Utente 274XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 26 anni. Premetto che non soffro di emicrania, ho mal di testa più o meno forti che compaiono soprattutto in prossimità del ciclo che non è molto regolare. Dal punto di vista ginecologico sia esami del sangue ormonali che eco pelvi non hanno rilevato problemi. Anche dal punto di vista oculistico non risulto avere problemi come risultato dall'ultima visita. In questa settimana ho sofferto di mal di testa al risveglio, i primi giorni si risolveva da solo mentre negli ultimi due non è stato così, ma il trattamento osteopatico ha risolto il problema in quanto l'origine del mal di testa era dato da una tensione a livello cervicale. Oggi ho accusato giramento di testa, come se stessi perdendo l'equilibrio, non accompagnato da nausea o altro. Mi sono allungata in posizione anti shock ma non mi ha aiutato molto. Ho inoltre notato sembra essere più marcato quando tendo ad inclinarmi in avanti. Non ho mai sofferto di vertigini o giramenti di testa, potrebbe essere una conseguenza del trattamento osteopatico, o di altro?
La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il Suo problema potrebbe avere diverse origini, nel Suo caso la possibilità di una causa cervicale potrebbe essere concreta, considerato il racconto che ha fatto. Infatti potrebbe essere che abbia risolto il sintomo cefalea ma la tensione muscolare, se di questa si tratta, sia ancora presente.
Se il problema dovesse persistere faccia una visita otorino e indaghi la colonna cervicale secondo le indicazioni che Le darà il Suo medico curante, in modo che si possa avere un'idea più precisa del quadro cervicale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 274XXX

La ringrazio moltissimo per la tempestiva risposta. Seguirò il suo consiglio.
Cordiali saluti.