Utente 282XXX
Vi prego di rispondermi e' da mesi che soffro di questo problema.
Mi reco dal dentista per dente in pulpite,curato devitalizzato dopo tronculare sento dolore tremando allo stesso dente ma la lastra dice che e' perfettamente devitalizzato .
dopo 1 mese di continue fitte lo estraggono ma il dolore continua.
estraggono anche quello di fianco che era messo male ma il dolore continua
Dopo 4 mesi e un altra estrazione dente del giudizio tutta l'arcata superiore e inferiore tira tantissimo continuamente con dolori come se avessi un peso enorme mi sento la bocca sempre infiammata come se brucia fino al mento....dalle panoramiche ora risulta che i denti sono a posto ma non posso iniziare a fare impianti in bocca perche' la tensione e tremenda da 1 a 10 il dolore e' 6 ma continuo
riesco a dormire solo con 2 tavor mi sento a pezzi la vita sociale e' ridotta a zero mi sento esausto e abbandonato,anche il medico di base mi a solo rimpilzato di farmaci con nessun risultato i dentisti anno alzato le mani in resa possibile che forse siano i nervi? cosa devo fare?

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Caro paziente,
che "siano i nervi credo non vi sia dubbio" ma verosimilmente delle terminazioni nervose del nervo trigemino che provvede alla innervazione sensitiva dell'intero cavo orale. Un sorta di "sindrome dell'arto fantasma" interessante il cavo orale dove in denti sono stati estratti e le terminazioni nervose forse si trovano nella condizione di "deafferentazione generante dolore neuropatico" simile a quella nella quale si trovano quei pazienti con dolore persistente, urente, dopo la amputazione di un arto.
Credo che un neurologo esperto in terapia del dolore faccia al caso suo.
Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente 282XXX

La ringrazio dottore per la sua risposta quindi del tempo che mi ha dedicato.
Sono andato da un neurologo che neanche se alzato dalla scrivania e mi ha prescritto valium e mi ha detto che lei(era una giovane donna)non poteva fare di piu' senza aver dato retta ai miei esami ......ora devo prendere dopo 8 gennaio un appuntamento con un neurologo di pavia che in forma privata mi a detto che mi fara' alcuni esami oltre emg spero che mi trovi il problema che mi affligge e di conseguenza il giusto farmaco(molti mi anno detto che per questi problemi va bene il tecretol)ma non so se prenderlo non so come dovrei procedere.
E' possibile che i nervi diano bruciori e ipersensibilità ai denti,perchè estratto il dente del giudizio quello di fianco fa malissimo picchiettandoci sopra ma non pressando,chiedo scusa nel modo forse ortodosso che mi esprimo..............dice che puo' andar bene anche una visita ad un maxillo facciale? oppure farmi prescriver un angiografia con risonanza encefalo magnetica con risonanza(o basta solo il neurologo????) grazie buona sera

[#3] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Cara paziente,
bene l'appuntamento con altro neurologo. Mi parla di una Emg: visto quale è il suo problema spero si tratti di una Emg facciale con riflessi trigemino/faccliali (ovvero: blink reflex). Il Tegretol (farmaco per l'appunto anti dolore neuropatico ed indicato nella nevralgia trigeminale andrebbe bene). C'è di meglio nel senso di più nuovo, di più rapida azione e minori/meno frequenti effetti collaterali (es: Gabapentin, Pregabalin, ecc). Chiederà, poi, al suo neurologo sia circa il farmaco che meglio riterrà indicato sia circa la opportunità ad effettuare una RM Encefalo con sequenze angiografiche.
Circa la domanda "...è possibile che..." credevo di aver spiegato (e con esempio della sindrome dell'arto fantasma) come sia possibile che un nervo (o meglio una terminazione nervosa, nel suo caso, che fa parte del sistema di innervazione trigeminale) deafferentata/lesionata dalla avulsione dentale si comporta come i nervi degli arti una volta deafferentati ovvero amputati di parte dell'arto medesimo.
Buona serata.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#4] dopo  
Utente 282XXX

Grazie e se vuole la terrò informata sulle visite e su l'esito finale .........speriamo buon giorno

[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
vorrei ripartire dai denti.

"dente in pulpite, curato devitalizzato ---> dolore tremando allo stesso dente ma la lastra dice che e' perfettamente devitalizzato. ---> lo estraggono ma il dolore continua."

"estraggono anche quello di fianco ma il dolore continua."

"altra estrazione dente del giudizio"

"tutta l'arcata superiore e inferiore tira tantissimo continuamente con dolori come se avessi un peso enorme"

"dalle panoramiche ora risulta che i denti sono a posto"

"non posso iniziare a fare impianti in bocca perche' la tensione e tremenda"



Sembra un film da "piccola bottega degli orrori".

Penso che ci sia qualcosa che finora è sfuggita ai dentisti da cui è stato in cura.
Prima di esplicitare l'ipotesi di lavoro, vorrei capire meglio alcuni aspetti:

1)
Mi precisi meglio come è il dolore, la sua localizzazione, se riesce a localizzarlo o se è diffuso.

2)
Mi descriva meglio la senzazione di "tirano tantissimo".
Sono alcuni denti in particolare che sente "tirare"?
O sente tutta la mandibola come se fosse indolenzita, come se avesse masticato a lungo?

3)
Il dolore e la tensione sono uguali tutto il giorno o prevalgono in una certa fase della giornata?

4)
Il dolore si irradia verso l'orecchio?

5)
Soffre di mal di testa o di tensione cervicale o al collo?

6)
Ha la consapevolezza di serrare i denti, o le dicono che lei digrigna i denti sbattendoli fra loro di notte?

7)
Le mancano altri denti oltre a quelli che ci ha detto?

8)
Ha altre corone o altri ponti nelle restanti zone della bocca?

Attendo le sue risposte per poter verificare una possibile ipotesi che potrebbe essere valutata da uno specialista di riferimento.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#6] dopo  
Utente 282XXX

La ringrazio di avermi fatto domande specifiche per arrivare ad una causa
il dolore e' tipo bruciore principalmente in fondo alla mandibola e in oltre sento come lieve pulsazione

sento tirare nel senso che i denti sono come affaticati stanchi sensibilissimi come se mi spremessi dei limoni sui denti in oltre se picchietto sul dente vicino all'estrazione del dente del giudizio mi fa male ma se lo premo costantemente e mollo no si la mandibola e' indolenzita quando metto il bite superiore mi vanno in crisi i denti del giudizio superiori senso tirare e denti superiri davanti affaticati

partono da quando mi sveglio e sopratutto in fase di concentrazione ho quando faccio un lavoro se mi rilasso tende a diminuire ma mai sparire solo di notte prendo un tavor o due

le orecchie poco a dir la verita' a volte la sera da fastidio quello di destra ma nulla di piu'

no mal di testa un poco il collo

mi accorgo di stringere i denti ma non cosi' spesso come mi dicono di notte non so i dentisti dicono di si' mia moglie non sente nulla se non russare e non digrignare

i denti mancanti sono il 36 37 il 38 devitalizzato abbassato i numeri li so di sinistra perchè me li anno scritti su un foglio parte destra il dente del giudizio e il premolare se si dice cosi' in pratica vicino al dente del giudizio mancante c'e' il dente e dopo ne manca uno
tutta l'arcata superiore intatta .

non ho corone ne ponti volevo fare degli impianti fissi ma mi sono fermato per questi problemi
aspetto con ansia una sua risposta intanto la ringrazio el le chiedo scusa se ho usato termini o scrittura mediocri

[#7] dopo  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Caro paziente,
vedo che non son riuscito a spiegarmi, sarà solo colpa mia dopo la seconda volta? Lei ha una NEVRALGIA TRIGEMINALE DEL CAVO ORALE DI ORIGINE PERIFERICA (LA AVALUSIONE DEI DENTI CON DANNO ALLE TERMINAZIONI NERVOSE) DA REAFFERENTAZIONE:
RAMMENTA L'ESEMPIO DELLA SINDROME DELL'ARTO FANTASMA?
Vive a Milano! Non chissà dove. Vada all'Istituto neurologico Carlo Besta o se preferisce continui a pensare di avere un problema di denti.
Buona fortuna.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#8] dopo  
Utente 282XXX

No se spiegato benissimo tanto e' vero che domani mi telefonera' un ottimo neurologo non di milano ma di pavia non posso fare nomi ma a detta di molti e' un professionista serio ed esperto per i denti ho fatto anche troppi danni penso che l'appuntamento in forma privata me lo darà a breve poi vi faro' sapere

[#9] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
è stato chiarissimo nelle spiegazioni.
I dentisti che l'hanno visitata le hanno allestito un bite in passato che, se non ho capito male, non è più idoneo dopo le estrazioni.
Non conosco le motivazioni di questo bite, on-line non posso visitarla e mi manca la vista a distanza di Superman.

Non posso quindi diagnosticare nulla, ma solo avanzare dei sospetti.
Ad una prima vista il suo quadro può far pensare al bruxismo .
E' lei stesso a segnalarlo.

Io ripartirei da qui, parlandone con lo gnatologo (o dentista) che in questo momento la sta seguendo e che le ha allestito il bite, sensa assolutamente trascurare l'ipotesi diagnostica suggerita dal dr. Otello Poli, che va indagata e approfondita.

Le suggerisco però di inserire la sua richiesta ANCHE in area "gnatologia clinica", perchè altri colleghi possano portare il loro contributo in una problematica che potrebbe essere multidisciplinare: ho letto infatti solo per caso la sua domanda, perchè effettuata in area neurologica.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#10] dopo  
Utente 282XXX

Grazie ma non e' proprio un bite è stato fatto momentaneamente per vedere se mi portava benefici per poi farne uno serio il mio e' stato preso in pratica dalla farmacia il dentista ha fatto uno stampo della mia arcata superiore e poi inserito sul bite i denti perfettamente combacianti.

il problema e' che appena messo mi facevano male i due denti del giudizio in fondo in alto che non anno nulla che non sono cariati ecc.....

mi è stato detto di tagliare il bite in modo che non arrivasse fino a quei denti

il bite e' stato fatto dopo le estrazioni dei denti devitalizzati e i 2 denti del giudizio in basso abbassati per non farli toccare e per tenere le arcate leggermente sollevate in pratica il bite mi tiene in contatto solo i 10 denti davanti arcata inferiore grazie

[#11] dopo  
Utente 282XXX

Ora le parole non servono piu' hanno incominciato a bruciarmi le mandibole sx dx e il dente vicino al giudizio fa male mentre scrivomi sto preparando per andare ad un pronto soccorso vi faro' sapere!!!!!

[#12] dopo  
Utente 282XXX

Sono tornato dalla visita neurologica .....Ma non mi sono recato a Pavia perche' non potevo piu' aspettare (peccato perche' li' aveva anche macchinari) .

Ho spiegato i miei problemi come voi tutti sapete ormai.

Mi ha detto che vi e' una infiammazione trigeminale del cavo orale e i miei dolori sono alterati dolori neuropatici con possibile distruzione del sistema inibitore discendente,cosa significa questa ultima frase?
Ho fatto mille domande ma questa mi e' sfuggita

Se volete e se si può vi scrivo la cura mi piacerebbe sapere un vostro parere,saluti