Utente 208XXX
Buonasera, da circa un paio d anni , a periodi, soffro di scosse alla testa. A volte sono scariche elettriche, altre vibrazioni. Si manifestano in varie zone del capo : nuca, cervelletto, parietali, laterali...sono di breve durata e non provocano dolore. A volte dopo averle avute ho male al collo, alle spalle e se sono particolarmente forti formicolio al braccio e/o alla mano.
Sono un soggetto ansioso e assumo spesso posture non consone con tensione muscolare del collo. L anno scorso di questo periodo ho avuto un attacco di spasmi alla testa (scosse) continui per due giorni, passavano quando dormivo. Era accaduto che avevo sollevato un oggetto pesante malamente e poi a distanza di ore dopo un forte stress emotivo questo attacco. Sono andata immediatamente dal neurologo che mi ha detto che erano isterismi, provocati magari da una tensione muscolare ed enfatizzati. Nel 2008 dopo i primi episodi effettuavo elettromiografia che evidenziava una nevrite credo c1 c2 e secondo la neurologa quella e la tensione nervosa sono la causa di queste scosse.
Poichè da mesi non le avvertivo e da ieri sono ricomparse lasciandomi molto agitata, chiedevo un parere su questi consulti. Le scosse sembrano nella testa e benchè mi si stato detto che il cervello non dà questi sintomi gradirei essere rassicurata in merito. Aggiungo che ho orecchie tappate, che quando mi alzo sento un senso di pressione che mi schiaccia ( oggi, ogni tanto )e che ho molto male alle spalle e collo.
Due gg fa sono stata per un ora esposta ad un aria condizionata esagerata, ieri caldo umido per strada due ore ero molto tesa.Sono stata anche da uno psichiatra che le ha definite attacchi di panico e tensione muscolare.
Già ieri mattina mi svegliavo con mioclonia all occhio sinistra, sotto l occhio che tremava velocissimo e mi rendeva molto nervosa, specie nel pomeriggio e poi ho avuto la prima scossa.
Insomma a volte avvengono in seguito a forti stress,altre per la postura e altre non lo so. vengono.. e basta. Ora riesco a pensare solo a questo e mi fa paura.
Grazie per l attenzione

cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non abbia paura e no pensi a malattie importanti.
Probabilemnte, come già Le è stato detto, queste sensazioni sono originate da stress, ansia ed altri fattori che Lei ha descritto.
Stia serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 208XXX

Dottore La ringrazio infinitamente per la sua risposta esaustiva.

Approfitto per chiederle un chiarimento io a detta del cardiologo ho un cuore sano con sporadiche extrasistole, mai monitorate benchè 8 ECG e Holter. Ma quindi avverto a volte delle sensazioni di extrasistole probalbilmente non cardiache ma extracardiache e a volte delle vere extrasistole ma che, mi dice, sono sena altro benigne perchè il cuore è sano.
Ora mi succede che nello sforzo della defecazione io avverta a volte extrasistole, il cardiologo al telefono mi ha parlato di Manovra di Varsavia che abbiamo tutti in questi caso di sforzo e che può generare extrasistoli ma di non preoccuparmi.
Temo di non aver ben compreso, chiedo conferma a Lei che sia proprio così per non aver paura di andare al bagno...e sapere se è davvero un fenomeno che può normalmente accadere.
Grazie ancora.

Cordialità

[#3] dopo  
Utente 208XXX

Dottore Il Prof Cecchini di cardiologia mi ha spiegato...ma ora ho anche le vertigini..come un anno fa..mentre cammino meno ma quando mi fermo e guardo verso il basso..per lavarmi le mani, o prendere qualcosa nel lavello, o le superfici che riflettono.
L anno scorso il Prof Smeraldi e il mio neurologo mi dissero che era solo ansia ero arrivata al punto di non camminare per casa, come se il pavimento fosse inclinato.
Mi bruciano e pungono gli occhi oggi più del solito.
Non voglio tornare come l anno scorso..ad un certo punto le vertigini scomparvero come per incanto.
Oggi il mio analista è partito, ho discusso con mia madre che è la causa principale delle mie insicurezze e sensi di colpa..i vicini sono partiti. Mi sento sola. A parte la sera quando c'è mio marito.
Ma a parer suo possono essere solo vertigini ansia? Oggi mi è accaduto di tutto , anche quel battito di cui sopra...male sempre alla pancia.
Un parere perfavore...sono spaventata. Grazie.

[#4]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i sintomi che menziona ci stanno con l'ansia, quindi cerchi di tranquillizzarsi. Ha capito bene circa la manovra di Valsalva ed è tutto normale.
Non Le hanno mai prescritto una terapia per i Suoi sintomi?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente 208XXX

Egregio Dottore La ringrazio innanzi tutto, assumo len in gocce. Sono un pò contraria a farmaci forti e cmq anche i medici mi hanno detto di seguire una psicoterapia comportamentale e lo sto facendo.

Oggi ho lavorato molto al pc e poi tante cose che non facevo da tempo, pensando a domani che è sabato, ed ero molto emozionata.

Risultato ho un gran male al collo, specie a sx dove ho la nevrite e mioclonie alla bocca in varie zone specia a sx, al viso a sx e all occhio sx di nuovo anche se in punti diversi. Un pò di vertigini.
A volte anche il pollice della mano sx scatta ma raramente, molto raramente.
Mentre sempre raramente al mattino nel dormiveglia mi capita che mi scatti la bocca , cioè si apre o quasi ..fa uno scatto come per aprirsi.
Quando ho parlato di SLA o simili ai medici si sono messi a ridere.
Ora sono preoccupata per tutto questo, potrei avere anche il suo parere perfavore?
é molto fastidioso avere mioclonie, ci penso e temo un emiparesi o simili. Non è il caso ? Da cosa sono provocate?

Grazie infinite.

Cordialità

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il sintomo che Lei definisce "mioclonia" andrebbe identificato da un medico per avere una valutazione diretta del disturbo. In ogni caso i sintomi descritti non sono precursori di ischemie varie, emiparesi, ecc.
Si tranquillizzi e faccia una visita neurologica se ancora non l'ha effettuata.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente 208XXX

Buongiorno,

Mi scusi ieri ho avuto un episodio di vertigine soggettiva risoltosi in breve, avevo molto male alla cervicale.

Oggi ho ancora male alla cervicale, ma direi più al dorso...spalle, collo, sterno...
Poco fa seduta sul divano con la testa appoggiata lateralmente a destra mentre dgt sul cellulare ho avvertito una scossa nella testa ma questa volta era una vibrazione , proprio come quella del cellulare neanche fosse stato poggiato alla mia testa, pochissimi secondi. Al solito grande spavento e poi acufeni, più a destra e l orecchio interno destro leggermente bagnato nel profondo ( cosa che a volte mi capita in quanto soffro di dermatite).

Anche se il disturbo si è modificato posso stare tranquilla che si tratta sempre di parestesie cervicali e ansia?

grazie.

Cordialità.

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dalla Sua storia passata è possibile che i sintomi appena menzionati siano dovuti ad ansia ma, se dovessero ripresentarsi, sarebbe opportuno rivolgersi al Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente 208XXX

Grazie, l ho fatto telefonicamente ma il neurologo dice che mi ha ripetuto più volte che sono sintomi da tensione muscolare e dovuti alla nevrite cervicale. Tensione muscolare per l ansia ecc.. o infiammazione del trigemino. Lo psichiatra diceva tensione muscolare e panico.

Io desideravo domandarle ma può mai essere il cervello che vibra ( non credo) o il minimo dubbio di malattie cerebrali gravi?

Non c'è il mio analista e sono in panne, mi perdoni.

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il cervello non vibra, è una Sua sensazione. E poi tra le malattie importanti del sistema nervoso centrale il sintomo "vibrazione" non è contemplato.
Stia serena.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente 208XXX

Grazie! e presumo anche scossa... !?! a parte la Sla...ovviamente ma io parlavo solo di testa..dal 2008 le ho sporadicamente solo alla testa per fortuna, per quanto sgradevole penso a chi le ha in tutto il corpo e mi scuso per chiedere queste rassicurazioni. D'altronde l ansia mi logora e se invece posso stare serena.....è salute guadagnata.

grazie ancora infinite


Cordialità

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se intende scosse alla testa presume bene.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 208XXX

Grazie, grazie davvero Di cuore.