fisiatra. Le dirò in tutta onestà che sono terrorizzata all'idea di avere un brutto male...la cosa che mi fa pensare a ciò è questo fastidio enorme che mi provacono i cellulari, me lo sento vibrare nella testa...lo uso pochissimo, ma quel pò mi infastidisce immediatamente. Le premetto che il mio tipo di lavoro è sedentario; sto 4-5 ore al giorno davanti al computer (minimo). Vorrei avere qualche parere se possibile. Grazie anticipatamente.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

un'ipotesi possibile è la cefalea di tipo tensivo che spesso provoca una riduzione della lordosi cervicale dovuta a contrattura muscolare. Gli altri potrebbero essere sintomi di accompagnamento.
Forse lo specialista di riferimento per Lei è il neurologo, faccia la visita neurologica per avere una diagnosi corretta ed una terapia adeguata.
A livello della colonna cervicale non risulta nulla di importante.
Non pensi a patologie serie.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio