Referto rmn per scotoma, vertigini e parestesie mano sx

Salve, di seguito referto rm per scotoma,vertigini e parestesie mano sx.
L'indagine RM dell'encefalo è stata condotta secondo un piano assiale e coronale in sequenze SE,TSE e FLAIR pesate in T1 e T2 e con sequenze di diffusione con scansioni coronali della regione sellare di spessore sottile SE pesate in T1.
Il cavo sellare è normalmente conformato; il suo pavimento è simmetrico, non vi sono alterazioni dello spessore della ghiandola ipofisi.
Il peduncolo ipofisario è in asse. Libere le cisterne sottochiasmatiche.
Il IV ventricolo è in posizione mediana, di forma e dimensioni normali.
Le cisterne della base e dei solchi della convessità cerebellare sono regolari.
A livello sovratentoriale il sistema ventricolare è normale per sede,morfologia e dimensioni.
Discreto ampliamento dei solchi sotto-aracnoidei della convessità.
Non si apprezzano aree focali parenchimali cerebrali e cerebellari a segnale alterato da riferire a lesioni occupanti spazio e/o a ischemie circoscritte.
CONCLUSIONI: l'esame TC non dimostra alterazioni sovra o sotto tentoriali salvo che per un modico apliamento dei solchi della convessità.

Che ne pensate? dovrei eseguire qualche indagine della zona rachide cervicale?
Grazie Saluti.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

la RM encefalica è nel complesso normale.
Ha effettuato una visita neurologica ed oculistica?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve Dott Ferraloro,(siamo vicini di casa, sono di Milazzo)
sì ho effettuato visita neurologica tutto ok, a Barcellona P d g
quella oculistica no, me la consiglia?
fine settimana ho anche prenotato un doppler carotideo.
Ho 35 anni, Cordiali
Saluti
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Conterraneo,

cosa le ha detto il neurologo?
[#4]
dopo
Utente
Utente
Caro Dottore, sono stato dal neurologo, circa due mesi fa per un episodio che mi ha spaventato, premetto che non è per me un bel periodo, sono molto ansioso con attacchi di panico. Una sera all'improvviso non vedevo più nell'emisfero inferiore del campo visivo,mi sono coricato dopo mezzoretta ho cominciato a parlare male sbagliavo le frasi e contemporaneamente parestesie alla mano dx e al lato dx della lingua. Al termine di ciò mi è rimasto un po di mal di testa nel lato sx. Questo episodio da allora non si è più verificato. Il neurologo mi ha diagnosticato un emicrania con aura e visitandomi (mi faceva muovere gli arti ad occhi aperti e chiusi con particolari coordinazioni e sulle ginocchia col martelletto)non ha rilevato nulla a livello cerebrale e mi ha prescritto il cipralex per tranquillizzarmi, ma non l'ho mai preso perchè la voglio superare da solo senza medicine. Giusto per togliermi qualsiasi dubbio e farmi stare più tranquillo mi ha detto se volevo farmi una rmn e un doppler carotideo.

La saluto Doc
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

concordo perfettamente con la diagnosi del collega neurologo sull'emicrania con aura. La Sua aura sarebbe del tipo sia visivo che sensitivo.
Poi non si sono più verificati episodi del genere?

Cordialmente
[#6]
dopo
Utente
Utente
No Dottore, di quell'entità non si sono più verificati episodi del genere.
Ho solamente delle vertigini (ma non deficitanti) lo scotoma nell'occhio sinistro (come una piccola elica scintillante costante e ferma in un punto, se guardo avanti ce l'ho sempre ferma sulla sinistra, come se la percepissi con la coda dell'occhio) quando batto le palpebre diventa un piccolo flash di una macchina fotografica. Per le vertigini e le parestesie alla mano mi dicono che potrebbe essere cervicale.

Saluti
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

per il problema all'occhio, considerata la durata continuativa, potrebbe sentire anche il parere dell'oculista.

Cordialità
[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore,
quindi tutto il resto potrebbe essere attribuibile all'ansia e allo stress,da quello che ho capito, resta il fastidio dello scotoma da ricercare nell'ambito oculistico, giusto?

Distinti Saluti
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

è corretto approfondire il problema anche in campo oculistico.

Buon pomeriggio
[#10]
dopo
Utente
Utente
Farò così allora,
grazie 1000

A risentirci per aggiornamenti

Saluti
[#11]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottore, dall'oculista nn ci sono ancora andato perchè allo scotoma mi ci sono abituato e devo dire che nn mi da più fastidio come prima, c'è sempre,però ci convivo...ho eseguito ecodoppler carotideo tutto ok tranne per una leggera fibrocalcificazione nella sx che nn ha preoccupato l'angiologa, ma da controllare una volta l'anno.
Il problema che mi mette ansia sono degli improvvisi scuotimenti o impulsi,non saprei come definirli,che mi si sparano nel cervello più o meno violenti,all'improvviso durano un secondo o due accompagnati da panico (essendo io molto ansioso) alle volte sento senso di leggera occlusione alle orecchie e pressione nella parte posteriore della testa questo dura anche diversi minuti a differenza dei primi sintomi (scuotimenti).
Si può il tutto attribuire alla cervicale visto che qualche volta ho qualche doloretto alla nuca e dietro al collo specialmente quanto giro la testa a dx ho un dolore dal collo fino alla spalla sx. Ma l'angiologa nn mi poteva controllare con l'ecodoppler anche le arterie vertebrali??
Ma che dovrei fare una angioRM collo-encefalica? potrebbe essere la circolazione intracranica o la pressione di quest'ultima?? Dovrei controllare forse il rachide cervicale con un RX ? Grazie
Saluti
[#12]
dopo
Utente
Utente
Mi sono dimenticato di dire che ho 35 anni e mi è sempre piaciuta l'aria condizionata macchina, ufficio e casa anche durante la notte il tutto in estate inoltrata chiaramente....
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

l'aria condizionata prolungata (piace molto anche a me) potrebbe giocare questi scherzi ma per una diagnosi corretta ne parli dapprima col medico curante e veda cosa Le consiglia. A distanza non è possibile stabilire l'origine del problema.

Buon fine settimana
[#14]
dopo
Utente
Utente
Carissimo Dottore La ringrazio
vedrò cosa mi dice il mio medico e Le farò
sapere.

Grazie ancora e buon lavoro.
[#15]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Ok, volentieri.

Buon pomeriggio

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test