Attivo dal 2009 al 2014
Gentilissimo Dottore in seguito a forte stordimento e senso di vertigini avuto a marzo 2013 ho fatto dapprima visita neurologica con esito negativo e su mia richiesta il medico mi ha fatto fare la risonanza magnetica con esito negativo tutto passato dopo una settimana con gocce di xanax mattina e sera per 7 giorni..quindi da allora fino ad ottobre tutto bene..... da ottobre soffro di nuovo in modo molto piu' leggero di senso di stordimento senso di vertigini quindi ho colsultato il medico curante che mi ha fatto fare la risonanza magnetica ma stavolta con esito che mi ha fatto preoccupare:AREA DI ALTERATO SEGNALE A SEDE CORTICALE FRONTOBASALE PARASAGITTALE BILATERALE.MINUTA AREA IPERINTENSA T2w DP E IPOINTENSA SOTTOCORTICALE FRONTALE..SISTEMA VENTRICOLARE NEI LIMITI.mi sono precipitato dal neurologo che mi ha fatto l'esame neurologico risultato negativo e mi ha tranquillizzato dicendomi di farmi un eco doppler dei vasi del collo per vedere se sin sono formate delle placche visto che soffro di colesterolo alto...sinceramente non so che pensare che puo'essere Dottor e un tumore oppure un inizio di sclerosi multipla o altro..ho 41 anni...continuo ad avere questo senso di stordimento...nello stesso giorno ho fatto anche risonanza cervicale dove e' risultato una piccola ernia sulla parte sinistra...grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si dovrebbero visionare direttamente le immagini per dare un parere attendibile.
Il neuroradiologo non si è sbilanciato sulla natura delle alterazioni riscontrate non avendo dato una possibile interpretazione. L'ipotesi più probabile è che si tratti di fatto vascolare.
Ottima notizia l'esito negativo della visita neurologica.
Segua le indicazioni del neurologo, magari faccia più in là un controllo RM.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
GRAZIE mille DOTTORE mi chiedo se si fosse trattato di un tumore si sarebbe visto con la risonanza?alla fine del referto si consigliava risonanza con mdc...a cosa possono essere dovute questo fatto vascolare si risolve?nel caso ecodoppler fosse negativo quali possono essere state le cause?la ringrazio di vero cuore ...

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la natura tumorale dell'alterazione sembrerebbe esclusa ma un controllo RM con mezzo di contrasto sarebbe consigliabile.
In caso di fattori vascolari esistono delle valide terapie e stili di vita da seguire.
Ma andiamo per gradi...

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
GENTIlissimo Dottore il Neurologo dice che non c'e' bisogno della risonanza con mezzo di contrasto ....di farmi solo eco doppler carotide .....in tanto io non mi sento al 100 per cento continua ad accusare un po' di stordimento e senso di sbandamento,insonnia il medico dice che sto stressato volevo sapere che ne pensa di tutto questo..e la ringrazio nuovamente...ti AUGURO UN BUON NATALE..GRAZIE ANCORA.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a distanza non Le posso dare un parere attendibile, in linea di massima i sintomi riferiti ci stanno con lo stress.
Per quanto riguarda la RM con contrasto, evidentemente il neurologo visionando le immagini non ha ritenuto di prescriverla.
Può riportare il referto della RM nella parte che riguarda il mezzo di contrasto?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
Mi scusi Dottore non ho capito la domanda....grazie

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

scusi se sono stato poco chiaro, potrebbe cortesemente copiare il referto della RM? Grazie.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
SI ok Dottore adesso ho capito scusami..le mando domani il referto completo perche' al momento lo tiene il neurologo in quando lo sta visionando nuovamente in modo piu' accurato..grazie.intanto le anticipo che ho fatto eco doppler carotide negativo..mi chiedo come puo' essere successo che quella parte e sofferente cosa e' successo magari mi capita di nuovo sono di 41 anni....ma non so darmi una spiegazione magari una colpo che ho dato con la testa la verieta' mi e' successo un mese e mezzo fa mentre giocavo a pallone proprio zona fronte parte sinistra..sono confuso Dottore la ringrazio nuovamente.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ok, me la copierà quando è possibile.
Non sapendo l'origine non possiamo conoscere la causa.


Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
Gentilissimo Dottore le trascrivo il referto:ESAME ESegUITO CON TECNICA SE T1W,T2W/DP e FLAIR assiali,TSE T2W saggittali e FLAIR CORONALE.
AREA DI ALTERATO SEGNALE A SEDE CORTICALE FRONTOBASALE PARASAGGITALE BILATERALE.Minuta area iperintensa in T2w eDP ipointensa in T1W sottocorticale frontale sinistra:si consiglia completamento co mdc.
Sistema ventricolare in asse e nei limiti della norma
Regolare ampienza degli spazi subaracnoidei.grazie Dottore della pazienza.

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il Suo neurologo ha visionato direttamente le immagini e ha deciso di non effettuare la RM con mezzo di contrasto, noi al buio non possiamo che consigliare ciò che scrive il neuroradiologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
Gentilissimo Dottore ho fatto visionare la risonanza da un altro neurologo il quale mi ha detto che nella parte frontale vede degli gliosi molto piccoli...io mi chiedo perche' nel referto non sono stati mensionati?poi Dottore da qualche giorno ho un dolore alla nuca di conseguenza mi fa male anche la testa inizio a preoccuparmi nel caso sia qualcosa di grave tipo tumore..sono confuso il medico privato che mi ha fatto la risonanza consigliava di completare con mdc il neurologo il primo dice che va bene cosi' non so che fare come comportarmi...un ultima domanda come mai 9 mesi fa questi gliosi non si sono visti?la risonanza era negativa?grazie

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non posso dare alcune risposte non visionando le immagini.
Il dolore in regione nucale che si irradia anche alla testa farebbe pensare ad un problema cervicale o ad una cefalea di tipo tensivo.
Non pensi a tumori in quanto sono stati esclusi dalla RM.
Il secondo neurologo, riguardo il controllo RM con mezzo di contrasto, cosa Le ha detto?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
Mi ha detto di ripetere l'esame se ci sono sintomi nuovi .....non so se posso chiederle questo se lei mi da un email le mando subito la risonanza per farla visionare a lei....sto distrutto lei Dottore cosa pensa che ho ?grazie

[#15] dopo  
Attivo dal 2009 al 2014
Gentilissimo Dottore nello stesso giorno che ho fatto la risonanz encefalo ho fatta anche la cervicale le trascrivo il risultato:Rettilineizzazione della fisiologia lordosi cervicale.
Ipointensita' degli spazi intersomatici per fenomeni degenerativi
In C2-C3 protusione discale posteriore ad ampio raggio
In C3-C4 protiusione discale posteriore ad ampio raggio a prevalenza posteromediana .
In C5-C6 in protusione discale posteriore sinistra minuta ernia discale posterolaterale sinistra.
Non alterazioni del midollo spinale cervicale
Regolare calibro del canale vertebrale
Che significa Dottore..possono derivare da questo i miei disturbi?

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le alterazioni riscontrate alla colonna cervicale possono giustificare la sintomatologia riferita, ovviamente bisogna verificarlo con visita medica.
Non stia preoccupato considerato che due neurologi non hanno riscontrato nulla d'importante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro