Atassia spinocerebellare tipo 17

Buonasera, mio zio ha fatto una radiografia, è affatto dalla sca 17 e vorrei che qualche medico mi potesse spiegare il responso : non si evidenziano lesioni focali a carattere evolutivo in atto a sede sopra settotentoriale. Il sistema ventricolare è di regolare morfologia e più ampio per l'età così come il disegno sulcare pericerebrale e, sopratutto pericerebellare, per atrofia cortico-sottocorticale, più pronunciata in fossa cranica posteriore. Opportuno monitoraggio e confronto con eventuali esami precedenti.
Ringrazio in anticipo!
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

non si tratta di radiografia ma presumo di RM encefalica, conferma?
In tal caso le alterazioni riscontrate sono tipiche delle atassie cerebellari, cioè l'atrofia del cervelletto che spesso è associata a quella della corteccia cerebrale (atrofia corticale).
Concordo col neuroradiologo circa il confronto con esami precedenti e controlli RM nel tempo.
Quanti anni ha lo zio e a quale età ha mostrato i primi sintomi?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Prima di tutto la ringrazio per aver risposto, mio zio ha 41 anni e ha scoperto di essere malato intorno hai 34- 35 anni.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

ok, l'età d'insorgenza è nella media statistica per questa malattia.
Faccia seguire lo zio in un centro specializzato ma ritengo che già lo sia.

Cordialmente
[#4]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

ok, l'età d'insorgenza è nella media statistica per questa malattia.
Faccia seguire lo zio in un centro specializzato ma ritengo che già lo sia.

Cordialmente

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test