x

x

Confronto medicinali

Prendo Zoloft cp.75 mg più Prazene gocce (81 gcc al dì). Soffro di sbandamenti di testa con acuti dolori a collo, spalle e schiena da ormai quasi 5 anni.
Tutti i medici da cui sono stata mi hanno detto che si tratta di ansia, pur soffrendo di scoliosi. Fino a 5 mesi fa prendevo Xeristar (50 mg, 1 comressa al giorno) più all'incirca la stessa dose di Prazene, e mi sentivo molto bene, non avevo più dolori e mi sentivo in grado di poter affrontare ogni giornata senza problemi.
Purtroppo ho dovuto cambiare Xeristar con Zoloft a causa dei problemi di stipsi,gonfiore addominale e aumento di peso che Xeristar mi ha provocato. Da quando lo assumo (all'inizio prendevo quello da 100 mg, poi sono passata a quello da 75mg), sono tornata allo stesso punto di 5 anni fa, con continui dolori e necessità di fisioterapie, laser e ionoforesi con massaggi su tutta la schiena. Ora il ciclo di terapie è finito ma non ho trovato alcun giovamento.
Il mio neurologo mi ha detto che una soluzione potrebbe essere sostituire Zoloft con un farmaco più simile a Xeristar, ma al momento questo farmaco non è mutuabile. Volevo quindi sapere se ne esiste un altro in commercio.

Grazie.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.5k 2.2k 23
Gentile Utente,

lo xeristar è un farmaco che agisce sulla serotonina e sulla noradrenalina, un'altra molecola che ha le stesse caratteristiche è la venlafaxina.
In ogni caso la prescrizione spetta allo specialista che La segue. Le ricordo pure che i benefici di un farmaco sono strettamente individuali. Inoltre ogni prescrizione farmacologica deve essere preceduta dalla diagnosi, solo così la terapia ha una sua razionalità.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro