Utente 213XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 31 anni. questo è quello che mi è successo: sabato scorso dopo cena ho iniziato ad avvertire uno strano formicolio alla mano e al braccio sinistro. domenica mattina, non essendomi passato ma anzi essendosi esteso anche al piede sinistro, sono andata al pronto soccorso. mi ha visitato uno dei medici del pronto soccorso che poi ha chiamato un neurologo per un consulto. il neurologo mi ha fatto diversi test (di sensibilità e risposta degli arti penso) e tutto è risultato negativo. mi ha mandato a casa con una prescrizione di farmaci (sirdalud e brufen) e dicendomi di tornare dopo una 10ina di giorni per verificare che tutto andasse bene. fin qua in effetti tutto bene... se non che il medico del pronto soccorso che mi ha dimesso mi ha parlato di eventuale sclerosi multipla nel caso i sintomi non fossero passati..
inutile dire che sono andata in panico più completo.. è cinque giorni che non faccio altro che pensarci.. ovviamente mi sono documentata su internet e adesso mi sembra di avere tutti i sintomi del mondo.
aggiungo altri dettagli: è da più di due/tre settimane che avverto dei capogiri.. a cui ovviamente prima non avevo fatto caso (ogni tanto ho la pressione bassa e non mangio quasi mai carne, frutta e verdura - non so se però questo c'entra oppure no) e ieri.. dulcis in fundo mi è sembrato di avvertire un fastidio all'occhio sinistro (l'immagine per una frazione di secondo mi si è aperta/chiusa tipo diapositiva). ripeto che prima non ci facevo nemmeno caso a tutte queste cose...
da sabato il formicolio è praticamente passato.. avverto ogni tanto un leggero senso di intorpidimento...
il neurologo dopo la visita (a mio avviso molto professionale) mi ha detto che quasi sicuramente era un problema di cervicale (ho subito e causato tamponamenti).. e davvero io gli avevo creduto... ma poi il collega ha madnato in panico me e il mio ragazzo...
lunedì ho una risonanza magnetica... so che non si fanno esami a casaccio... ma non riesco proprio a stare tranquilla...
Lei cosa ne pensa? grazie mille davvero per l'attenzione.. e scusate per il mio dilungarmi...
grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si tranquillizzi perchè il neurologo non ha riscontrato nulla. La RM che ha prenotato potrebbe essere importante per la Sua serenità. Le consiglio pure di farsi controllare dal neurologo così come concordato.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 213XXX

Buongiorno,
La ringrazio per la Sua celere risposta.
Oggi ho la RM; seguirò il Suo consiglio e andrò sicuramente dal neurologo ma mi permetterò anche di disturbarLa nuovamente e postare i risultati dell'esame.
grazie ancora per l'ascolto.
buona giornata
francesca

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Francesca,

leggerò volentieri.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 213XXX

Grazie mille,
mi consegneranno gli esiti domani a mezzogiorno.
non appena avrò la possibilità di scrivere Le riporterò tutto quanto.
grazie ancora per la gentilezza

[#5] dopo  
Utente 213XXX

Buongiorno,
ecco l'esito dell'esame:

l'indagine è stata eseguita con ripresa di sequenze pesate in densità protonico e T2 su piani assiali, con tenica flair su piani assiali coronali e in T1 su piani sagittali.

non si osservano aree parenchimali caratterizzate da alterato segnale in fossa posteriore nè in ambito sovratentoriale; non si rilevano in particolare lesioni ischemiche o demielinizzanti. il sistema ventricolare presenta dimensioni e morfologia normali senza compressioni o dislocazioni patologhiche.
normo conformati appaiono i solchi subaracnoidei della convessità.
CONCLUSIONI: reperti nei limiti della norma.

pur non essendo medico mi sembra di capire che va tutto bene.. per quanto riguarda la mia paura maggiore.. ovvero la sclerosi multipla, la parte in cui dice che non si rilevano lesioni demielinizzanti mi tranquillizza molto.
leggendo in internet mi sembra di aver capito che la risonanza non esclude completamente questa malattia e che bisognerebbe fare anche un altro esame ovvero i potenziali evocati (mi corregga se sbaglio).
volevo capire se i potenziali vanno fatti dopo che la risonanza ha sollevato dubbi oppure no.
per quanto riguarda il disturbo che ha scatenato il tutto aggiungo che il formicolio è sparito.. soltanto ogni tanto avverto delle leggere "punture"
il grosso della paura è andato via con l'esito negativo di questo esame; inizio a credere davvero che sia un problema di cervicale.
Lei cosa mi può dire?
come da Suo consiglio settimana prossima vedrò il neurologo che mi ha visitato al pronto soccorso.
grazie ancora davvero per la gentilizza e la prontezza delle risposte.
buona giornata
francesca

[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Francesca,

mi fa piacere apprendere che la RM encefalica sia nella norma. Non occorre effettuare i Potenziali Evocati con RM negativa ma si faccia consigliare dal neurologo che vedrà prossimamente. L'origine cervicale è possibile ma non è da escludere un'origine psicosomatica del disturbo.
Stia serena e mi faccia sapere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente 213XXX

Buongiorno,
mi permetto di disturbarLa ancora... a circa un anno esatto dall'ultimo messaggio..
il titolare dell'ufficio dove lavoro ha fatto un esame simile al mio sempre per indicazioni di possibile sclerosi multipla (si ammetto che l'ufficio non è molto fortunato...).
A differenza di me però la RM è stata effettuata con del liquido di contrasto... come mai? il mio esame è comunque valido?
mi sono posta questo dubbio perchè io sento la mano sinistra leggermente (davvero pochissimo) più "addormentata" della destra e ultimamente delle "punture" in tutto il corpo.
sinceramente dopo l'esame mi ero davvero tranquillizzata ma questo riparlare di sclerosi mi ha impaurito..
penso inoltre di essere diventata decisamente ipocondriaca e credo che sia un problema o di cervicale o di circolazione (sto cercando di smettere di fumare.. che comunque non mi fa male..).
Lei cosa ne pensa?
grazie davvero per l'interessamento..
buona giornata
fFancesca

[#8] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Francesca,

bentornata, mi fa piacere risentirLa.
La rassicuro subito che la RM encefalica che ha effettuato è attendibilissima, infatti quando la RM di base risulta negativa non occorre procedere con il mezzo di contrasto, questo è utile per vedere se eventuali alterazioni impregnino il m.d.c. ma la Sua RM era "pulita". E poi le punture in tutto il corpo sono un sintomo aspecifico, spesso di significato ansiogeno.
<<ultimamente delle "punture" in tutto il corpo>> questo "ultimamente" mi fa pensare da quando in ufficio si parla di RM con contrasto e di SM.....

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente 213XXX

Buongiorno,
la ringrazio moltissimo per la Sua disponibilità e mi scuso per il ritardo con cui Le rispondo.
Ho seguito il Suo consiglio e ho smesso di preoccuparmi.. ogni tanto sento un leggerissimo formicolio alla mano sinistra ma lo attribuisco alla postura che adotto al lavoro (sono seduta al pc per circa 9/10 ore al giorno) e alla cervicale. Vado regolarmente a fare dei messaggi dal fisioterapista e sostanzialmente cerco di prenderla con più filosofia..
Purtroppo dopo quell'episodio mi sono accorta di essere diventata ipocondriaca e diventare ansiosa per un nonnulla... addirittura (questo mi succedeva mesi fa; appena sono andata a convivere con il mio ragazzo) quando ero a letto ogni tanto penso di essere troppo felice e che presto mi sarebbe venuta qualche brutta malattia... perchè ormai oggigiorno se ne sentono di tutti i colori..
Adesso la situazione è molto migliorata.. cerco di tenere sotto controllo l'ansia (da sola, senza medicinali) e vedo che sto davvero molto meglio.
Grazie mille ancora per le Sue risposte.
Cordiali saluti,

Francesca

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Francesca,

La ringrazio per l'aggiornamento. Mi fa particolarmente piacere apprendere che la situazione sia molto migliorata e che adesso i Suoi pensieri siano ritornati "normali".
Le auguro una felice vita di coppia!

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente 213XXX

Buongiorno,
rieccomi... penso davvero per una stupidata ma come avevo scritto ho iniziato ad essere un pò ipocondriaca..
quest'estate mi è capitato diverse volte di avere leggeri capogiri ma visto che avevo deciso di essere meno ansiosa non ho dato molto peso alla cosa.. faceva molto caldo e ho attribuito i capogiri a quello.. oltretutto non li avevo tutti i giorni ma solo ogni tanto.. questo è successo a luglio.. ad agosto sono andata in ferie e al rientro era tornato tutto nella normalità..
da una settimana circa i capogiri sono tornati..e oggi particolarmente mi sembra di avvertirli di più rispetto all'altro episodio..
mi è un pò difficile stare tranquilla.. ma volevo (razionalmente senza pensare subito al peggio) cercare di capire cosa possono significare...
ho pensato agli occhi (sono miope ma forse la vista è peggiorata); oggi ho la gola rossa e sento il linfonodi ingrossati sotto al collo.. quindi forse è solo un'influenza..
dovrei fare qualche esame?
non esiste una bacchetta magica per stare tranquilla??
La ringrazio davvera per la gentilezza e pazienza
Francesca

[#12] dopo  
Utente 213XXX

Buongiorno,
mi scusi dimenticavo di segnalarLe una cosa: i leggeri capogiri li ho sia quando sono in piedi che quando sono sdraiata. Aggiungo che non compromettono la mia capacità motoria e le normali attività giornaliere.. è qualcosa in più di un leggero fastidio... forse ho qualche carenza e dovrei fare degli esami del sangue..
grazie ancora,
Francesca

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Francesca,

il lieve disturbo che riferisce potrebbe avere diverse cause, tra le più frequenti ci sono quelle cervicali, ansiose e da posture prolungate o poco corrette.
Comunque gli esami del sangue potrebbe farli, soprattutto se è passato molto tempo dagli ultimi.
Ne parli pure col Suo medico curante.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 213XXX

Grazie mille,
come sempre siete sempre molto rapidi e veloci.
Gli esami del sangue non li faccio da due anni circa (dono il plasma perchè ho l'emocromo molto basso e non posso donare il sangue intero) ma purtroppo a causa dei molti impegni è molto tempo che non lo faccio più.
La terrò aggiornato circa la mia odiessea da telenovela!
buona giornata
Fancesca

[#15] dopo  
Utente 213XXX

Buongiorno,
volevo solo tenerLa informata: continuo (purtroppo) ad avere lievi giramenti di testa e negli ultimi due/tre giorni anche un leggero senso di nausea da due o tre giorni (sinceramente non so se attribuirlo a cause misteriose o semplicemente a malesseri di stagione).
Inoltre mi è tornata la sensazione di formicolio (sempre molto leggero.. più che altro è una sensazione di sensibilità diversa) alla mano e braccio sinistro.
Concettualmente so di non avere nessuna malattia grave.. ma vorrei trovare una spiegazione a tutto quello che sento.. capogiri, mano e braccio etc..
da una parte cerco di non dare peso a queste cose perchè penso siano frutto di ipocondria.. dall'altra però ho paura di ignorare sintomi importanti.. quindi sono un pò in mezzo...
dopodomani vedo un amico di famiglia che era medico di base (sinceramente mi fido molto più di lui che il mio medico "ufficiale" per l'amore che metteva nella sua professione) per avere un altro parere in merito a tutto quello che Le ho raccontato.. mi scuso quindi se insisto con le stesse domande: secondo Lei dovrei fare degli accertamenti? è possibile che la sensazione alla mano sia dovuta a qualcosa oltre alla cervicale (vado ogni mese dal fisioterapista perchè ho sempre dolori alle spalle/schiena dovuti a incidenti stradali)?
grazie ancora
Francesca

[#16] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Francesca,

ovviamente on line non è possibile stabilire l'origine dei Suoi disturbi, vediamo prima cosa Le dirà questo medico, mi faccia sapere.
Comunque una RM con esito negativo fatta a luglio dovrebbe tranquillizzarla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 213XXX

Buongiorno,
ho riletto i messaggi perchè il mio titolare purtroppo sta ancora girando tra diversi specialisti per i suoi disturbi. Mi sono quindi accorta che non l'ho più ringraziata per la Sua disponibilità.

Negli ultimi due mesi mi hanno tamponato tre volte (sono fortunata in amore.. non nel resto evidentemente.. ) e mi sono accorta che formicolii e punture sono aumentate. Sto seguendo un ciclo di fisioterapia ed esercizi per ristabilirmi; per il resto va tutto benissimo.

Ho davvero smesso di pensare sempre solo al peggio.

Grazie mille ancora,
Buona serata
Francesca

[#18] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Francesca,

La ringrazio per l'aggiornamento.
E' inutile dirLe che mi fa piacere leggere che <<per il resto va tutto benissimo>> e Le auguro di continuare a stare sempre bene.
Fondamentale poi che sia fortunata in amore.......Le sembra poco?
Buona continuazione di estate!

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro