x

x

Trocoscoliosi, schisi e spondilostesi

Salve, ho effettuato da poco una radiografia del rachide in toto con i seguenti risultati: trocoscoliosi dorso lombare destroconvessa sinistroruotata;
conservate le fisiologiche curve sagittali rachideee; conservati gli spazi intersomatici; schis dell'arco nuerale L5; spondilolistesi di L5 su s1 di 1° grado; fleboliti calcifici nello scavo pelvico. premetto che della spondilolistesi ero già conoscenza del resto no. Il medico di famiglia mi ha detto che è inutile effettuare fisioterapia, ma solo fare sport tipo nuoto che già faccio ed evitare il calcetto. Siccome però non mi convince vorrei un vorrei un vostro parere in merito nonchè una spiegazione precisa dell'esame che ho effettuato. Infatti accuso un forte dolore (come di coltello piantato dietro la schiena) ove è localizzata la spondiloslistesi, nonchè un irradiamento del dolore e fastidio fino alla nuca con una forte rigità dei muscoli del collo, soprattutto di mattina, inoltre ho delle fitte sul lato sinistro del corpo, partono/finiscono dal capo e si irradiamo come se avessi un cordone sul capo e attraversano la nuca, l'orecchio (che ogni tanto "mi tira") fino alla schiena, ed addirittura rigidità muscolare alle gambe e alla parte addominale. Siccome, non vorrei confondere questi dolori neuro-muscolari con altre patologie, vi chiedo cortesemente un consiglio su come affrontare al meglio la cosa. Per tale motivo ho effettuato anche una visita oculistica perchè sentivo fastidio agli occhi. In attesa di un vostro riscontro, vi ringrazio sin d'ora della vostra disponibiltà.
[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 7k 193 52
Gentile utente,
un reperto di rotoscoliosi, schisi dell'arco L5 e spondilolistesi di L5 su S1 può essere responsabile dei disturbi che Lei racconta. Certamente, va detto che via mail senza nulla sapere della sua anamnesi ed averla mai visitata, mi rimane difficile fornirle un parere adeguato sul da farsi. Consulti di persona uno specialista in neurologia della zona dove risiede per avere le risposte che le mancano e le indicazioni circa cosa fare: ovviamente una visita di persona è cosa ben diversa di qualche riga sul web.
Cordialmente.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com